Expo, la “nuova” Malpensa è pronta ad accogliere i visitatori: terminato il restyling

Malpensa cambia volto. L’aereoporto di Milano è pronto per l’Expo, dopo un importante restyling che ne ha rivoluzionato l’aspetto e anche la funzionalità. Lunedì, dopo un anno e mezzo di lavori, è stato infatti inaugurato il nuovo Terminal 1. “Complimenti, sono molto felice di essere qui. Il governo continua a scommettere su Malpensa perché pensiamo che questa sia una delle porte d’accesso principali al nostro paese e alla nostra economia”, ha detto il ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, all’inaugurazione. I lavori, iniziati nel novembre del 2013, hanno coinvolto un’area di 18.000 metri quadrati del Terminal 1, dal salone degli arrivi al piano check-in, passando per l’atrio di accesso all’aeroporto dalla stazione ferroviaria. Continua a leggere

Treni per l’Expo, ogni giorno ci saranno 236 corse per 130mila posti disponibili

All’Expo in treno. In vista dell’esposizione universale, il gruppo Ferrovie dello Stato e Rete Ferroviaria italiana hanno avviato un intenso programma di investimenti per permettere ai visitatori di raggiungere Milano utilizzando i treni. Ora, a pochi giorni dall’apertura dell’Expo, “siamo in dirittura finale. I lavori seguiti da Italferr sono a oltre il 95 per cento e a quindici giorni dall’apertura si possono considerare ultimati”, ha detto l’amministratore delegato di Fs, Michele Mario Elia, presentando il programma al governatore lombardo, Roberto Maroni, insieme all’amministratore delegato di Rfi, Maurizio Gentile. Continua a leggere

Expo, mezzi pubblici anche di notte. Maran: “È il modo migliore per muoversi a Milano”

“Il trasporto pubblico è il modo migliore per muoversi a Milano durante il semestre Expo, anche di notte”. Lo sostiene l’assessore alla mobilità del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran. Poter viaggiare 24 ore su 24, sette giorni su sette, a bordo dei mezzi pubblici è infatti quanto prevede il piano di potenziamento straordinario messo in campo da Atm in collaborazione con il Comune di Milano per il semestre di Expo 2015. Continua a leggere

Mille Miglia 2015, c’è la tappa dell’Expo: il 17 maggio la corsa passerà da Monza

La Mille Miglia va all’Expo. La storica corsa automobilistica, da Brescia a Roma andata e ritorno, ha infatti deciso di fare tappa all’autodromo di Monza, passando davanti a Villa Reale, uno dei siti dell’esposizione universale. La Mille Miglia 2015 partirà il 14 maggio da Brescia, per concludersi domenica 17 maggio, il giorno in cui è previsto il passaggio da Monza. Continua a leggere

Le auto di Expo, Fca consegna una flotta a basse emissioni per il sito espositivo

Arrivano le auto di Expo 2015. Fiat Chrysler Automobiles ha infatti consegnato una nuova flotta di auto ecosostenibili, 70 vetture a basse emissioni e ad alimentazioni alternative, tra cui cinquanta 500L e dieci 500 elettriche, che si aggiungono alle 35 auto già consegnate a novembre. Le vetture saranno utilizzate dall’organizzazione e come courtesy car per le numerose delegazioni degli ospiti che giungeranno da ogni parte del mondo per partecipare alla manifestazione. Continua a leggere

Expo, le Marche chiedono collegamenti: “Più treni e il volo diretto Milano-Ancona”

Potenziare i collegamenti tra le Marche e Milano durante i mesi di Expo 2015. La richiesta arriva dalla senatrice del Pd Camilla Fabbri che in un’interrogazione parlamentare chiede “quali iniziative il presidente Renzi, i ministri delle Infrastrutture e della Cultura, intendano intraprendere affinché i collegamenti da/per Milano, almeno in occasione del periodo dell’Expo, vengano aumentati sia attraverso Trenitalia, con l’istituzione di nuove Frecce, sia con i nuovi treni Italo, con fermata anche al sud delle Marche, sia con le compagnie aeree, con la rotta Milano-Ancona diretta”. Continua a leggere

Sicurezza all’Expo, previste radiografie ai camion che riforniranno i padiglioni

Radiografie ai camion per vedere non come stanno, ma cosa trasportano. I Tir che ogni notte riforniranno i padiglioni e i punti ristoro dell’Expo saranno infatti controllati con sistemi radiogeni. Lo ha confermato il commissario unico, Giuseppe Sala, il quale ha ribadito che tutto il perimetro dell’esposizione universale sarà circondato da una recinzione alta 3,15 metri con una telecamera circa ogni sessanta metri. Continua a leggere

Expo 2015, la Liguria è il porto di Milano: “Le merci fresche passeranno da qui”

Sono i porti liguri le “porte” d’ingresso delle merci fresche in arrivo per Expo 2015. Un concetto ribadito in questi giorni nel corso della fiera internazionale Fruit Logistica di Berlino, che con 2750 espositori provenienti da 83 Paesi è l’evento più significativo del settore ortofrutticolo a livello mondiale. A Berlino i vari operatori della regione hanno rimarcato l’importanza della Liguria come porto principale di Milano, la sede di Expo 2015. Continua a leggere

Metropolitana 4 di Milano, partono i cantieri: poche le modifiche alla viabilità

Oltre seicento persone hanno partecipato, nelle serate di lunedì 12 e martedì 13 gennaio, agli incontri pubblici organizzati dal Comune di Milano per informare i cittadini sulla partenza dei cantieri della nuova linea metropolitana M4. Da lunedì 19 gennaio, infatti, verranno consegnate le aree di cantiere nell’area est di Milano per la realizzazione delle stazioni di Tricolore, Dateo, Susa e Argonne. L’assessore alla Mobilità Pierfancesco Maran, l’assessore al Verde Chiara Bisconti, i tecnici del Comune, di Amat, di MM e di MM4 hanno illustrato il progetto ai cittadini delle zone interessate dai cantieri. Continua a leggere

Expo 2015, pace fatta tra Lupi e Pisapia: garantiti i fondi per i trasporti milanesi

Torna il sereno su Expo 2015. Soprattutto sui fondi per i trasporti, finiti al centro di una polemica tra il ministro Maurizio Lupi e il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia. Martedì il ministro ha assicurato “l’impegno di tutti, Governo e Comune di Milano, affinché i servizi siano erogati nel miglior modo possibile, compresa l’individuazione delle risorse”. La polemica era iniziata a causa di 40 milioni di euro chiesti da Comune e Atm, l’Azienda dei trasporti milanesi, per coprire i costi aggiuntivi di metropolitane e mezzi di superficie per il prolungamento del servizio nelle fasce orarie notturne in vista dell’evento.  Continua a leggere