Altro che diesel, i camion di McDonald’s usano l’olio fritto scartato dai fast food

Patatine fritte e il pieno del camion. Con lo stesso olio, grazie. Altro che gasolio, i camion della McDonald’s hanno percorso circa 1,3 milioni di chilometri per le consegne negli Emirati Arabi utilizzando un carburante riciclato dall’olio fritto scartato dai ristoranti della catena di fast food. Quello che avviene negli Emirati Arabi non è un fatto isolato. Programmi simili, infatti, sono stati avviati da McDonald’s negli Stati Uniti, in Europa e Australia.  Continua a leggere

Benzina, continuano a scendere i prezzi: ora la verde è a 1,833 euro al litro

Gli italiani che si metteranno in viaggio per il ponte di Ognissanti troveranno sorprese piacevoli dal benzinaio. Continuano infatti a scendere i prezzi dei carburanti, con la media ponderata della benzina in modalità servito che venerdì mattina è a 1,833 euro/litro (-0,9 centesimi). Fermi il diesel a 1,783 euro/litro, il Gpl a 0,854 euro/litro e il metano a 0,987 euro/kg. Continua a leggere

L’auto? Va a formaggio. Ecco la vettura che usa i rifiuti della caseificazione

Un’auto che va a formaggio e corre a più di cento chilometri all’ora. Sembra incredibile, ma il veicolo in questione ha stabilito sul Bonneville Salt Lake, nello Utah, il nuovo record di velocità su terra per veicoli alimentati da biocombustibili, mantenendo una media di 103,48 km/h. Come spiega Ansa.it, “il progetto dell’inusuale veicolo – secondo quanto riferisce Gas2 – è degli studenti universitari della Utah State University, negli Stati Uniti”. Continua a leggere

Carburanti, i prezzi aumentano di più in Europa. L’Italia annulla lo stacco

Il prezzo di benzina e diesel in Italia è simile a quello del resto d’Europa. Quello che viene definito stacco Italia è quasi annullato. A ridurre il gap tra il nostro Paese e le altre nazioni dell’area euro ci hanno pensato i forti aumenti della media europea spinta verso l’alto dai rincari registrati in Germania, Francia e Spagna. Ma non solo.  Continua a leggere

Benzina, maxi sconti nel weekend ma durante la settimana i prezzi aumentano

Maxi sconti a parte, cresce il prezzo dei carburanti. Secondo Staffetta Quotidiana, i listini hanno continuato a salire lungo tutto il fine settimana fino a lunedì mattina. Per Esso c’è stato un aumento di 1,1 centesimi sulla verde a 1,822  euro al litro e di 1,6 centesimi sul diesel a 1,729 euro al litro. Per Ip aumento di 3 centesimi sulla verde a 1,843 euro al litro e di due centesimi sul gasolio a 1,735. Rialzo di due centesimi su entrambi i prodotti, infine, sia per TotalErg (1,838 e 1,729) sia per Shell (1,837 e 1,735). Continua a leggere

Benzina in aumento, dopo tre mesi torna a crescere il prezzo dei carburanti

Dopo tre mesi di tregua, tornano a salire i prezzi dei carburanti. Secondo Staffetta Quotidiana, mercoledì mattina hanno variato i listini Eni, Esso e Q8. Per la compagnia del cane a sei zampe c’è stato un aumento di 1 centesimo sia sulla benzina (1,805 euro/litro) sia sul gasolio (1,693 euro/litro). Per Esso il rialzo è stato di 0,5 su entrambi i prodotti (rispettivamente a 1,796 euro/litro e 1,698 euro/litro). Per Q8 l’aumento è di un centesimo, con la benzina a 1,805 euro/litro e il diesel a 1,701 euro/litro. “Da rilevare”, commenta Staffetta Quotidiana, “che ad applicare gli aumenti sono le tre compagnie che più si sono “esposte” nella campagna sconti del fine settimana”. Continua a leggere

I benzinai: “Gli italiani hanno diritto a prezzi dei carburanti più bassi sempre”

I prezzi dei carburanti più bassi, sempre, in tutti i distributori a tutte le ore del giorno e della notte. Un sogno che per i distributori dovrebbe essere realtà. I gestori di Faib e Fegica tornano sui maxi sconti dei weekend e chiedono prezzi dei carburanti più bassi sempre, per non essere “costretti a file interminabili come se stessimo in tempo di guerra e con la tessera del pane per attendere il proprio turno alla macchinetta del self”. Continua a leggere

Maxi-sconti sui carburanti: nel weekend la benzina costa 1,6 euro al litro

Benzina a 1,6 euro al litro e gasolio a 1,5. Partirà domani, sabato 16 giugno, la nuova iniziativa di sconti voluta da Eni per abbassare i prezzi dei carburanti. La campagna, chiamata “Riparti con Eni”, è stata presentata giovedì nella storica stazione di servizio sulla via Aurelia in cui furono girate alcune scene del “Sorpasso” di Dino Risi, e segna un ritorno al 1960, quando Enrico Mattei fece la stessa scelta fatta ora dalla compagnia del cane a sei zampe. Eni propone uno sconto di circa 20 centesimi per chi farà rifornimento dalle 13 del sabato alle 24 della domenica in modalità iperself. Ogni settimana l’azienda deciderà quale sarà il prezzo valido per quel weekend: sabato 16 e domenica 17, per esempio, la benzina costerà 1,6 euro al litro e il gasolio 1,5 euro, per un risparmio medio di 10 euro a pieno. Continua a leggere

Ciao gasolio, dal 2035 un terzo dei camion nel mondo viaggerà a gas naturale

Il metano ti dà una mano, diceva il famoso slogan. E ora ti permette pure di far correre l’auto e il camion. Come abbiamo scritto qualche giorno fa continua a crescere in Italia il numero dei veicoli a gas naturale, spinto dall’aumento del prezzo della benzina e dalla crisi economica (clicca qui). In un’agenzia Adnkronos sono stati pubblicati gli ultimi dati del settore. Si parla di un totale di oltre 779mila veicoli sulle strade del nostro Paese nel dicembre scorso, con un aumento di oltre il 3 per cento rispetto ai circa 755mila dello stesso mese del 2010.  Continua a leggere

Benzina e gasolio troppo cari, gli italiani corrono a comprare le auto a metano

C’è un settore del mercato delle auto che continua ad accelerare. Se le quattro ruote tradizionali soffrono da tempo, quelle a metano vivono un momento di grande splendore. Nei primi quatto mesi dell’anno le immatricolazioni dei modelli a metano sono cresciute addirittura del 51,7 per cento. Un trend decisamente diverso da quello complessivo delle auto, con le immatricolazioni in calo del 20,2 per cento. I dati sono stati diffusi da Gian Primo Quagliano, presidente del Centro Studi Promotor GL events, in occasione del suo intervento al convegno sul metano per autotrazione che si è tenuto a Modena nell’ambito della manifestazione fieristica Oil&nonoil. Continua a leggere