Benzina, aumenti insostenibili: il prezzo cresce sette volte più degli alimentari

Con una crescita record del 20,2 per cento i prezzi della benzina sono aumentati a settembre più di sette volte degli alimentari che, nello stesso mese, hanno avuto un incremento del 2,8 per cento. È quanto emerge da un’analisi della Coldiretti sui dati Istat relativi all’inflazione a settembre, divulgata in occasione del Festival Cibi d’Italia al Circo Massimo. Per gli italiani il conto salato arriva proprio dalle spese per i carburanti visto che, come spiega la Coldiretti, il prezzo del gasolio per mezzi di trasporto segna un incremento su base annua del 21,7 per cento.  Continua a leggere

Il caro carburanti traina l’inflazione: in un anno gasolio più caro del 17,5 per cento

La crescita dei prezzi dei carburanti rilevata dall’Istat ad agosto (+3,6 per cento rispetto a luglio per la benzina e +4,4 per cento per il gasolio) unisce consumatori e negozianti, che chiedono al governo di abbassare le accise. Il caro-carburanti costa 768 euro a famiglia tra aumenti diretti e indiretti, hanno denunciato Federconsumatori ed Adusbef. E nel complesso sottrae 6 miliardi di euro l’anno ai consumi delle famiglie, ha sottolineato l’ufficio studi di Confcommercio. Negli ultimi 12 mesi la verde è aumentata del 15,1 per cento e il gasolio del 17,5 per cento portando nelle casse dello Stato una maggiore Iva per oltre 700 milioni di euro, secondo le stime di Faib Confesercenti.  Continua a leggere

La benzina muove l’inflazione: in un anno verde più cara del 20,8 per cento

In un anno il prezzo della benzina è aumentato del 20,8 per cento. Lo afferma l’Istat che ha reso noto le stime preliminari relative all’inflazione ad aprile. Rispetto a marzo, quando si registrò una crescita del 18,6 per cento, c’è stata quindi una forte accelerazione. L’Istat rileva anche che quello di aprile è il rialzo tendenziale più alto almeno da gennaio 1996.  Continua a leggere

Inflazione in crescita: decollano i prezzi di benzina (+16,1%) e gasolio (+20,3%)

Sono i prezzi dei carburanti a spingere l’inflazione verso l’alto. Ad agosto, infatti, l’indice dei prezzi al consumo è salito al 2,8 per cento (a luglio era al 2,7) trainato proprio da benzina e diesel saliti rispettivamente del 16,1 per cento e del 20,3 per cento. In particolare, il gasolio risulta ai massimi da tre anni, dall’agosto del 2008. I movimenti dei listini registrati dall’Istat, che conferma la stima preliminare di due settimane fa, mostrano un divario sempre più ampio tra il livello d’inflazione generale e l’aumento dei prezzi per i prodotti che rientrano nelle spese quotidiane, dai carburanti, appunto, agli alimentari.  Continua a leggere

Taxi da Linate e Malpensa, dal 1° luglio scattano gli aumenti

Tariffe più care dal 1° luglio per i taxi da e per gli aeroporti dell’area milanese (Malpensa e Linate). Questo l’esito del “Tavolo sull’adeguamento automatico delle tariffe dei taxi del bacino aeroportuale” che applica un accordo raggiunto nel 2008. Oltre ai rappresentanti delle 21 categorie delle sigle sindacali dei tassisti, hanno partecipato all’incontro l’assessore ai Trasporti della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, che ha convocato il vertice, l’omologo della Provincia di Milano, Giovanni De Nicola, i rappresentanti tecnici del Comune di Milano e altri esponenti politici e tecnici degli enti locali del bacino conurbato e di Sea. Continua a leggere

Aumenta l’accisa sui carburanti, infuriati consumatori e benzinai

“Abbiamo abolito l’aumento di un euro sui biglietti del cinema e finanziato stabilmente la tax credit, con risorse che derivano dalle accise sulla benzina: un piccolo sacrificio di uno o due centesimi, che tutti gli italiani saranno lieti di poter fare”. Le parole pronunciate dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianni Letta, se da un lato hanno fatto felici gli amanti del cinema, dall’altro hanno fatto imbestialire automobilisti, associazioni dei consumatori e gestori delle pompe di benzina. “Una follia”, ha commentato il Codacons. Continua a leggere

L’allarme della Coldiretti: spesa più costosa per il caro carburante

In un Paese come l’Italia dove l’86 per cento dei trasporti commerciali avviene su strada, l’aumento dei carburanti pesa notevolmente sui costi della logistica e sul prezzo finale di vendita dei prodotti, con il rischio concreto di una ripresa dell’inflazione. È quanto afferma la Coldiretti nel commentare il maxi aumento dei carburanti. A subire gli effetti del caro benzina sono gli alimentari con ogni pasto che – sottolinea la Coldiretti – percorre in media quasi 2mila chilometri prima di giungere sulle tavole. Continua a leggere

Carburanti alle stelle, a gennaio benzina +11,3% e gasolio +15,7%

La corsa al rialzo dei prezzi di benzina a gasolio non accenna a fermarsi. Anche oggi Staffetta Quotidiana ha registrato degli aumenti. Su tutti spicca Eni, che ha alzato di 1,5 centesimi al litro il prezzo sia per la benzina sia per il gasolio. Oltre a Eni, ritocchi in su anche per Esso, Q8, Shell e TotalErg. Intanto, proprio oggi l’Istat ha diffuso i dati dell’inflazione di gennaio sulla quale pesano in maniera significativa gli aumenti dei prezzi dei carburanti. La benzina è infatti aumentata dell’11,3 per cento (+9,9 per cento a dicembre) su base annua e del 3,5 per cento su base mensile, mentre per il gasolio il rincaro è stato rispettivamente del 15,7 per cento (+14,5 per cento a dicembre) e del 4 per cento. Il Gpl ha registrato un aumento annuo del 26,3 per cento e mensile del 7,8 per cento. Continua a leggere

Carburanti, Esso e Tamoil alzano
i prezzi. In controtendenza Total

È uno dei pochi casi in cui il segno più fa venire il malumore agli italiani. È quello dei prezzi dei carburanti che proprio oggi sono tornati a salire. Secondo la rilevazione di Staffetta Quotidiana questa mattina Esso e Tamoil hanno ritoccato all’insù il prezzo del gasolio, rispettivamente di 0,3 e 0,4 centesimi, con prezzi medi a 1,248 e 1,249 euro al litro. Ritocchi che secondo Staffetta Quotidiana sono determinati dagli aumenti dei prezzi dei prodotti petroliferi di giovedì e venerdì sul mercato del Mediterraneo. È finito quindi l’agosto di calma piatta, caratterizzato anche dai ribassi della scorsa settimana. Continua a leggere

Carburante alle stelle, in un anno
la verde è aumentata del 9 %

L’inflazione a luglio ha subito un’impennata, salendo all’1,7 per cento rispetto all’1,3 per cento di giugno. Le cifre sono state comunicate dall’Istat che sottolinea come a trainare l’aumento dei prezzi siano stati i beni energetici. A pesare sui bilanci degli italiani è soprattutto il rincaro di quasi il 9 per cento della benzina verde (+8,9 su base annua). Continua a leggere