Il Pil riprende a crescere? Merito del trasporto aereo: “Aumentano le presenze negli aeroporti”

“Il trasporto aereo con un +3 per cento traina la crescita del fatturato dei servizi nel secondo trimestre 2016 secondo l’Istat”. Lo affermano fonti del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti evidenziano come sia “il settore con maggior incremento, a conferma di un aumento di presenze negli aeroporti”. Continua a leggere

Fondi per l’autotrasporto, infondate le voci su un’erogazione da 200 milioni di euro

“Non è stata presa alcuna decisione in merito alla dotazione dei fondi per l’autotrasporto”. A smentire le voci circolate nelle scorse ore, secondo le quali addirittura sarebbe stato acceso il semaforo verde  per l’erogazione di 200 milioni di euro (esattamente la metà dei 400 milioni di euro che il Governo aveva promesso e che il mondo dell’autotrasporto si aspetta) è una precisazione diffusa dal portavoce del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con la quale si smentiscono, di fatto, le voci, riportate anche da alcuni organi di stampa, in merito alla dotazione dei fondi da destinare al comparto nel 2013. Continua a leggere

Terremoto in Emilia, il ministero verifica eventuali danni a strade, ponti…

Il terremoto in Emilia può aver lesionato strade e infrastrutture (come per esempio ponti o sottopassi)? Per scoprirlo il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha deciso di far scattare una serie di rilievi e i controlli tecnici sugli assi viari e infrastrutturali che attraversano le aree colpite dal sisma. Dalle prime rilevazioni effettuate non sembrano emergere danni strutturali o particolari criticità al sistema infrastrutturale. In particolare, i principali assi stradali e autostradali non hanno riportato interruzioni e gli automezzi possono transitare.  Continua a leggere

Paolo Uggé alla guida della task force del Cnel per la sicurezza stradale

Il vice presidente di Confcommercio, Paolo Uggè, è stato nominato  coordinatore della Consulta nazionale della sicurezza stradale,  istituita presso il Cnel in attuazione dell’accordo tra Cnel  e ministero delle Infrastrutture e dei trasporti. “Compito della Consulta”,  ha dichiarato Paolo Uggè , “è quello di mettere a sistema, in coordinamento con il ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, le varie iniziative tendenti a far crescere il valore della sicurezza stradale in tutti i settori della mobilità”.

Rinnovo della patente: il Ministero non spedisce i tagliandi, sono finiti i soldi

A causa dell’indisponibilità di risorse finanziarie da qualche tempo è stato sospeso il servizio di “postalizzazione dei tagliandi relativi al rinnovo di validità della patente di guida, all’annotazione della stessa per l’avvenuto cambio di residenza, di comunicazione dell’avvenuta decurtazione di punteggio”. È la comunicazione che in questi giorni è giunta agli uffici della motorizzazione e alle scuole guida di tutta Italia da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. La notizia viene riportata dal portale merateonline.it. In pratica chi necessita di un rinnovo di validità della patente di guida o di un’annotazione per cambio di residenza non potrà fare altro che circolare con il solo certificato medico ma con i documenti scaduti, poiché a Roma, luogo di emissione fisica dei tagliandi, non ci sono i soldi per recapitarli in tutta Italia, oppure procedere con la richiesta di duplicato della patente, naturalmente a proprio carico.  Continua a leggere

Confetra, allarme per i costi minimi: “Uno shock per il mercato”

Parte l’offensiva di Confetra sui costi minimi da applicare ai contratti di trasporto merci. In una lettera inviata al sottosegretario ai Trasporti, Bartolomeo Giachino, il presidente della Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica, Fausto Forti, esprime “allarme e preoccupazione di tutto il mondo della logistica per l’imminente pubblicazione dei costi minimi”, che dovranno essere applicati dal 12 giugno. “Se i valori ricalcassero quelli già definiti dal Ministero per i contratti verbali”, scrive Fausto Forti (clicca qui per leggere la lettera e le analisi di Confetra), “il mercato si troverebbe a subire aumenti variabili nella maggioranza dei casi dal 40 al 60 per cento”. Continua a leggere

Carenze infrastrutturali, botta e risposta tra Giachino e Lovelli

“Negli ultimi due anni e mezzo la crisi ha sottratto risorse per le infrastrutture, ma ora torneremo a investire. Stiamo già lavorando per ridurre le inefficienze logistiche, attraverso interventi a costo zero”. Bartolomeo Giachino, sottosegretario al Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, ha difeso l’azione del governo nel corso del convegno su “Trasporto su strada: assicurazione e costi collettivi”, tenutosi la scorsa settimana a Genova e organizzato dall’Unione Europea Assicuratori. Giachino ha ricordato le agevolazioni concesse dal Ministero all’autotrasporto, che dovrebbero incidere anche sui costi assicurativi, attraverso il sostegno del Fondo di Garanzia per il Credito e la possibilità di dotarsi delle scatola nera – anche a spese dell’esecutivo – per avere maggiore accesso all’assicurazione. Continua a leggere

Matteoli firma il decreto, 368 milioni di euro per l’autotrasporto

È arrivata la firma di Altero Matteoli sul decreto che destina 368 milioni di euro agli interventi a sostegno del settore dell’autotrasporto, come previsto dalla legge di stabilità 2011 e da altre normative. Le risorse, si legge in una nota del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sono mirate a soddisfare le principali esigenze del settore con particolare riferimento alla riduzione del costo del lavoro, alla sicurezza della circolazione, a iniziative per la formazione del personale e per la deduzione forfettaria di spese non documentate. Continua a leggere

Carenze infrastrutturali, botta e risposta tra Draghi e Matteoli

“L’analisi di Draghi, in parte condivisibile, non tiene nel dovuto conto del ventennale immobilismo politico e amministrativo che ha caratterizzato il settore delle infrastrutture almeno fino al 2001”. Con queste parole il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, ha risposto alle affermazioni del governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, che aveva puntato il dito contro le carenze infrastrutturali nel nostro Paese. “In più occasioni”, ha aggiunto Matteoli, “ho avuto modo di ribadire un dato mai smentito: dal 1985 al 2000 le risorse destinate per le grandi opere sono state pari a sette miliardi di euro. Dal 2001 a oggi, siamo riusciti ad aprire cantieri per 63 miliardi di euro”. Continua a leggere

Presidenti dei porti, chiesta l’intesa sulle nomine a Lazio e Puglia

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, ha chiesto ai presidenti delle Regioni Lazio, Renata Polverini, e Puglia, Nichi Vendola, l’Intesa per la nomina dei presidenti delle Autorità portuali di Bari, Brindisi, Civitavecchia e Taranto. I prescelti, individuati tra le terne ricevute da parte degli Enti interessati, sono Francesco Mariani per Bari, Hercules Haralambides per Brindisi, Pasqualino Monti per Civitavecchia e Sergio Prete per Taranto. Continua a leggere