Google Maps e Street View? Hanno indicato a un ladro la scorciatoia per rubare…

Tutti, o quasi, lo usano per trovare la strada più corta per giungere a destinazione. Ma Google Maps nelle mani di un ladro si è rivelato utile anche per un altro scopo: svaligiare le case. Il sito ha dato il suo involontario apporto così come un altro strumento altrettanto apprezzato dai frequentatori del web: Street View, che consente di vedere le strade. Un sistema che ha ingolosito Samuel Watson, 33 anni, arrestato dalla polizia di Chicago dopo aver rubato in nove abitazioni. Una volta pizzicato, Watson ha ammesso di aver usato Google Maps per trovare le case da svaligiare.  Continua a leggere

Salerno-Reggio Calabria, da oggi l’esercito protegge i cantieri

Da questa mattina un contingente di 60 militari del 5° Reggimento Fanteria Aosta presidia alcune aree di cantiere di interesse strategico sulla Salerno-Reggio Calabria. Oltre ai militari, i cantieri sulla A3 (V e VI macrolotto) verranno controllati da una rete integrata di videosorveglianza, progettata dall’Anas, che garantirà un monitoraggio 24 ore su 24. Dal 2005 a oggi – spiega l’Anas – sui cantieri dell’autostrada A3 si sono verificati numerosi atti criminosi (attentati, intimidazioni, minacce, incendi dolosi di mezzi, furti), che hanno indotto alcune imprese appaltatrici a dichiararsi costrette, se non fossero mutate le condizioni, ad abbandonare i lavori. Continua a leggere

Sgominata banda di rapinatori
dei Tir, 36 indagati nel Barese

La banda, con base nel Barese, aveva ramificazioni tra la Puglia, la Basilicata, la Campania e la Lombardia. Si occupava di rapine e furti ai danni di autotrasportatori, e della conseguente ricettazione della refurtiva: rilevanti quantitativi di prodotti alimentari (salumi e formaggi prevalentemente), materiale elettrico e vestiario. Sono 36 gli indagati finiti nella rete dei carabinieri: 19 in carcere, 14 ai domiciliari, tre obblighi di dimora. La maggior parte sono baresi e bitontini. Continua a leggere

Calano i furti d’auto e di camion,
in aumento quelli delle biciclette

Negli ultimi undici anni è calato in Italia il numero delle famiglie che ha subito furti di auto (3,6 per cento nel 1997-1998, 2,5 per cento del 2002, 1,7 nel 2008-2009). Un trend contrario a quello delle biciclette, con furti in aumento (3,8 per cento), sia rispetto al dato del 2002 (2,5 per cento), sia a quello del 1997-1998 (3,1 per cento). Sono questi alcuni dei dati che emergono dallo studio sulla criminalità pubblicato dall’Istat, che ha esaminato i dati del 2008-2009 confrontandoli con quelli degli anni precedenti.  Continua a leggere

Videosorveglianza ai camion in sosta, così la criminalità scompare

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=hsrWTzOHN14[/youtube]

I dati diffusi dalla Polizia stradale dimostrano come i furti e le rapine di Tir nelle aree di sosta siano in aumento. Questo perché in Italia sono pochissime le aree di sosta “garantite” da sistemi di videosorveglianza, come avviene invece all’Autoparco Brescia Est. Paolo Balan, responsabile di Infracom Italia spa, spiega quanto sia importante poter disporre di un sistema di controllo per ridurre i fenomeni criminali.

“Così garantiamo la sicurezza dell’Autoparco Brescia Est”

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=ljisuPsWw-I[/youtube]

La tecnologia è diventata una voce fondamentale per la sicurezza. L’ennesima conferma arriva dall’Autoparco Brescia Est dove i sistemi integrati di videosorveglianza contribuiscono a combattere con assoluta efficacia la criminalità, il rischio di furti e di rapine di Tir o dei loro carichi. Come si garantisce la sicurezza? Lo spiega Paolo Balan, responsabile di Infracom Italia spa, ospite all’Autoparco Brescia Est, una delle aree di sosta e servizio più sicure d’Europa con oltre 50 videocamere che minuto per minuto coprono i 400 stalli.

Castelli: “La A3 pronta entro
il 2013, costerà 22 milioni al km”

La A3 Salerno-Reggio Calabria sarà pronta entro la fine del 2013: lo ha ribadito il viceministro per le infrastrutture, Roberto Castelli, rispondendo alla Camera a una interrogazione dell’Udc. “Allo stato, i lavori ultimati, in corso o in appalto sulla nuova autostrada che saranno completati entro il 2013”, ha detto Castelli, “riguardano 383 chilometri, pari a circa l’86 per cento dell’intero nuovo tracciato (previsto in 443 chilometri), e gli stanziamenti a oggi resi disponibili, che ammontano a 7,36 miliardi di euro, consentono di finanziare tutti gli interventi in esecuzione, appaltati, in fase di contrattualizzazione, contrattualizzati e non cantierati e quelli già in fase di gara d’appalto (come già detto, per complessivi 383 chilometri)”. Continua a leggere

L’ultima idea del “muoversi eco”?
La bicicletta che si lega al palo

La bicicletta è il mezzo di trasporto più sano ed economico, ma anche il più facile da rubare. Alzi la mano chi nella sua vita non è incappato in un ladro di biciclette. Ora dall’Inghilterra arriva l’ultima frontiera per gli amanti delle due ruote: la bicicletta che si avvolge al palo. Si chiama Bendy Bike, “bici-benda”, e come tale si comporta: il mezzo è talmente snodabile che si può arrotolare attorno a qualsiasi elemento di arredo urbano, dai lampioni ai cartelli stradali. Continua a leggere

Bari, la polizia ferroviaria
arresta “l’uomo dai mille volti”

La Polizia di Stato di Bari ha arrestato “l’uomo dai mille volti”, accusato di furti e colpi a bordo dei treni. L’uomo, così chiamato per le molte identità acquisite, è probabilmente algerino, ed è stato rintracciato dal compartimento della polizia ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise. Lo straniero girava solitariamente sui treni con un codice fiscale intestato a false generalità e con una valigia vuota nella quale nascondere la refurtiva, e pur avendo passato qualche periodo in carcere, nessuno era riuscito a ricostruire la sua identità e la sua carriera criminale. Continua a leggere

Sette arresti e 10 denunce,
bloccata la banda dei Tir

Era una vera e propria banda, organizzatissima, che colpiva almeno una volta a settimana. Il bersaglio erano gli autoarticolati, scelti in base al carico che trasportavano, merci prestigiose e semplici da piazzare sul mercato nero. Ma la Polizia Stradale de L’Aquila e la Guardia di Finanza della compagnia di Casalnuovo di Napoli hanno bloccato l’organizzazione arrestando sette persone e denunciandone altre 10; per tutti l’accusa è di associazione a delinquere finalizzata ai furti di autoarticolati, alla ricettazione delle merci sottratte e al riciclaggio dei mezzi attraverso l’abrasione dei numeri di telaio al fine di impedirne il rintraccio. Continua a leggere