Pneumatici invernali, un italiano su due non sa distinguerli da quelli estivi

In un articolo dei giorni scorsi (clicca qui) abbiamo spiegato come riconoscere uno pneumatico invernale da uno estivo o “quattro stagioni”. Una cosa tutt’altro che scontata, dato che secondo una ricerca commissionata da Goodyear tra gli automobilisti italiani è emerso che un automobilista su due non è in grado di riconoscere uno pneumatico invernale e non sa, quindi, che è identificato dalla sigla M+S, che in inglese significa mud and snow, neve e fango. Continua a leggere

Pneumatici riciclabili? Se sono fatti utilizzando la buccia di riso lo diventano

Tutti sappiamo quanto sia complicato smaltire uno pneumatico, tanto che quando cambiamo le gomme paghiamo un sovrapprezzo per la sua distruzione. Tutti sappiamo come ci sia chi per evitare di pagare abbandona ruote in discariche abusive, se non addirittura le brucia. In pochi sanno cosa sia la lolla, o pula, ossia la buccia che si stacca durante la trebbiatura dei cereali. I saggi contadini non buttano via niente e da sempre utilizzano la lolla di riso per le lettiere degli animali, fare mangimi o concime. Continua a leggere

Pneumatico dell’anno: tra i veicoli commerciali vince Continental

L’HD Hybrid di Continental ha vinto il premio di “pneumatico dell’anno 2011” in Spagna. L’ambito riconoscimento, assegnato dal 2000, va a Continental per la quarta volta. HD Hybrid si è imposto nella categoria “pneumatici per veicoli commerciali” davanti al Bridgestone Ecopia, al Goodyear Marathon LHT II, all’Hankook E-Cube, al Pirelli ST:01 e al Dunlop SP 244. Continua a leggere