Variante sud de L’Aquila,
non verrà abbattuta nessuna casa

Nessuna paura. Per realizzare la nuova variante sud de L’Aquila non verranno abbattute case. La notizia arriva direttamente dall’Anas che ha di fatto smentito la notizia sul presunto abbattimento di una delle case superstiti del terremoto a Onna pubblicata nei giorni scorsi su alcuni media. In un’intervista a Radio Vaticana, il capo compartimento Anas de L’Aquila, Valerio Mele, ha infatti fugato ogni dubbio: “Il progetto dell’Anas”, ha detto Mele, “non prevede l’abbattimento della casa in questione, che si trova a distanza di oltre 35 metri dall’ingombro massimo del rilevato che sarà realizzato”. Continua a leggere

Infrastrutture e project financing,
la Germania vuole copiare l’Italia

Il completamento del Tunnel del Brennero, la cooperazione tra i porti italiani e tedeschi, il programma aerospaziale Galileo, il Cielo unico europeo, la cooperazione ferroviaria, la revisione delle reti Ten-T, la sicurezza stradale. Sono questi i temi trattati dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, e dal suo omologo tedesco, Peter Ramsauer, nel corso di un vertice che si è svolto a Roma. Nel corso dell’incontro, il ministro tedesco ha chiesto informazioni sul project financing, cui il governo italiano fa ricorso per la realizzazione di nuove autostrade, dicendosi molto interessato ad applicare il sistema finanziario in Germania. Continua a leggere

Dal Piemonte alla Sicilia, l’Anas vara quattro nuove infrastrutture

Il consiglio d’amministrazione dell’Anas, presieduto da Pietro Ciucci, ha approvato quattro importanti progetti infrastrutturali che riguardano quattro diverse regioni italiane: Piemonte, Lombardia, Lazio e Sicilia. Ecco delle brevi schede sui lavori, che partono dalla Torino-Milano, un tratto oggetto di un recente reportage di Stradafacendo. Continua a leggere

A24 e A25, il Tar riduce i pedaggi
sulle autostrade dell’Abruzzo

A un anno dal terremoto in Abruzzo arriva una buona notizia che avrà ripercussioni sui turisti che sceglieranno la regione come luogo per le vacanze. Il Tar del Lazio ha infatti deciso di tagliare i pedaggi delle autostrade. Gli aumenti della Strada dei Parchi, la società che gestisce la A24 e la A25 Roma-Teramo e Roma-Pescara, sono stati giudicati illegittimi, quindi da annullare. Per il Tar gli atti con i quali vennero approvati i balzelli sono “palesemente illegittimi” e affetti da “grave vizio d’istruttoria e motivazione”. Gli aumenti erano scattati a gennaio 2006 e ad agosto 2008. Continua a leggere

Mille chilometri di autostrada
sotto la neve, viabilità nel caos

Il maltempo continua a sferzare tutta l’Italia: Autostrade per l’Italia informa attraverso un’agenzia Ansa che nevica su oltre 1.000 chilometri di rete del gruppo. Precipitazioni in Piemonte, Liguria, Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana e Umbria. Nella notte centinaia di persone sono rimaste bloccate per la neve sulla A24 Roma-L’Aquila. In Sicilia fiumi esondati e strade interrotte. Nel messinese, frane e smottamenti. Isolati i paesi di Scaletta e Italia. Una nave mercantile si è incagliata vicino a Taranto. Continua a leggere

Abruzzo, domani apre il cantiere
per la galleria Serralunga

Si terrà domani, sabato 21 novembre, alle 12,15 la cerimonia di apertura del cantiere della galleria Serralunga della strada statale 696 del “Parco Sirente Velino” in Abruzzo, provincia dell’Aquila. L’opera fa parte dei lavori di realizzazione del collegamento viario tra la piana di Campo Felice e l’altopiano delle Rocche.
Il tracciato si sviluppa interamente nel territorio di Rocca di Cambio. Continua a leggere

Lutto nel mondo dei trasporti,
è morto Marcellino Gavio

È morto Marcellino Gavio, imprenditore piemontese tra i maggiori esponenti del settore autostradale (era azionista di Autostrade To-Mi e Sias) italiano. In aprile era scomparso il fratello Pietro. Riportiamo l’articolo che il Corriere della Sera online (www.corriere.it) dedica alla morte di Marcellino Gavio. Continua a leggere

Via libera dal Cipe per oltre
8 miliardi di infrastrutture

Pedemontana Lombarda, le due nuove linee della metropolitana di Milano, il primo lotto dell’alta velocità tra Milano e Genova. Sono alcune delle opere approvate dal Cipe venerdì. “Il Cipe”, ha dichiarato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, “ha dato il via libera a un gruppo di opere infrastrutturali strategiche e ad altri interventi medi e piccoli per un valore complessivo di 8,65 miliardi di euro”. Continua a leggere

494 milioni di euro dalla UE
per le infrastrutture terremotate

Un aiuto economico per ricostruire le strade (ma anche  le centrali elettriche, le reti di derivazione dell’acqua e tutte le principali infrastrutture) ) danneggiate dal terremoto: l’ha proposto la Commissione europea decisa a stanziare 494 milioni di euro a favore dell’Italia per permetterle di far fronte alle conseguenze del cataclisma che ha colpito L’Aquila lo scorso 6 aprile. Continua a leggere

L’Aquila senza i Tir come
avrebbe potuto ricevere gli aiuti?

Alcune sere fa Rai Uno, nell’ambito della trasmissione Porta a porta condotta da Bruno Vespa, ha mandato in onda il concerto tenuto a L’Aquila da Claudio Baglioni, che ha eseguito anche una delle sue canzoni intramontabili: la mitica “Stradafacendo”. Devo confessare che, come referente per conto della Federazione autotrasportatori italiani del nuovo blog intitolato proprio Stradafacendo mi sono emozionato.
Ma, passata l’emozione, ho cominciato a riflettere e a pormi alcune domande con l’obiettivo di “rileggere” la terribile tragedia del terremoto con l’occhio dell’autotrasportatore. Continua a leggere