I nuovi treni regionali arrivano nelle piazze, con Rock e Pop la musica davvero cambierà?

#Lamusicastacambiando è l’hashtag scelto per presentare Rock e Pop, i due nuovi treni della flotta regionale che, dal 2019, saranno destinati “a rivoluzionare positivamente l’esperienza di viaggio dei clienti”. In attesa di vederli sui binari, Trenitalia li porta nelle principali piazze italiane. Il tour è partito da Bologna, con Rock e Pop esposti in dimensione reale in piazza Maggiore, per consentire ai cittadini di conoscere i nuovi treni. Continua a leggere

In Liguria arrivano 45 treni per i pendolari: l’età media della flotta passerà da 23 anni a 6

I pendolari liguri viaggeranno su treni nuovi. La Regione e Trenitalia hanno infatti firmato un nuovo contratto di servizio per il trasporto regionale per il 2017 e un accordo per il rinnovo per 10 anni (più altri 5) a partire dal 2018 che prevede un investimento di 393 milioni per il rinnovo della flotta con l’immissione in rete di 45 nuovi treni. “L’età media scenderà da 23 a sei anni” ha detto l’amministratore delegato di Trenitalia Barbara Morgante. I nuovi treni, spiega una nota della Regione, “avranno tempi di accelerazione e di frenata ridotti e questo consentirà di recuperare sui tempi di percorrenza, oltre che sull’affidabilità del materiale stesso”.

Continua a leggere

La svolta delle Fs, più investimenti per il trasporto regionale: “Sarà all’altezza del Paese”

Non si sono solo le Frecce, le Fs ora investono sul trasporto regionale. Il piano industriale prevede “57 miliardi d’investimenti solo nelle reti, ossia sui binari, di questi ne abbiamo stanziati 33,5 sulle reti regionali e 24 sull’alta velocità”, ha spiegato l’amministratore delegato di Fs, Renato Mazzoncini, a Rtl. “Per la prima volta da 20 anni gli investimenti maggiori sono sulla rete regionale”, ha detto.  Continua a leggere

Un Caravaggio per i pendolari, presentato il nuovo treno: “Una generazione avanti”

foto caravaggio“Sono particolarmente orgoglioso della squadra italiana. Caravaggio diventerà un’icona del trasporto regionale in quanto è un veicolo in grado di rispondere pienamente alle esigenze del cliente e dei passeggeri”. Lo ha detto Alistair Dormer, global ceo di Hitachi Rail, presentando il nuovo treno, chiamato Caravaggio, che la società realizzerà per Trenitalia. Il contratto da parte di Trenitalia riguarda la costruzione di 39 treni, per un valore di 333 milioni di euro. L’aggiudicazione, spiega Hitachi Rail Italy in un comunicato, è parte di un accordo quadro per costruire fino a 300 treni regionali doppio-piano, per un importo complessivo di circa 2,6 miliardi di euro. Continua a leggere

Nuovi treni per i pendolari in arrivo: vinta da Alstom e Hitachi la gara di Trenitalia

Alstom e Hitachi sono le due società che si sono aggiudicate due dei tre lotti della gara da 4,5 miliardi bandita da Trenitalia per rinnovare la flotta con 500 nuovi treni per i pendolari. “Un tassello importante per il trasporto regionale”, ha detto l’amministratore delegato di Fs, Renato Mazzoncini. I nuovi treni, spiega Fs, consentiranno un notevole incremento di qualità per i pendolari, con un miglioramento degli standard di sicurezza, una maggiore affidabilità tecnica, e un maggiore comfort a bordo grazie anche alla presenza di supporti multimediali. Continua a leggere

Treni in arrivo per i pendolari, entro il 2015 a disposizione 210 nuovi convogli

I pendolari viaggeranno su treni nuovi. Entro il 2015, infatti, sarà completata la consegna di una nuova flotta di 210 treni regionali, tra diesel ed elettrici, e saranno in circolazione oltre 1.100 carrozze ammodernate. Lo hanno annunciato i vertici di Trenitalia, presentando il nuovo treno diesel prodotto dalla polacca Pesa, di cui da gennaio partirà la consegna a Marche, Molise, Basilicata, Abruzzo e Toscana, per un investimento totale di 160 milioni di euro. Continua a leggere