Pechino soffocata dallo smog: tutti in casa, lo sport si pratica sotto i palloni

Ormai i cinesi si sono abituati. Se devono uscire di casa, soprattutto a Pechino, non dimenticano mai le mascherine antismog. L’inquinamento dell’aria supera quasi quotidianamente la soglia media consentita e raggiunge livelli talvolta 40 volte superiori al limite di sicurezza. L’unico rimedio possibile, spiega l’agenzia TMNews, soprattutto per i più piccoli, è quello di rimanere al chiuso, nelle case e nelle scuole.  Continua a leggere

Al via il salone di Shanghai: Ferrari e 500 alla conquista della Cina

Mentre l’Europa si lecca le ferite, in Cina il mercato dell’auto vive un periodo d’oro. Proprio per questo il Salone di Shanghai aperto martedì mattina al New International Expo Centre di Longyang Road e giunto alla 14ª edizione è un appuntamento molto atteso. Dall’ultima edizione, quella del 2009, la Cina ha superato anche gli Stati Uniti per numero di veicoli venduti. E, lo scorso anno, c’è stato un incremento del 59 per cento delle vendite. Un trend che il governo non vuole fermare, visto che ha annunciato un pacchetto di provvedimenti per stimolare ulteriormente la domanda: tra le misure pensate da Pechino il taglio sulle tasse per la rottamazione dei veicoli di piccole dimensioni, sussidi per i commercianti e per gli agricoltori che vogliono acquistare veicoli. Continua a leggere

Auto nuova o no? A Pechino la terza lotteria per avere una targa

Vuoi la targa sulla tua auto nuova e non hai vinto alle prime due lotterie? Partecipa alla terza. Succede questo nella popolosa e trafficata Pechino. Siamo alla terza lotteria per l’assegnazione delle targhe e ogni mese diminuisce la possibilità di ottenere un nuovo permesso di immatricolazione per l’auto. L’ultima lotteria assegna 17.600 nuove targhe. Continua a leggere

Pechino, chi vuole un’auto nuova
deve vincere la lotteria

Per comprare un’auto ci vuole anche un po’ di fortuna. Almeno a Pechino, metropoli soffocata dallo smog, che ha istituito una lotteria per decidere chi può avere una nuova targa. Una misura decisa per contenere la grande espansione del mercato automobilistico. Pechino è stretta nella morsa del traffico, con imbottigliamenti quotidiani e smog alle stelle. Per questo le autorità hanno deciso di limitare il numero delle immatricolazioni a Pechino a 240.000 nel 2011, un terzo rispetto all’anno precedente. Continua a leggere

Blocchi agli acquisti da gennaio, a Pechino si scatena la corsa all’auto

È una vera e propria caccia all’auto quella che si è scatenata in questi giorni a Pechino. L’annuncio che dal primo gennaio saranno introdotte delle limitazioni all’acquisto di automobili ha infatti innescato una corsa all’acquisto. Secondo il quotidiano China Daily nella prima settimana di dicembre sono stati venduti 20mila veicoli, il doppio rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Continuando di questo passo, dicembre potrebbe andare in archivio con la cifra record di 100mila auto vendute, superiore al già impressionante dato di novembre, con 96mila auto vendute. Valori decisamente diversi da quelli europei, dove il mercato continua a far registrare percentuali in calo. Continua a leggere

Ferrovie, in Cina si sta progettando
un treno che andrà a 500 km/h

Un giorno, forse, basterà poco più di un’ora per arrivare a Roma da Milano. In treno. Non è fantascienza, visto che in Cina è in fase di progettazione un treno che potrebbe viaggiare tra i 400 e i 500 chilometri all’ora. Lo ha dichiarato durante un forum nella provincia dell’Hubei, He Huawu, ingegnere capo del ministero delle Ferrovie. Secondo l’Agenzia Nuova Cina, He avrebbe dichiarato anche che la tecnologia che consentirà di realizzarlo è già nella fase finale di sviluppo. Continua a leggere

L’accusa: il maxi-ingorgo cinese
è provocato da camion abusivi

Anche Stradafacendo si è occupato nei giorni scorsi dell’enorme ingorgo (clicca qui per leggere l’articolo), che ha raggiunto i 100 chilometri di coda, in Cina. Una situazione decisamente critica che  sembra possa essere causata dal traffico illegale di camion carichi di carbone. Attualmente il serpentone di Tir e camion sull’autostrada 110 che collega Pechino al Tibet procede alla velocità di un chilometro all’ora. Continua a leggere

Coda da record in Cina, camion
e auto sono bloccati dal 14 agosto

Una coda che, per le autorità governative cinesi, non sarà smaltita prima di un mese. Con automobilisti e camionisti che, dopo essere stati rifocillati per un paio di giorni, sono stati invitati a lasciare i propri veicoli. Il prezzo del progresso, si dirà, di chi corre senza dotarsi di infrastrutture adeguate. Un problema che non è solo italiano, visto che la coda dei record ha gli occhi a mandorla, è cinese. Una maxi-coda di oltre cento chilometri sull’autostrada che collega Pechino al Tibet ha infatti paralizzato una delle principali arterie del Paese con migliaia di automobilisti che sono in coda ormai dal lontano 14 agosto. Lo riportano i media locali. Continua a leggere

Consegnato a Lufthansa il primo A380: il comfort prende il volo

Airbus, il colosso europeo nelle costruzione aeronautiche, ha consegnato alla compagnia aerea Lufthansa il primo dei 15 velivoli A380 ordinati. Ulteriori tre esemplari saranno consegnati e messi in linea di volo nel corso del 2010. La Lufthansa impiegherà il suo nuovo aereo (il primo volo è in programma l’11 giugno) sulle rotte per Tokyo, Pechino e Johannesburg. Continua a leggere

Al via Auto China 2010, riflettori
puntati sulle vetture di lusso

Ha preso il via oggi a Pechino, con le giornate riservate alla stampa, Auto China 2010, la più importante manifestazione motoristica asiatica. Proprio dall’Asia arrivano dati in controtendenza rispetto ai magri bilanci del mondo occidentale. Le previsioni parlano infatti di una crescita vigorosa già dai prossimi anni, con un incremento del 55 per cento stimato tra il 2009 (8,7 milioni/anno) e il 2015 (13,5 milioni/anno). Ma il dato più eclatante si riferisce alle auto di lusso. Secondo le ricerche della tedesca Vda, in Cina ogni anno verranno vendute 1,5 milioni di vetture di lusso fino al 2020. I costruttori lo sanno bene, tanto che ad Auto China 2010 gran parte delle anteprime o dei reveal mondiali saranno dedicati proprio ai modelli di fascia alta e altissima. Continua a leggere