Nubifragi in Sicilia, disagi per aerei e ferrovie. Rallentamenti sulla A19

Il maltempo sta mettendo in seria difficoltà la Sicilia. A causa di violenti nubifragi, con allagamenti e frane, si stanno registrando notevoli disagi. I problemi maggiori nei collegamenti ferroviari e aerei, con l’aeroporto di Catania Fontanarossa che è stato chiuso mercoledì sera a causa della forte pioggia; i voli sono stati dirottati sugli scali di Palermo e Lamezia Terme. Una frana ha provocato l’interruzione della tratta ferroviaria Siracusa-Catania, all’altezza di Sortino, mentre l’allagamento dei binari ha costretto a interrompere il traffico sulla Palermo-Catania, all’altezza di Bicocca, e nei pressi di Fiumetorto, a Termini Imerese.  Continua a leggere

Nevica nel Centro Italia,
i consigli dell’Anas per chi viaggia

Prosegue l’ondata di maltempo sulle regioni del Centro Italia, ma senza particolari disagi per la circolazione sulle strade statali. Sono in corso delle nevicate soprattutto sui tratti appenninici in Toscana, Emilia-Romagna, Umbria, Marche e Abruzzo, con qualche precipitazione anche a basse quote. Il traffico è comunque generalmente regolare su tutte le strade statali, dove i mezzi spargisale e sgombraneve dell’Anas stanno garantendo la transitabilità. L’Anas consiglia di non mettersi in viaggio senza catene a bordo o pneumatici da neve. Continua a leggere

Pneumatici invernali ricostruiti
efficaci anche per i camion

Freddo, neve e ghiaccio possono creare notevoli problemi per la sicurezza della circolazione stradale. In questa situazione, sottolinea l’Airp (Associazione italiana ricostruttori pneumatici), assume una grande importanza assicurare condizioni di perfetta efficienza a tutti gli autoveicoli, a partire dagli pneumatici. In particolare nel caso dei mezzi pesanti, che spesso si trovano ad attraversare diverse zone geografiche con condizioni meteorologiche molto differenti, avere l’equipaggiamento adatto per affrontare freddo, ghiaccio e neve è una soluzione necessaria per viaggiare in sicurezza e a volte per evitare il fermo del mezzo che può anche determinare limiti alla circolazione stradale. Continua a leggere

Class action contro Autostrade Spa
dai “prigionieri” della A24

Un centinaio di automobilisti, rimasti per oltre cinque ore bloccati sull’autostrada A24 (Roma-L’Aquila-Teramo) venerdì scorso, hanno deciso di aderire a una class action contro Autostrade Spa in relazione “alla grave omissione della Società, obbligata a prestare la dovuta assistenza su tutti i tratti autostradali d’Italia”. In soli due giorni, spiega un’agenzia Asca di oggi, sono già state raccolte un centinaio di adesioni per la class action patrocinata dagli avvocati Anna Orecchioni e Giacinto Canzona, che chiederanno alla Società il rimborso di 500 euro per ogni automobilista coinvolto nei disagi causati dal maltempo che presenti (come titolo per aderire all’azione collettiva) il biglietto di ingresso in autostrada per la giornata del 17 dicembre. Continua a leggere

La neve blocca i Tir in Francia,
guai anche sulla Perugia-Ancona

La neve inizia a mettere in scacco la viabilità di mezza Europa. Oltre 7.000 mezzi pesanti sono infatti bloccati da ieri notte nelle aree di sosta nelle regioni del Rodano-Alpi e dell’Auvergne, nel centro della Francia, per le forti nevicate che rendono molto difficile la circolazione sulle strade attorno a Lione. Anche i trasporti scolastici sono stati sospesi e le autorità trasmettono bollettini che invitano gli abitanti a rinviare qualsiasi spostamento. Lione, terza città della Francia, è nella morsa del gelo, anche l’aeroporto è stato chiuso in nottata. Difficoltà per la neve, ma soprattutto per le piogge degli ultimi giorni anche in Italia. Continua a leggere

Prime nevicate al Nord, fioccano
multe per chi non ha le catene

Come ampiamente annunciato dai meteorologi da alcuni giorni e dalla Protezione civile che aveva diramato lo stato di allerta, tra ieri notte e questa mattina è caduta la prima neve dell’autunno nel Nord Italia, anche in pianura. A Milano i fiocchi hanno parzialmente imbiancato alcune zone del capoluogo lombardo, soprattutto in periferia. Precipitazioni non intense, comunque, che si sono attenuate con il passare delle ore fino a cessare attorno a mezzogiorno. La bianca coltre non ha “attaccato” sulle strade, rimaste scorrevoli in tutte le regioni settentrionali, fatta eccezione per alcune frazioni montane (per lo più sopra i 1.000 metri). Continua a leggere

Esodo di Ferragosto sotto l’acqua,
picchi di traffico su A1, A14 e A4

Quello di Ferragosto sarà un weekend di traffico intenso. Milioni di veicoli si muoveranno, prevalentemente sulla direttrice Nord-Sud, per raggiungere le località di villeggiatura, ma ci saranno anche tante auto che si metteranno in autostrada per rientrare in città. Ferragosto, però, non sarà caratterizzato da sole e caldo: i temporali hanno infatti determinato un forte calo delle temperature al Nord. Come informa la società Autostrade, nel weekend le punte più alte di traffico si registreranno sull’A1 (in direzione Napoli) e sull’A14 Adriatica (verso Ancona), ma anche nei tratti liguri, verso le riviere di Ponente e Levante e sull’A4 in direzione Venezia. Continua a leggere

Mosca città invivibile per il caldo, lo smog porta la temperatura a 40°

Tutta colpa dello smog. Altro che colbacco e pelliccia, in questi giorni a Mosca, capitale della Russia e città certo non balneare ci si muove in costume da bagno. La nuvola di fumo e smog che ricopre la metropoli ha infatti portato le temperature molto vicine ai 40°. Lunedì, per esempio, c’è stato un vero e proprio record, con la colonnina di mercurio che è arrivata fino a 37,4 gradi. Il precedente record era di 36,8° fatto registrare il 7 agosto di novant’anni fa. Continua a leggere

Transpark, online si trovano
i parcheggi per camion in Europa

Il portale “Trasporti europa” pubblica un’interessante articolo su un servizio per trovare aree di sosta di mezzi pesanti. Si chiama Transpark ed è una novità dell’Iru, l’organizzazione internazionale che raccoglie imprese ed associazioni del trasporto stradale, e permette di trovare facilmente i parcheggi per veicoli industriali in tutta Europa e nel Vicino Oriente. “Il sistema di ricerca è intuitivo e prevede ben tre modalità per trovare le aree in una determinata zona dell’Europa”, spiega il portale. Continua a leggere

Firmata una convenzione con
la Polizia, più sicurezza sull’A22

La scorsa settimana a Trento, nella sede della Autostrada del Brennero spa, è stata sottoscritta, prima in Italia, la convenzione tra il Dipartimento della pubblica sicurezza del ministero dell’Interno e l’Autostrada del Brennero, per definire e regolamentare l’attività di vigilanza e del servizio di Polizia stradale sull’A22 Modena-Brennero. L’accordo, della durata di quattro anni, è stato firmato su delega del capo della Polizia, da Oscar Fiorolli, direttore centrale per la Polizia stradale, ferroviaria, delle comunicazioni e per i reparti speciali della Polizia di Stato, e da Paolo Duiella, presidente della Autostrada del Brennero spa. Molte le novità introdotte dalla nuova convenzione che consente di migliorare la visibilità delle pattuglie, di attivare controlli mirati del traffico anche con l’uso di tecnologie di controllo da remoto e di adozione di specifici piani per la riduzione degli incidenti. Continua a leggere