Logistica oltre i confini regionali: un tavolo riunisce Lombardia, Liguria e Piemonte

La Lombardia propone un Tavolo interregionale per lo sviluppo della logistica con Piemonte e Liguria. “Quando parliamo di logistica”, ha detto l’assessore alle Infrastrutture lombardo, Raffaele Cattaneo, “intendiamo un ampio sistema che supera i confini regionali,senza rinunciare a valorizzare le singole specificità. La ‘Regione logistica lombarda’ comprende infatti anche le province di Verona, Piacenza e Novara, non ha eguali in Italia e conta 18mila imprese con oltre 90mila addetti, che generano oltre 10 miliardi di euro, pari al 25-30 per cento del fatturato nazionale del comparto”.  Continua a leggere

Alluvione, incentivi anche da Peugeot: sconti sulle auto nuove fino a 1.000 euro

È una bella gara di solidarietà quella messa in atto dalle case automobilistiche dopo aver visto le scene dei veicoli danneggiati gravemente dalle alluvioni in Liguria e in Toscana. Abbiamo già dato conto dell’iniziativa di Citroen (clicca qui) e ora a muoversi è un’altra casa francese, Peugeot. “Come già successo in passato in evenienze simili, Peugeot Italia scende in campo per offrire un aiuto concreto alle popolazioni colpite dalle recenti alluvioni, al fine di sostenere chi ha subito danni alla propria autovettura o veicolo commerciale”, si legge in un comunicato.  Continua a leggere

Auto distrutta dall’alluvione? Con Citroën c’è uno sconto del 30 per cento sul nuovo

Citroën Italia si è impegnata con un’operazione che ha pochi precedenti verso le popolazioni dei Comuni colpiti dalla recente alluvione di Liguria e Toscana. La casa francese ha infatti deciso di mettere in atto un piano di agevolazioni per l’acquisto e la riparazione delle vetture danneggiate dall’alluvione. In particolare, Citroën Italia applica uno sconto fino al 30 per cento su vetture e veicoli commerciali acquistati dai clienti Citroën delle zone alluvionate che presentano una permuta o rottamazione di un veicolo danneggiato all’alluvione. Continua a leggere

Auto distrutte dall’alluvione, l’Aci di Genova offre consulenze gratuite

Difficile dimenticare il cimitero di auto ripreso dalle telecamere dopo le alluvioni in Liguria e in Toscana. Le assicurazioni coprono se si sottoscrive una particolare clausola (ormai compresa in quasi tutte le polizze) gli eventi naturali. Ma cosa devono fare i poveri automobilisti di Genova, per esempio, che si sono visti spazzare via le auto e la vita di alcuni concittadini, dall’ondata di acqua e fango? L’Automobile Club di Genova ha aperto, nella sua sede di Viale Brigate Partigiane 1A, uno sportello per offrire gratuitamente la massima assistenza possibile a tutti coloro che negli eventi alluvionali di questi giorni, hanno subito danneggiamenti ai propri mezzi (due e quattro ruote). Continua a leggere

Nerli: “Logistica inefficiente, i porti italiani non escono dalla crisi”

Quello italiano è il secondo sistema portuale dell’Europa per merci, il primo per quando riguarda invece i passeggeri. Eppure “sta uscendo dalla crisi più lentamente degli altri”. È questo il grido d’allarme del presidente di Assoporti, l’associazione dei porti italiani, Francesco Nerli. Il motivo di questa lentezza, secondo Nerli, sta nella mancanza di “una efficiente rete logistica infrastrutturale”, specie per quanto riguarda “le connessioni di ultimo miglio” e “la mancanza di una proiezione – attraverso strade, ferrovie, valichi – dei porti settentrionali verso il cuore dell’Europa continentale”. Continua a leggere

Manutenzione della rete stradale, arrivano 330 milioni dal Cipe

Il Cipe (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) ha assegnato 330 milioni di euro all’Anas e 240 milioni a Rfi (Rete ferroviarie italiane) per la manutenzione stradale e ferroviaria. Si tratta delle cosiddette risorse del Fondo infrastrutture. Grande attenzione è stata posta per favorire il collegamento con i porti. Fra gli altri interventi approvati, per la Regione Liguria diventa di fondamentale importanza l’assegnazione di 35 milioni di euro per il progetto definitivo del collegamento stradale di accesso al porto di Genova-Voltri. Continua a leggere

I viaggi sono più sicuri se gli pneumatici sono sotto controllo

Frenata, aderenza, comfort e precisione di guida. Elementi fondamentali per chi non vuole rinunciare alla sicurezza e che sono fortemente influenzati dallo stato degli pneumatici. Proprio per garantire controlli e sensibilizzazione sul tema, è partita da Roma l’iniziativa “Vacanze Sicure 2011”. La Polizia stradale, in collaborazione con Assogomma e Federpneus, sarà impegnata nei prossimi mesi in un’attività di controllo sullo stato delle gomme e di sensibilizzazione sull’importanza degli pneumatici per la sicurezza stradale. Continua a leggere

Alternative alla Torino-Lione, si pensa alla Marsiglia-Genova-Milano

“Certo che se la Torino-Lione non andrà avanti, è evidente che si apre una opportunità di immaginare un corridoio alternativo Marsiglia-Genova-Milano”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, aggiungendo che “dovrà servire sia Torino, sia il Nord Est e incrociarsi su Genova con l’altro corridoio europeo, quello dei due mari, fra il capoluogo ligure e Rotterdam, rimettendo la Liguria al centro dei traffici internazionali”. Continua a leggere

L’ubriaco questa volta è l’avvocato, salva il cliente ma perde la patente

Ci sono situazioni al limite del grottesco nelle cronache della provincia italiana. Questa arriva dalla Liguria e più precisamente da Imperia ed è stata pubblicata dal quotidiano La Stampa. Il protagonista della vicenda è un legale della città ligure, evidentemente avvezzo anche a problematiche legate al Codice della strada, visto che è stato chiamato da un cliente per risolvere una questione relativa a una contravvenzione. Per mettere a punto la difesa del suo assistito, l’avvocato scrupoloso si reca anche negli uffici della Questura, sezione polizia stradale. Continua a leggere

La preoccupazione di Burlando: poche risorse per le infrastrutture

“Oggi vediamo quanto interesse c’è per le nuove opere stradali ma siamo anche un po’ preoccupati perché lavoriamo molto bene con Anas ma da un po’ di tempo la società non ha più nuovi finanziamenti”. Lo ha detto il presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, inaugurando la variante di Pieve di Teco, in provincia di Imperia, sulla statale 28. “Oggi vedo tanto gente che dimostra l’importanza di realizzare nuove opere viarie. Il problema è che stiamo concludendo molte opere, però mentre chiudiamo vecchi cantieri vediamo che sono sempre di meno quelli che riusciamo ad aprire”. Continua a leggere