Le metropolitane più belle del mondo: queste stazioni sono opere d’arte

Spesso sono solamente del mezzi per giungere a destinazione il più velocemente possibile. Ma a volte, nei sotterranei delle metropolitana si nascondono arte e creatività. A Monaco, in Germania, per esempio. Oppure a Dubai, Taipei, Stoccolma. Skyscanner ha fatto il giro del mondo per scovare le metropolitane più belle e moderne.  Continua a leggere

Trasporto pubblico bocciato dagli italiani: solo il 7 per cento degli utenti è soddisfatto

Mezzi pubblici promossi solo da 7 passeggeri su 100. Passeggeri che sarebbero anche disposti a pagare un biglietto più caro pur di avere un servizio migliore. Secondo quanto rilevato dal Libro Bianco sulla Mobilità e i Trasporti presentato dall’Eurispes a Roma, per il 52,5 per cento degli italiani il costo del servizio supera la qualità. E il 45,3 per cento degli utenti sarebbe disposto a spendere di più per avere una maggiore qualità. Solo il 7,1 per cento degli utenti sostiene invece di essere soddisfatto del trasporto pubblico sotto i diversi aspetti. Continua a leggere

Venerdì prossimo trasporti pubblici regolari, sciopero rinviato all’8 febbraio

Venerdì 14 dicembre i mezzi pubblici saranno regolarmente in servizio. È stato infatti rinviato all’8 febbraio lo sciopero del trasporto pubblico locale. La decisione di rinviare la protesta, spiegano Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl trasporti e Faisa Cisal, è stata presa in “seguito della prosecuzione del tavolo di confronto presso il Ministero del Lavoro tra Governo, Conferenza delle Regioni, Associazioni Datoriali e Organizzazioni Sindacali”. Continua a leggere

Sciopero dei trasporti pubblici, stop di 24 ore a Roma. Disagi anche in altre città

Potrebbe essere un venerdì difficile per i trasporti in alcune grandi città, come Roma, Napoli, Torino e Genova. Per il 6 luglio, infatti, sono programmati alcuni scioperi del trasporto pubblico locale proclamati proclamati a livello regionale con modalità e orari diversi. A Roma e in tutto il Lazio Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti e Ugl trasporti, hanno proclamato uno sciopero di 24 ore.  Continua a leggere

Parigi, 26enne un po’ sbadato parcheggia sulle scale della metropolitana

Dice di aver “fatto un errore”. Quando ha visto il cartello “Ingresso autosilo” ha pensato che quella fosse proprio la rampa di accesso a un parcheggio sotterraneo, invece si trattava delle scale della metropolitana. Singolare incidente l’altro giorno a Parigi, per fortuna senza alcuna conseguenza per il guidatore del veicolo e neppure per le persone che affollano la subway della capitale transalpina.  Continua a leggere

Passante Nord di Bologna, via libera di Matteoli: si passa alla fase operativa

Il Passante Nord di Bologna, il tratto autostradale a doppia carreggiata e tre corsie che collegherà l’Autostrada A1 alla A13 e A14, passa alla fase operativa. È quello che hanno stabilito il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, il presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani, l’assessore ai Trasporti, Alfredo Peri, il presidente della Provincia di Bologna, Beatrice Draghetti, il vicepresidente con delega ai Trasporti, Giacomo Venturi, il sindaco di Bologna, Virginio Merola, e l’assessore alla mobilità, Andrea Colombo nel corso di un incontro a Roma. Come spiega il Ministero in un comunicato, “si è stabilito di avviare la fase operativa per la realizzazione del Passante Nord di Bologna con la sottoscrizione, il prossimo 21 novembre, del verbale di accordo tra Anas e Autostrade per l’Italia per la predisposizione del progetto definitivo dell’opera”.

Continua a leggere

L’estate di Trenitalia: bimbi gratis, sconti e più treni ad alta velocità

Bambini gratis a luglio e agosto, tariffe low cost, offerta più ricca nelle giornate di traffico intenso e, soprattutto, più treni ad alta velocità. Sono queste alcune delle novità orario estivo di Trenitalia, in vigore dal prossimo 12 giugno, che è stato presentato dall’amministratore delegato di Fs Mauro Moretti e dall’ad di Trenitalia Vincenzo Soprano. Continua a leggere

Furti di biciclette in calo a Milano, merito del registro provinciale

Ora c’è chi dice che se l’avessero realizzato prima, Vittorio De Sica non avrebbe mai dato il titolo “Ladri di bicicletta” alla celebre pellicola del 1948 e, in tempi più recenti, il cantante Paolo Belli, avrebbe scelto un altro nome per la sua prima band. Sembra essere infatti bastato un “registro provinciale” delle biciclette per fare calare di brutto il numero dei furti in una delle province più popolose d’Italia, Milano. L’idea era stata lanciata lo scorso anno per la “Giornata nazionale della bicicletta”. La seconda edizione è in programma domenica 8 maggio. Continua a leggere

Mezzi pubblici fermi, ecco gli orari dello sciopero nelle principali città

Disagi in vista per chi deve viaggiare con i mezzi pubblici. Da questa sera infatti scatta lo sciopero dei treni, mentre venerdì resteranno fermi bus, metro e tram. Lo sciopero nazionale di 24 ore è stato proclamato dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugltrasporti, Orsa Trasporti, Faisa e Fast “per il mancato rinnovo del contratto nazionale scaduto da oltre due anni e per i tagli al trasporto locale”. Diverse le modalità di adesione allo sciopero da città a città. Ecco le principali: Continua a leggere

Federalismo, arrivano 425 milioni per il trasporto pubblico locale

La commissione bicamerale per il federalismo fiscale ha approvato l’inserimento nel decreto dell’impegno per un fondo di 425 milioni di euro per il trasporto pubblico locale delle Regioni. Approvata anche la “clausola di salvaguardia”, chiesta dal Pd per evitare l’aumento della pressione fiscale. Soddisfatte le regioni, che dopo un lungo confronto con l’esecutivo hanno dato parere favorevole al decreto sul federalismo fiscale. “Ci sono le condizioni per affermare che il Governo rispetta tutti i punti dell’accordo del 16 dicembre 2010, a partire dai 425 milioni di euro fuori dal Patto di stabilità per il trasporto pubblico locale”, ha detto visibilmente soddisfatto il presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Vasco Errani. Intanto le aziende di trasporto pubblico locale su gomma si augurano che i fondi vengano destinati a loro (anche per non essere costretti ad applicare nuovi aumenti dei biglietti) e non dirottati per le infrastrutture ferroviarie, come da più parti prospettato.
Continua a leggere