Cesena-Ravenna, via ai cantieri. Costerà un milione di euro

Buone notizie per la trafficatissima Tiberina, la statale che parte da Terni e taglia l’Emilia-Romagna dalla provincia di Forlì-Cesena a quella di Ravenna. L’Anas ha infatti pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di lunedì l’esito della gara d’appalto per i lavori di risanamento della pavimentazione su alcuni tratti della statale 3bis, che fa parte dell’itinerario europeo E45, lungo il tracciato compreso tra Cesena e Ravenna (dal km 216 al km 250). Gli interventi, del valore complessivo di circa un milione di euro, saranno avviati mercoledì 29 giugno. Continua a leggere

Asfalto gruviera in Toscana, l’Anas corre ai ripari: pronti 3,5 milioni

Le strade della Toscana non sono certo un biliardo. Buche e avvallamenti sono una costante per gli automobilisti e i camionisti che ogni giorno percorrono le statali. Ora l’Anas cerca di correre ai ripari e di rattoppare quel “gruviera”. Sulla Gazzetta Ufficiale di lunedì 6 giugno sono infatti stati pubblicati due bandi di gara del valore complessivo di oltre 3,5 milioni di euro per lavori di risanamento delle pavimentazioni su alcuni tratti delle strade statali in provincia di Arezzo. Continua a leggere

Motorini con il vecchio “targhino”, ecco le scadenza per la ritargatura

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha chiarito in questi giorni le scadenze relative ai ciclomotori ancora muniti di “targhino” e non della targa vera e propria. L’articolo 14, comma 2, della legge 29 luglio 2010, n. 120 ha infatti prescritto che entro il 13 febbraio 2012, i ciclomotori ancora muniti di contrassegno di identificazione (il cosiddetto targhino) e certificato di idoneità tecnica debbano essere dotati, per poter circolare su strada, delle targhe e del certificato di circolazione previsti dall’articolo 97 del Codice della strada, demandando al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti l’adozione di un apposito calendario. Continua a leggere

Lazio, per la manutenzione delle strade lavori per 4 milioni di euro

L’ Anas ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale due nuovi bandi di gara che riguardano alcuni lavori di manutenzione nelle strade del Lazio per un valore complessivo di 4 milioni di euro. Il primo bando riguarda alcuni lavori diurni e notturni per il ripristino della pavimentazione lungo il Grande Raccordo Anulare di Roma e l’autostrada Roma-Fiumicino. L’importo dei lavori è di quasi un milione di euro e l’ esecuzione dei lavori dovrà avvenire entro 180 giorni consecutivi al verbale di consegna dei lavori. Continua a leggere

Sistri, rinviato a fine aprile
il versamento dei contributi

Slitta al 30 aprile il pagamento dei contributi del Sistri (il sistema di tracciabilità dei rifiuti) per il 2011. In una breve nota sul sito ufficiale (www.sistri.it) si legge infatti che è in fase di registrazione finale e successiva pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale il testo unico dei decreti ministeriali che hanno disciplinato il Sistri. Il provvedimento stabilisce lo slittamento del termine relativo al pagamento dei contributi dal 31 gennaio al 30 aprile. Una decisione presa esattamente un giorno dopo una lettera inviata da Conftrasporto e firmata dal presidente di Asstri, Alessandro Vanni, e da quello di Fai, Paolo Uggè.  Continua a leggere

Esteso il fondo di garanzia anche
all’acquisto di veicoli pesanti

È stato pubblicato il 3 novembre sulla Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 21 settembre che estende l’operatività del fondo di garanzia per l’autotrasporto per conto di terzi all’acquisto, da parte delle piccole e medie imprese del settore, di veicoli adibiti al trasporto di merci. L’estensione della garanzia è avvenuta tramite una modifica del decreto interministeriale (Trasporti ed Economia) del 27 luglio 2009, che ha istituito, nell’ambito del già citato Fondo, la sezione speciale dedicata all’autotrasporto di cose per conto di terzi. Continua a leggere

Ferrobonus, approvato il decreto correttivo: soddisfatta Anita

“Apprezziamo che il ministro delle Infrastrutture e Trasporti abbia accolto la nostra richiesta di includere tra le imprese beneficiarie dell’incentivo anche quelle che realmente effettuano trasporti combinati, inizialmente escluse”. Lo ha dichiarato il presidente di Anita, Eleuterio Arcese, decisamente soddisfatto per il decreto correttivo sul ferrobonus. Dopo aver duramente contestato il provvedimento iniziale firmato il 5 agosto, Anita plaude ora al decreto correttivo in corso di pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale. Continua a leggere

Pedaggio senza barriere, l’Anas: “Nessun blitz da parte nostra”

Nessuna “fuga in avanti” e nessun “blitz” da parte dell’Anas. La decisione di aprire una gara per l’introduzione di un sistema di pedaggiamento senza barriere è “un atto dovuto per dare seguito a quanto previsto dalla legge”. È il presidente dell’Anas, Pietro Ciucci, a ribattere, punto su punto, alle critiche sollevate dalla pubblicazione del bando sulla Gazzetta Ufficiale. “Leggendo i commenti e gli articoli apparsi sulla stampa, sono rimasto sorpreso”, sottolinea Ciucci all’Adnkronos, “della personalizzazione che è stata fatta di questa vicenda, lo dimostrano espressioni come ‘fuga in avanti’, ‘blitz’ dell’Anas e ‘piano macchinoso’ di Ciucci”. Continua a leggere

Norme sull’autotrasporto, da oggi entrano in vigore nuove regole

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 186 dell’11 agosto è stata pubblicata la legge 4 agosto 2010, n. 127, di conversione del decreto legge 103/2010, contenente il pacchetto normativo autotrasporto (misure urgenti in materia di trasporto stradale). Le disposizioni recate dalla nuova legge 127/10 entrano quindi in vigore formalmente oggi. Continua a leggere

142 milioni di euro per Roma, serviranno anche per la metro B1

142 milioni di euro che serviranno per favorire la mobilità e per completare numerose opere in corso. Tra gli interventi che verranno realizzati spicca la metropolitana B1 tra piazza Bologna e piazza della Conca d’oro. La cifra è stata stanziata dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, che ha firmato il decreto con cui si approva la rimodulazione del Programma degli interventi per Roma Capitale finanziati dalla Legge 396/90. Vengono così riprogrammati interventi per 142 milioni di euro di cui 136 già approvati dal Consiglio comunale il 17 dicembre 2009. Continua a leggere