Google Maps sale sul treno: disponibili orari e tratte. E si può anche comprare il biglietto

In tantissimi lo usano per trovare la strada migliore. Ora Google Maps apre un nuovo binario, quello dei treni, con tutte le informazioni sulle tratte di Trenitalia, gli orari e la possibilità di acquistare direttamente il biglietto. “Trenitalia insieme a Google porta le informazioni sulle proprie tratte e orari direttamente su Google Maps, grazie a Google Transit, la funzione che permette di pianificare al meglio i propri viaggi, scegliendo i più opportuni percorsi fino ad arrivare alle fermate dei mezzi di trasporto pubblico nelle aree urbane”, spiega una nota delle Ferrovie.

Continua a leggere

Nuova versione di Google Maps, sul navigatore anche i prezzi del carburante

Doppia novità per il navigatore online gratuito più famoso del mondo. Google Maps, come scrive il portale tuttoandroid.it, è arrivato alla versione 9.16. Il navigatore ha aggiunto un tasto con la lente di ingrandimento che, se premuto, ci consente di fare delle ricerche per luoghi. In questo modo si possono individuare, “lungo la tratta ancora da percorrere: ristoranti, stazioni di rifornimento, tabacchi, bar o altre attività o luoghi”. Continua a leggere

Mappe più affidabili, le auto di Apple alla scoperta delle strade di Roma

Google lo fa ormai da tempo, con le auto in giro per le città a immortalare le strade. Ora, per migliorare l’app “Mappe”, anche Apple adotta la stessa strategia, con vetture che già circolano sulle strade di diverse città negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Irlanda, in Francia, in Svezia. E anche in Italia. A Roma, dove per tutto agosto sarà possibile incrociare le auto di Apple, che mapperanno le strade dei municipi I, II, XII, XIII, XIV, XV. Continua a leggere

Mappe offline, l’integrazione con Uber e molto altro: tutte le novità di Google Maps

C’è la possibilità di salvare le mappe anche offline, di avere più informazioni sui locali nei dintorni e sui mezzi di trasporto pubblico, ma soprattutto si può prenotare un’auto tramite il servizio Uber, quello che ha mandato su tutte le furie i tassisti. Sono queste le novità dell’ultimo aggiornamento dell’applicazione di Google Maps per iPhone-iPad e Android. Ora le vetture di Uber compariranno tra i mezzi a disposizione quando si cerca un itinerario.  Continua a leggere

Google Maps con gli incidenti stradali in tempo reale, novità per gli smartphone

Sull’applicazione per smartphone di Google Maps saranno indicati anche gli incidenti stradali in tempo reale. La novità nasce dall’integrazione con Waze, la società acquistata a giugno che per la sua app di navigazione Gps raccoglie dati “social” su traffico e strade. Grazie alla tecnologia di Waze, Google ha introdotto nel suo servizio di mappe la segnalazione in tempo reale su un dato percorso di incidenti stradali, chiusure temporanee di strade o nuovi svincoli. L’aggiornamento è per l’applicazione mobile di Maps per iOS e Android negli Usa e in altri 12 Paesi. Continua a leggere

Google Street View con sorpresa: immortalata coppia che fa sesso sul cofano

Viviamo nel mondo delle telecamere, lo sappiamo. Sulla nostra testa ci sono satelliti che ci spiano giorno e notte. Però quei due ragazzi australiani mai e poi mai avrebbero pensato di finire su Internet in quel modo. O forse lo sapevano benissimo e hanno organizzato la scenetta ad arte. In che modo? Semplice, mentre facevano sesso appoggiati sul cofano della loro auto, una Bmw color grigio metallizzato su una strada deserta nel sud della terra dei canguri. Gli integerrimi ingegneri di Google hanno poi provveduto a “pecettare” o meglio “pixellare” la foto per non rendere le due persone riconoscibili e non rendere troppo evidente l’atto sessuale.  Continua a leggere

Perdete l’auto nei parcheggi? Nessun problema, una app vi aiuterà a trovarla

Lasciare un’auto in una maxiparcheggio e non trovarla più è l’incubo di molte persone che memorizzano con difficoltà colori e numeri del piano o che semplicemente vanno sempre di fretta. Proprio per questo genere di automobilisti – in possesso di un iPhone – nasce “Parcheggio+” un’utile applicazione scaricabile direttamente da AppStore al costo di 79 centesimi che consente di segnare sulla mappa la posizione della vettura per poi poterla raggiungere facilmente quando si deve tornare al parcheggio. Continua a leggere

Google Maps e Street View? Hanno indicato a un ladro la scorciatoia per rubare…

Tutti, o quasi, lo usano per trovare la strada più corta per giungere a destinazione. Ma Google Maps nelle mani di un ladro si è rivelato utile anche per un altro scopo: svaligiare le case. Il sito ha dato il suo involontario apporto così come un altro strumento altrettanto apprezzato dai frequentatori del web: Street View, che consente di vedere le strade. Un sistema che ha ingolosito Samuel Watson, 33 anni, arrestato dalla polizia di Chicago dopo aver rubato in nove abitazioni. Una volta pizzicato, Watson ha ammesso di aver usato Google Maps per trovare le case da svaligiare.  Continua a leggere

Non trovate parcheggio? Nessun problema, ora ci pensa l’iPhone

È il sogno di ogni automobilista: avere qualcosa o qualcuno che gli indichi con sicurezza la presenza di un parcheggio. E possibilmente non un parcheggiatore abusivo, che poi si fa pagare “il servizio”. Ebbene, a Los Angeles questo sogno è diventato realtà grazie a uno degli oggetti cult del terzo millennio, l’iPhone e a una delle sue innumerevoli applicazioni. Il servizio è stato attivato non in tutta la metropoli statunitense, ma solo nel quartiere di Hollywood, dove probabilmente non ci sono tutti questi grandi problemi di parcheggi. Gli inventori del “Parker” – così si chiama l’applicazione per iPhone – annunciano però che ben presto estenderanno l’iniziativa ad altre zone. Continua a leggere

Partenze intelligenti? Ora Google Maps segnala anche il traffico

Le mappe già c’erano. Le indicazioni stradali per raggiungere una destinazione anche. Ma da mercoledì, Google Maps, ha aggiunto un altro tassello per essere sempre più efficiente. Sulla destra, infatti, è comparsa l’icona “traffico” che consente di conoscere in tempo reale se nell’itinerario che abbiamo programmato incontreremo code oppure no. Il funzionamento è molto semplice. Cliccando su “traffico”, la mappa si colorerà in maniera diversa a seconda della situazione della viabilità. Continua a leggere