La proposta della Svizzera: “Anche in Italia tassate i Tir per fare le ferrovie”

“L’Italia deve cambiare marcia se vuole veramente adeguare la propria infrastruttura ferroviaria”. Sono parole del direttore dell’Ufficio federale dei trasporti elvetico, Peter Fueglistaler, che durante un incontro avuto la scorsa settimana a Milano con i giornalisti italiani ha parlato di Alptransit e, soprattutto, di ciò che rimane da fare per collegare la nuova rete ferroviaria svizzera – quella che nella Confederazione definiscono “la prima ferrovia pianeggiante attraverso le Alpi” – alla rete italiana, per portare le merci a Milano e, poi, al porto di Genova. Continua a leggere

Trenta città mostrano come distribuire le merci senza inquinare

Ridurre l’inquinamento dell’aria e quello acustico a Parigi e in una trentina di grandi città europee sfruttando il sistema “dell’ultimo miglio”, ovvero creando piattaforme  logistiche dalle quali partiranno dei veicoli ecologici elettrici leggeri per la consegna dei pacchetti inferiori a 200 chilogrammi di peso. Il sistema permetterà così di collegare una piattaforma multimodale (raggiungibile via ferrovia, via strada, via fiume), una base logistica urbana e la rete di negozi, industrie e laboratori ai quali consegnare le merci utilizzando camion inferiori a 12 tonnellate che rispettano le regole europee più severe (minimo Euro 5). Continua a leggere

Tremonti: “Con il treno da Roma a Reggio Calabria in sole quattro ore”

Quattro ore. È questo il tempo che si è prefissato il ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, per collegare Reggio Calabria e Roma con l’alta velocità ferroviaria. “Ci si è posti l’obiettivo di portare a quattro ore il tempo di collegamento tra Reggio e Roma, sullo stesso livello del tragitto Roma-Milano, un esempio di unificazione reale di questo Paese”, ha detto Tremonti. “È diritto del Mezzogiorno avere un trattamento speciale, com’era peraltro previsto nel Trattato di Roma”. Continua a leggere

Manutenzione della rete stradale, arrivano 330 milioni dal Cipe

Il Cipe (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica) ha assegnato 330 milioni di euro all’Anas e 240 milioni a Rfi (Rete ferroviarie italiane) per la manutenzione stradale e ferroviaria. Si tratta delle cosiddette risorse del Fondo infrastrutture. Grande attenzione è stata posta per favorire il collegamento con i porti. Fra gli altri interventi approvati, per la Regione Liguria diventa di fondamentale importanza l’assegnazione di 35 milioni di euro per il progetto definitivo del collegamento stradale di accesso al porto di Genova-Voltri. Continua a leggere

Tunnel del Brennero, lunedì il via ai lavori: sarà pronto nel 2025

Prenderanno ufficialmente il via lunedì, con una cerimonia che si svolgerà a Innsbruck, i lavori per il tunnel del Brennero che, una volta completato (nel 2025), sarà la galleria ferroviaria più lungo del mondo con i suoi 55 chilometri. Un’opera che permetterà di dimezzare (da sei a tre ore) il tempo di percorrenza dei treni merci e passeggeri tra Monaco di Baviera e Verona. Continua a leggere

Sciopero di treni, bus e metro: traffico in tilt nelle grandi città

È un venerdì difficile per la circolazione stradale. Lo sciopero dei mezzi pubblici, con metro, tram, treni e bus fermi, ha infatti provocato traffico e code, soprattutto nelle grandi città. A partire da Roma dove molti cittadini hanno deciso di utilizzare l’auto per recarsi al lavoro vista la scarsità di mezzi pubblici in circolazione. In effetti, le metro A e B sono rimaste chiuse, così come la Ferrovia Roma Lido e quella Termini Giardinetti, mentre gli autobus in servizio sono stati veramente pochi. I disagi maggiori si sono registrati soprattutto sul Grande raccordo anulare. Continua a leggere

La strada non ha rivali, in Europa le merci viaggiano sempre sui camion

Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione europea, ha pubblicato i dati ufficiali relativi al trasporto delle merci in Europa nel 2009. Dati che evidenziano come, nonostante il considerevole sforzo messo in campo in Europa per la promozione del trasporto su ferrovia, il sistema basato sulla gomma rimanga quello più gettonato per flessibilità e qualità. Nell’anno analizzato, sul sistema stradale europeo sono transitate ben 1690 miliardi di tonnellate per chilometro di merci, rispetto ai soli 370 miliardi della ferrovia. Continua a leggere

Matteoli: “È difficile tornare al trasporto delle merci su ferrovia”

“Non me la sento di prendere un impegno forte sulla funzionalità delle ferrovie nel trasporto merci”. Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Altero Matteoli, in audizione in commissione Lavori pubblici del Senato aggiungendo che “è difficile tornare al trasporto su rotaie”, soprattutto dopo averne parlato anche con alcuni omologhi ministri europei. Matteoli ha detto di credere “molto nelle autostrade del mare e non averle incentivate in questi anni è stato sbagliato”. Comunque, ha rilevato, “pedaggiare alcune strade può favorire” il trasferimento del trasporto delle merci. Le parole di Matteoli hanno immediatamente provocato una serie di reazioni. Continua a leggere

Autotrasporto, Giachino a Trieste: “I controlli sono fondamentali”

Il sottosegretario ai Trasporti, Bartolomeo Giachino, ha incontrato a Trieste i rappresentanti delle forze dell’ordine, delle categorie economiche e sindacali, per una verifica sulla situazione del comparto autotrasporto, in un’area territoriale decisamente critica, soprattutto per quanto concerne la sicurezza. I dati rilevati testimoniano un aumento del 50 per cento delle verifiche fatte su strada. “I controlli sugli autotrasportatori sono fondamentali”, ha dichiarato Giachino, “sia per la sicurezza sia per la regolarità del mercato”. Continua a leggere

La Lombardia punta su Assago,
sarà il nuovo hub per Milano Sud

Sono state inaugurate domenica due nuove stazioni della linea 2 della metropolitana milanese: Assago Milanofiori Nord e Assago MilanoFiori Forum. Un passo concreto, secondo la Regione Lombardia, nella realizzazione di un vero e proprio hub per il sud di Milano. Dallo snodo sarà infatti possibile raggiungere il centro di Milano usando più mezzi del trasporto pubblico (autobus, treno e metropolitana). Continua a leggere