Maltempo, disagi alla circolazione in diverse zone d’Italia: i tratti più critici

Il maltempo che ha colpito diverse regioni d’Italia sta creando disagi alla circolazione in alcuni tratti stradali. Vediamo, grazie alle segnalazioni dell’Anas, i tratti che presentano le situazioni più critiche. In mattinata la statale 1 “Via Aurelia” è rimasta chiusa tra le province di Massa Carrara e La Spezia per l’esondazione del torrente Parmignola, con il traffico deviato soprattutto sull’autostrada A12.  Verso le 11 la situazione è tornata alla normalità e la statale è stata riaperta. In Piemonte, sulla strada statale 21 “della Maddalena” il traffico è provvisoriamente bloccato in entrambe le direzioni a causa di un mezzo pesante intraversato tra Argentera e il confine di Stato (al km 56,8), in provincia di Cuneo. Continua a leggere

Maltempo, l’autostrada A1 chiusa tra Pian del Voglio e Barberino del Mugello

Le forti piogge hanno causato uno smottamento che ha determinato la chiusura dell’autostrada A1 Milano-Napoli tra Pian del Voglio e Barberino di Mugello in direzione Firenze. Come spiega Autostrade per l’Italia (l’aggiornamento è delle 17.04), “all’interno del tratto chiuso la coda di 5 km sta defluendo sulla corsia di sorpasso. All’uscita obbligatoria di Pian del Voglio ci sono 4 km di coda per chi arriva da Bologna”.  Continua a leggere

Tir “vietati” per pericolo di nevicate. Ma l’avviso arriva solo all’ultimo minuto

L’ondata di maltempo attesa per le prossime ore con forti nevicate  che interesseranno tutto il Nord Italia, ma anche diverse zone del centro sud, paralizza i Tir.  Il Viminale ha infatti  invitato le prefetture di 11 regioni coinvolte dall’ondata di maltempo a vietare la circolazione ai camion a partire dalle 22 di domenica sera. I provvedimenti di limitazione della circolazione, confermati dai responsabili di Viabilita’ Italia, struttura presieduta dalla polizia stradale, sono stati diffusi solamente a pochissime ore dall’entrata in vigore del divieto, scatenando le polemiche di moltissimi imprenditori dell’autotrasporto che rischiano di ritrovarsi con  mezzi e dipendenti distanti centinaia di chilometri dalla sede e destinati a restare bloccati per 24 ore fino alle 22 di lunedì 11. Continua a leggere

Nevica nel Centro Italia,
i consigli dell’Anas per chi viaggia

Prosegue l’ondata di maltempo sulle regioni del Centro Italia, ma senza particolari disagi per la circolazione sulle strade statali. Sono in corso delle nevicate soprattutto sui tratti appenninici in Toscana, Emilia-Romagna, Umbria, Marche e Abruzzo, con qualche precipitazione anche a basse quote. Il traffico è comunque generalmente regolare su tutte le strade statali, dove i mezzi spargisale e sgombraneve dell’Anas stanno garantendo la transitabilità. L’Anas consiglia di non mettersi in viaggio senza catene a bordo o pneumatici da neve. Continua a leggere

Dai colpi di sonno alla neve, i 12 mesi per la sicurezza in autostrada

Autostrade per l’Italia lancia la campagna informativa “I 12 mesi della Sicurezza Stradale”, un’iniziativa di sensibilizzazione ed educazione, sviluppata in collaborazione con la Consulta per la Sicurezza e finalizzata a informare chi viaggia sulle autostrade riguardo le principali cause di incidentalità e mortalità. Ogni mese sarà dedicato a uno specifico tema sulla sicurezza stradale: gennaio al colpo di sonno; febbraio a velocità e distanze di sicurezza; marzo a cinture di sicurezza anteriori e posteriori; aprile ad alcol e droga; maggio al controllo dell’auto; giugno alla distrazione; luglio alle informazioni di viabilità; agosto alla corsia di emergenza e alle piazzole di sosta; settembre ai bimbi in auto; ottobre al maltempo e all’asfalto drenante; novembre al tutor; dicembre alla neve. Continua a leggere

Emergenza neve, Matteoli vuole
un maggiore coordinamento

Più informazione ai cittadini sull’arrivo del maltempo, maggior coordinamento tra i gestori di strade, autostrade, ferrovie, Protezione civile e Polizia stradale. Rimodulazione dei piani di intervento per fronteggiare le emergenze climatiche. Sono questi i provvedimenti scaturiti lunedì nell’incontro presieduto dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, a cui hanno partecipato i vertici della Protezione Civile, della Polizia stradale, di Anas, di Ferrovie e Autostrade, dopo i disagi vissuti venerdì e sabato soprattutto in Toscana. Continua a leggere

Le neve blocca i camion di Lady Gaga, salta lo show di Parigi

L’usanza è molto in voga tra i vip, che ultimamente esprimono spesso le proprie emozioni attraverso i social network. L’ultima in ordine di tempo è Lady Gaga, che si è sfogata dalla sua pagina di Twitter definendosi “furiosa e sconvolta”. Il motivo di tanta rabbia è la neve che ha bloccato i 28 camion dell’artista, popstar del momento che avrebbe dovuto esibirsi a Parigi. La vincitrice di otto Mtv Video Music Awards 2010 aveva dovuto già rinviare lo show a causa della protesta contro la riforma delle pensioni, che aveva bloccato la distribuzione di benzina in Francia. Per la tappa di ieri sera del tour erano già stati venduti 17mila biglietti. Ma i camion che trasportavano il materiale della tournee ‘Monster Ball’ si sono dovuti fermare a causa del divieto di circolazione dei mezzi pesanti voluto dalle autorità francesi. Continua a leggere

Class action contro Autostrade Spa
dai “prigionieri” della A24

Un centinaio di automobilisti, rimasti per oltre cinque ore bloccati sull’autostrada A24 (Roma-L’Aquila-Teramo) venerdì scorso, hanno deciso di aderire a una class action contro Autostrade Spa in relazione “alla grave omissione della Società, obbligata a prestare la dovuta assistenza su tutti i tratti autostradali d’Italia”. In soli due giorni, spiega un’agenzia Asca di oggi, sono già state raccolte un centinaio di adesioni per la class action patrocinata dagli avvocati Anna Orecchioni e Giacinto Canzona, che chiederanno alla Società il rimborso di 500 euro per ogni automobilista coinvolto nei disagi causati dal maltempo che presenti (come titolo per aderire all’azione collettiva) il biglietto di ingresso in autostrada per la giornata del 17 dicembre. Continua a leggere

Matteoli dà il via libera ai tir
per viaggiare nel fine settimana

Il ministro dei Trasporti Altero Matteoli ha autorizzato i tir e i mezzi pesanti a viaggiare nel fine settimana. In un comunicato diffuso dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti si precisa che “in considerazione delle avverse condizioni meteorologiche di ieri, il ministro ha autorizzato, in deroga al calendario dei divieti, la circolazioni dei Tir e dei mezzi pesanti per consentire la consegna delle merci”.

Grandine e strade allagate,
ecco Bergamo sotto il maltempo

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=-8kYdyQLjtg[/youtube]

Strade e campi imbiancati dai chicchi di grandine, talmente grandi, in alcuni casi, da lasciare segni ben visibili nelle carrozzerie delle auto, e talmente fitti, in alcuni punti, da far pensare a una nevicata. E poi strade allagate che hanno rallentato la marcia: l’ondata di maltempo che ha investito la bassa bergamasca venerdì 23 luglio è stata immortalata da Silvia che dopo aver filmato, col proprio telefonino, la grandinata l’ha inviata in redazione.