Tanti chilometri e poche pause, ecco come guidano gli automobilisti europei d’estate

Tra luglio e settembre, milioni di famiglie europee si mettono in viaggio per raggiungere le località di villeggiatura. Ma come guidano gli europei d’estate? Quando partono? Quanti chilometri percorrono? Quante pause si concedono? Il Road Usage Lab di Michelin ha studiato in modo approfondito l’utilizzo dei veicoli da parte degli automobilisti. La maggior parte degli automobilisti, circa il 50 per cento del totale, sceglie di partire in agosto. Una percentuale minore, il 24 per cento, parte invece in luglio. Continua a leggere

La sicurezza stradale va a scuola: per le classi dieci regole d’oro e un concorso

Torna nelle scuole il progetto Mobilitàzione sostenibile promosso da Michelin per parlare a studenti di tutte le età di sicurezza stradale, ambiente e mobilità sostenibile. Mobilitàzione sostenibile, giunto alla sesta edizione, è il progetto educativo che offre a insegnanti, studenti e famiglie un sistema di strumenti gratuiti per aprire il dibattito su come migliorare la mobilità sulle nostre strade, seguendo le 10 regole d’oro all’insegna della sicurezza per tutti, dell’innovazione nelle tecnologie, della responsabilità sui comportamenti. Un appuntamento che si rinnova anno dopo anno per condividere idee e conoscenze, nella convinzione che gli spostamenti debbano essere sempre più sicuri e rispettosi dell’ambiente.  Continua a leggere

Altra gabella sugli automobilisti, ecco la “tassa” sugli pneumatici

L’auto è un bene irrinunciabile. Così è decisamente facile continuare a vessare i poveri automobilisti con tasse e gabelle. Abbiamo scritto di recente degli aumenti dell’Ipt (clicca qui per leggere l’articolo), l’imposta provinciale che si paga sulle nuove auto, e ogni anno constatiamo il lievitare dell’assicurazione. Senza dimenticare i prezzi di benzina e gasolio. Guerra in Libia, crisi mediorientale, ogni scusa è buona per rivedere al rialzo il costo al litro della bevande dei nostri veicoli. Ora arriva pure un “contributo ambientale” per il recupero degli pneumatici fuori uso che l’automobilista pagherà all’acquisto di un’auto nuova o di pneumatici nuovi. Continua a leggere

Camionista cade sul compressore che lo gonfia come un pallone

Diciamo subito che la vicenda è finita bene e che l’uomo, un camionista neozelandese, si riprenderà completamente. Quella che è successa qualche giorno fa a Steven McCormack (nella foto) è una storia talmente strana da sembrare fantascienza, una vicenda che ha permesso di trasformare in pochi istanti un uomo normale nell’omino Michelin. Ma cosa è successo? McCormack, 48 anni, stava lavorando sul tetto del camion quando è caduto nello spazio tra cabina e rimorchio. Non in un punto qualunque, ma sull’ago del compressore che gli ha trafitto il gluteo sinistro iniziando a pompare aria nel suo corpo. Continua a leggere

Pneumatici non a norma in Europa, attenzione alle gomme cinesi

Uno pneumatico su dieci distribuito nell’Unione europea non è a norma. In tutti i casi si tratta di gomme cinesi. L’allarme viene lanciato dall’associazione europea dei costruttori di pneumatici Etrma (European Tyre and Rubber Manufacturers’ Association) che ha eseguito come ogni anno dei test sull’utilizzo di oli high Pah, ad alto contenuto di idrocarburi policiclici aromatici, che sono banditi dal regolamento europeo per tutte le gomme prodotte e vendute nell’Unione europea a partire dal 1° gennaio 2010. Continua a leggere

I test non mentono, con le gomme invernali aumenta la sicurezza

Quanto sono performanti gli pneumatici invernali? Quanto fanno guadagnare in termini di frenata, aderenza, comfort e precisione di guida rispetto a quelli estivi? Assogomma e Federpneus hanno organizzato, per la sesta stagione consecutiva, dei test dinamici per dimostrare l’importanza degli pneumatici invernali ai fini della sicurezza stradale. Così, a Cervinia sono scese in pista e su strada vetture di ogni tipo, gommate sia con pneumatici estivi, sia con pneumatici invernali, sia con catene. Diverse le prove effettuate, eccole nel dettaglio. Continua a leggere

La mobilità sostenibile entra nelle scuole: in primo piano il risparmio

Sono 2.000 i kit prenotati dalle scuole italiane per la nuova edizione di mobilitàzione sostenibile, il progetto didattico promosso da Michelin. In questa terza edizione, l’iniziativa si concentra sul tema del risparmio, comportamento indispensabile per assicurare un futuro sostenibile al nostro Pianeta, da perseguire tramite comportamenti responsabili e scelte intelligenti nel campo della mobilità. Si parlerà quindi di mobilità sostenibile, di sicurezza stradale e di educazione ambientale, tematiche irrinunciabili che oggi rientrano ufficialmente nell’insegnamento di Cittadinanza e Costituzione. Continua a leggere