Caro carburanti, altro record per il prezzo del diesel: 1,770 euro al litro

1,770 euro al litro: è il nuovo record del prezzo del gasolio, registrato nei distributori Shell dalle rilevazioni di Staffetta Quotidiana. Il picco della benzina resta invece a 1,861 euro e spetta a Ip. Sono intanto tornati a salire i prezzi internazionali dei prodotti raffinati.  Continua a leggere

Carburanti alle stelle, il prezzo del pieno di benzina ha superato quello della spesa

Ebbene sì, oggi spendiamo più per la benzina che per la spesa di generi alimentari. Il sorpasso è stato analizzato in uno studio della Coldiretti. Attenzione, non stiamo parlando di chi viaggia per professione, come rappresentanti o agenti di commercio, ma di famiglie “normali” quelle da un pieno a settimana. Il prezzo del pieno per una automobile media (50 litri) ha superato i 90 euro per effetto dell’aumento del prezzo della benzina del 17,4 per cento in un anno e la situazione è ancora più pesante per il gasolio destinato all’autotrasporto che è rincarato del 25,2 per cento, con il costo familiare per trasporti, combustibili ed energia elettrica che ha superato quello per alimenti e bevande.  Continua a leggere

Caro carburanti: con 10 euro di metano si fanno 158 chilometri, con la benzina 58

Quanti chilometri percorre un’auto di media cilindrata con dieci euro di carburante? Pochi, sicuramente. In realtà le differenze tra metano, Gpl, gasolio e benzina sono abissali. Con il metano si percorrono 158 chilometri, con il Gpl 97, con il gasolio 69 e solamente 58 con la benzina. I dati emergono da un’elaborazione dell’Osservatorio Metanauto (struttura di ricerca sul metano per autotrazione), che ha preso in considerazione i prezzi dei carburanti aggiornati al 14 febbraio 2012.  Continua a leggere

Batterie e gasolio soffrono con il freddo, ecco i consigli per non restare a piedi

In questi giorni di freddo siberiano, ok quasi siberiano, visto che nell’ex Urss si scende tranquillamente oltre i -30 gradi, le nostre auto e i nostri camion possono soffrire. I problemi principali in caso di temperature attorno i -10 riguardano le batterie, in particolare quelle un po’ vecchiotte o non tanto potenti, e i diesel. Nel primo caso la riduzione può essere repentina, quindi è meglio portare i cavi quando si viaggia. Nel secondo il gasolio può ghiacciare nel serbatoio.  Continua a leggere

Benzina a 1,8 euro al litro per le addizionali regionali. Stabile il prezzo del gasolio

Questa volta le “colpevoli” sono le addizionali regionali sulle accise, scattate dal primo gennaio in sei regioni: Piemonte, Liguria, Marche, Umbria e Lazio. Addizionali che hanno provocato un nuovo rialzo del prezzo della benzina in gran parte dei distributori italiani, con il nuovo record, questa volta segnato da Ip, a 1,738 euro al litro. In realtà, come spiega Quotidiano energia, al Sud e al Centro la benzina si paga quasi 1,8 euro al litro. Le addizionali riguardano solo la benzina e non il diesel, che è rimasto sostanzialmente stabile a 1,7 euro al litro.  Continua a leggere

Stangata-carburanti: con l’aumento delle accise benzina e diesel a 1,7 euro al litro

Non si fanno attendere gli effetti della manovra varata dal governo Monti. Dopo il maxi-aumento delle accise, infatti, questa mattina i prezzi di benzina e diesel sono saliti sopra 1,7 euro al litro. Come riporta Staffetta Quotidiana, su base nazionale la verde sale a 1,708 euro al litro (+ 9,9 centesimi) e il gasolio a 1,702 (+13,5 centesimi).  Continua a leggere

Carburanti alle stelle, nuovo record storico per il gasolio: 1,570 euro al litro

Altro record per il prezzo del gasolio. Secondo le rilevazioni di Staffetta Quotidiana il prezzo del diesel è arrivato nei distributori Ip a 1,570 euro al litro, il valore più alto di sempre. Il prezzo del gasolio sale in quasi tutti i marchi, mentre è altalenante l’andamento di quello della benzina. Martedì mattina, stando a Staffetta Quotidiana, hanno messo infatti mano ai listini Ip, Q8, Shell, Tamoil e TotalErg.  Continua a leggere

Confermato lo sciopero dei benzinai, distributori chiusi da martedì sera

È stato confermato, nonostante il tentativo di mediazione del governo, lo sciopero dei benzinai che terrà chiusi i distributori da martedì sera a venerdì. Lo hanno annunciato i gestori di Fegica e Faib che in una nota hanno definito il governo “in confusione” e capace solo di riproporre “vecchi impegni mai rispettati”. Lo sciopero inizierà martedì alle 19 nelle città e alle 22 in autostrada e durerà fino a venerdì mattina. Pompe chiuse in tutta Italia, tranne che in Liguria e Toscana, le regioni colpite dal recente alluvione. Qui i sindacati hanno deciso di non fare sciopero. I disagi in realtà sono già cominciati, con lunghe code ai distributori. Continua a leggere

Anita: I costi sono troppi, è necessario aumentare il prezzo del trasporto merci

“L’aumento insostenibile dei costi, in particolare del gasolio, e il clima di incertezza economica generatosi negli ultimi tempi stanno portando le imprese di autotrasporto al collasso”. L’allarme arriva da Anita, l’associazione aderente a Confindustria che chiede prezzi più alti per i servizi offerti dagli autotrasportatori. “Fino a oggi”, ha detto il presidente Eleuterio Arcese, “siamo riusciti a tirare avanti riducendo i margini, già bassi, per assecondare i clienti nelle continue richieste di abbattimento dei prezzi dovute alla crisi. Nella situazione attuale non riusciamo più a garantire i servizi richiesti dai nostri committenti”. Continua a leggere

Nuovo record per la benzina. E il Codacons ricorre al Tar per l’aumento delle accise

1,648 euro al litro. È il prezzo di oggi, praticato da Q8, della benzina. Un nuovo record, certificato dalla consueta rilevazione di Staffetta Quotidiana. Ma la verde costa ancora di più al Sud dove sfiora 1,7 euro al litro (1,694). Il prezzo del gasolio è invece di 1,551 euro al litro (1,575 nel Mezzogiorno). Giovedì mattina ha ritoccato i listini TotalErg che ha aumentato di 0,9 centesimi il prezzo del gasolio, portandolo a 1,549 euro al litro. In questi giorni i rincari sulla rete dei carburanti sono stati determinati dall’aumento delle accise scattato per integrare i fondi a favore di Toscana e Liguria colpite dall’alluvione. La media ponderata nazionale dei prezzi della benzina tra i diversi marchi, rileva Staffetta Quotidiana, segna 1,631 euro al litro, mentre quella del gasolio sale a 1,542 euro al litro. Continua a leggere