In aereo senza problemi? Arriva l’app gratuita dedicata a disabili

Andare in aeroporto e imbarcarsi, per i disabili e le persone con mobilità ridotta, può essere complicato. Ma da ora lo scenario potrebbe cambiare, grazie anche a una app gratuita attivata dall’Enac, l’ente nazionale per l’aviazione civile, e dedicata proprio ai disabili e alle persone con mobilità ridotta. L’applicazione era stata presentata in anteprima a dicembre, in occasione della giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità, ed è disponibile in 4 lingue (italiano, inglese, francese e spagnolo).  Continua a leggere

Anziani e disabili, tra dubbi e nuove norme come aumentare la sicurezza sulla strada

Un progetto dedicato alle utenze deboli della strada. È questa l’idea dell’Automobile Club Firenze che ha organizzato in collaborazione con l’assessorato comunale alle Politiche sociosanitarie una giornata informativa sulla sicurezza stradale. L’iniziativa si rivolge, in particolare, ad anziani e disabili, ai quali nell’occasione verrà consegnato un vademecum sulla mobilità in sicurezza. L’incontro, che rientra nel progetto ”Aci per il sociale”, è in programma mercoledì 16 novembre, alle 15, a Firenze nell’Auditorium Monti de ”La Nazione” (viale Giovine Italia).  Continua a leggere

Blocco del traffico a Milano, ma c’è chi ha circolato lo stesso: 882 le multe

Sono 882 le multe date domenica a Milano in occasione del blocco del traffico, che ha fermato due e quattro ruote dalle 8 alle 18. I 200 agenti della polizia locale in servizio hanno controllato ben 3.787 veicoli emettendo 882 verbali di violazione dell’ordinanza anti-smog.  Continua a leggere

Disabili alla guida di un’auto, più informazione grazie all’Aci

Quali sono le auto che possono guidare i diversamente abili? Quali sono le più recenti normative a riguardo e quali tecnologie possono migliorare gli spostamenti con il veicolo privato di chi ha carenze fisiche e mentali? Con quale percentuale di invalidità si ha diritto a un pass per portatori di handicap? Ora una sezione sul sito dell’Automobile Club Italiano www.aci.it, dedicata ai cittadini con disabilità, dovrebbe riuscire a rispondere a tutte queste domande. Continua a leggere

L’idea dell’Onu: Un piano mondiale per ridurre i morti sulle strade

È stata presentata in Italia mercoledì mattina la campagna dell’Onu per ridurre gli incidenti stradali nel decennio 2011-2020. Come spiega l’Aci in un comunicato, l’intento delle Nazioni Unite è quello di sollecitare un piano mondiale di interventi a lungo termine per sensibilizzare i Governi nazionali ad adottare provvedimenti in grado di ridurre il numero dei morti sulle strade. Senza tali interventi, gli incidenti diventeranno la quinta causa di morte nel mondo entro il 2030 (oggi sono la nona), mietendo più vittime dell’Aids e di varie malattie tumorali: oltre 2,4 milioni morti. Ogni giorno muoiono 3.500 persone sulle strade del mondo, per un totale di oltre 1,3 milioni di morti e 50 milioni di feriti ogni anno. Continua a leggere

L’Aci: “Istituire un corso di guida sicura per i neopatentati”

“Lo sforzo comune deve concentrarsi sulla responsabilizzazione dei conducenti perché non è più rinviabile l’avvio di un’offerta formativa più adeguata, soprattutto per i giovani che hanno una probabilità tripla rispetto alla media di essere coinvolti in un sinistro stradale”. Con queste parole il presidente dell’Aci, Enrico Gelpi, ha rilanciato la proposta di rendere obbligatorio un corso di guida sicura dentro tre anni dal conseguimento della patente. L’idea è stata ribadita nel corso di una tavola rotonda organizzata dall’Automobile Club di La Spezia per stilare un primo bilancio del nuovo Codice della strada, varato a luglio. Continua a leggere

Dall’Ue rimborsi e tutele anche
per i passeggeri dei pullman

Come già avviene per chi viaggia con aerei, treni e traghetti, l’Unione europea ha deciso di introdurre una serie di tutele anche per i passeggeri dei pullman, con risarcimenti adeguati in caso di annullamento dei viaggi, ma anche per ritardi e incidenti. “Questi nuovi diritti”, ha commentato il commissario Ue ai trasporti Siim Kallas, “faranno crescere la qualità del servizio e permetteranno alla gente di viaggiare con molta più tranquillità. Questa è l’ultima tessera che completa il puzzle, ora c’è una rete di sicurezza di diritti dei passeggeri per tutti i mezzi di trasporto”. Continua a leggere

Disabili al volante, anche a Firenze
l’Aci porta lo sportello a domicilio

L’Automobile Club d’Italia ha avviato a Firenze lo “Sportello a domicilio”, nuovo servizio gratuito per le fasce più deboli della popolazione. Il servizio è già operativo in 52 città tra le quali Roma, Milano, Torino, Genova, Bologna, Napoli, Bari e Palermo. L’iniziativa rientra nel progetto “Aci per il sociale” che prevede una serie di servizi innovativi nel campo, tra l’altro, della formazione per gli utenti deboli della strada e per gli extracomunitari. “Sportello Aci a domicilio” sarà inizialmente riservato alle persone diversamente abili non deambulanti e ai malati lungodegenti. Continua a leggere

Domenica il Gran Premio di Monza: “È un patrimonio da difendere”

“Un patrimonio da difendere a tutti i costi, un valore aggiunto per il nostro territorio, per la tradizione dell’automobilismo sportivo che ha fatto vivere le più belle pagine dell’epopea della Formula Uno. Noi stiamo con Monza, e in questa occasione lo ribadiamo ancora una volta: giù le mani dal Gran Premio di Monza”. Intervenendo alla conferenza stampa di presentazione dell’81° Gran Premio di Formula Uno, in programma domenica, l’assessore regionale lombardo allo Sport e Giovani, Monica Rizzi, ha rafforzato il fronte comune delle istituzioni locali a difesa dell’appuntamento monzese con il massimo circus automobilistico, contro l’ipotesi sempre più concreta di realizzare un secondo Gran Premio a Roma. Continua a leggere

L’Aci a favore dei disabili: “Libera circolazione e mobilità per tutti”

“L’Aci promuove il diritto alla libera circolazione e favorisce la mobilità per tutti, senza alcuna eccezione e distinzione”. Lo ha dichiarato il presidente dell’Aci, Enrico Gelpi, intervenendo a Salerno al convegno “Disabilità e mobilità sostenibile”, organizzato dall’Automobile Club di Salerno con l’Associazione nazionale mutilati e invalidi civili.
Ai lavori, aperti dal Commissario straordinario dell’Automobile Club di Salerno, Claudio Meoli, hanno partecipato, tra gli altri: l’assessore ai Lavori pubblici della Regione Campania, Edoardo Cosenza; il presidente della Provincia, Edmondo Cirielli; il prefetto di Salerno, Sabatino Marchione; l’assessore comunale alla Cultura e alle Politiche sociali, Ermanno Guerra; il presidente dell’Autorità portuale, Andrea Annunziata. Continua a leggere