Le auto di Stato? In Italia sono quasi esclusivamente tedesche

Evviva il made in Italy. Lo dicono spesso i politici del nostro Paese, che incentivano, almeno a parole, l’acquisto e l’utilizzo dei prodotti “tricolori”. Perché i fatti, in alcuni casi, sono decisamente diversi. Come per le auto di Stato, utilizzate nelle occasioni ufficiali, che – come spiega Fabrizio Brunetti su Motori.it – sono quasi esclusivamente tedesche, Audi e Bmw in particolare. Continua a leggere

Tir in pista a Misano, dal 20 al 22 maggio il Weekend del camionista

Corse tra camion, stuntman e Truck tuning. Tutto questo è il Weekend del camionista che torna a Misano (Misano World Circuit) dal 20 al 22 maggio. L’evento non a torto viene considerato dagli organizzatori l’unico grande happening dedicato ai camion che mette insieme un’esposizione dei modelli delle case internazionali di produzione, il più grande raduno di mezzi decorati e l’impareggiabile emozione delle corse di camion in pista. Lo scorso anno parteciparono alla manifestazione, organizzata in collaborazione come media partner con “Tuttotrasporti”, oltre 30mila appassionati per ammirare anche spettacoli musicali, evoluzioni di stuntman e gare di abilità alla guida dei camion. Continua a leggere

Rivoluzione low cost: posti riservati anche sui voli Ryanair

In fondo è una piccola rivoluzione. Per la prima volta, infatti, Ryanair accetterà la prenotazione di posti. La nuova era per la compagnia low cost inizierà a maggio e riguarderà, almeno inizialmente, alcune rotte particolarmente gettonate. Attualmente chi viaggia con la compagnia irlandese sale a bordo e si cerca un posto, un po’ come avviene sui pullman.  Continua a leggere

La pista ciclabile più corta del mondo è “lunga” solo 15 metri

Chi ama la bicicletta lo sa bene: non è per niente semplice spostarsi all’interno delle città. La convivenza con auto, pullman e moto non è facile. Certo, ci sarebbero le piste ciclabili ma in molte città del nostro Paese sono decisamente poco sviluppate. Ma c’è anche chi sta peggio di noi. In Inghilterra, in una piccola cittadina vicino Birmingham (Bournville) hanno battuto un record. Qui è nata la pista ciclabile più corta del mondo. Continua a leggere

Milano, i biglietti dei mezzi pubblici si pagheranno con il telefonino

Viaggiare sui mezzi pubblici – sui tram, sugli autobus o sulle metropolitane – utilizzando al posto del biglietto o dell’abbonamento il proprio telefonino. È una rivoluzione tecnologica quella che si aprirà dall’11 aprile, con la fase sperimentale, a Milano. Il progetto in questione, chiamato “Mobile Pass”, è frutto di un accordo tra Telecom Italia e Atm, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico milanese. Il servizio, dopo una sperimentazione di sei mesi, sarà progressivamente esteso a tutti i clienti Atm. E, successivamente, potrebbe coinvolgere i cittadini di tutta Italia. Continua a leggere

Calciatori, ancora guai sulle strade: Saha distrugge la sua Ferrari 458

Quello tra potenti fuoriserie e calciatori è un rapporto decisamente difficile. Più o meno nello stesso punto in cui nel gennaio di due anni fa Cristiano Ronaldo (allora asso del Manchester United) aveva distrutto la sua Ferrari, Louis Saha, attaccante dell’Everton e della nazionale francese, è uscito di strada al volante di un altro gioiello della casa di Maranello, una Ferrari 458 blu. Il calciatore è uscito illeso dopo lo schianto contro un recinto su una strada di campagna nel Cheshire, nel Nord dell’Inghilterra, domenica notte. Continua a leggere

Italia, il Paese di multe e ricorsi: ma quanti guai per la targa clonata

Multe e ricorsi. Sono le due facce della stessa medaglia, quella dell’Italia, il Paese che, come spiegava un’indagine a livello europeo condotta dall’Associazione dei Contribuenti Italiani nel 2009, spicca per la crescita del numero di contravvenzioni. Negli ultimi 10 anni, in Italia le multe sono aumentate del 1.265 per cento. Nel resto d’Europa le cose vanno diversamente. Dopo l’Italia troviamo la Romania con una crescita del 384 per cento dal 1999 al 2009, quindi la Bulgaria con il 306 per cento, l’Albania con il 296 per cento, l’Estonia con il 239 per cento, la Slovacchia con il 214 per cento e la Croazia con il 192 per cento. Fanalini di coda sono l’Inghilterra con il 34 per cento, la Germania con il 28 per cento e la Svezia con il 21 per cento. Continua a leggere

Anziano non trova più l’auto, l’ha lasciata tre anni in un parcheggio

La notizia è decisamente curiosa: in Inghilterra un uomo ha infatti dimenticato per tre anni l’auto parcheggiata in un centro commerciale. La storiella è stata pubblicata da The Sun venerdì e ripresa lunedì dall’edizione online del Corriere della Sera. Tutto inizia nel maggio del 2008 quando Gerald Sanctuary, ottantenne di St. Albans, nell’Hertfordshire, si reca in un centro commerciale per fare delle compere. Dopo la spesa Gerald, che soffre di demenza, cerca spaesato la sua auto, una Honda color argento. Nulla da fare, l’auto non si trova più. Continua a leggere

Poca concorrenza, i produttori dei camion nel mirino dell’antitrust Ue

Scania, Volvo, Daimler, Man e Iveco. Sono queste le grandi imprese produttrici di camion finite nel mirino dell’antitrust della Commissione europea per la sospetta presenza di cartelli e accordi che avrebbero infranto le norme sulla libera concorrenza. Per questi motivi, martedì sono state effettuate delle ispezioni a sorpresa nelle sedi delle aziende. Controlli a tappeto, alla ricerca di prova sulla presunta esistenza di intese anticoncorrenziali. Continua a leggere

Kamasutra per il sesso in auto, online una guida con le posizioni

Se un inglese su due ammette di aver utilizzato l’auto come alcova (leggi la notizia) c’è anche chi si è spinto oltre. Il portale lemonlawvehicle.com realizzato da Alex Maas, che offre una completa panoramica non solo sulle cosiddette “lemon cars” ossia i “bidoni” a quattro ruote, esplora anche il mondo dei rapporti tra lui e lei all’interno di un’utilitaria. L’Automotive Kamasutra, così si chiama la guida, è una serie di indicazioni per fare sesso in auto senza “rimanere storpi”. Non tutti insomma dispongono di un Suv o di una comoda cabina di un camion. Ecco quindi che ci si deve adattare con accorgimenti e posizioni. Il sito non è a “luci rosse” anche se dotato di disegni esplicativi, se ne consiglia la visione quindi ai maggiorenni. Continua a leggere