Benzina, dove fare il pieno? Un sito calcola se conviene andare fino in Svizzera

Il pieno di benzina non costa uguale in tutta Italia. Dall’inizio dell’anno stiamo infatti vedendo come gli aumenti siano stati maggiori al Centro Sud rispetto al Nord. In ogni caso, ci sono aree del Paese in cui il pieno è particolarmente conveniente, almeno per i residenti. Si tratta delle zone di confine tra la Lombardia e la Svizzera dove ormai da diversi anni è in vigore la carta sconto benzina, che prevede tre diverse fasce a seconda della vicinanza con  il confine. Sapere con esattezza se sia più conveniente espatriare o restare in Italia per i residenti a Como e Varese non è semplicissimo. Così è stato messo online un sito Internet per capire se fare il pieno oltre confine convenga davvero.  Continua a leggere

Ubriachi al volante, tutti i benefici di cui gode chi sceglie i lavori socialmente utili

Dal 2009 il lavoro socialmente utile è stato esteso ad alcuni reati minori, soprattutto ai casi di guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti in assenza di incidenti. Questi casi sono particolarmente numerosi da quando con la modifica del Codice della strada i controlli sono aumentati e il limite consentito di tasso alcolico è sceso a 0,50. Ora, condanne anche di pochi mesi possono essere commutate in giornate di volontariato. Il rapporto è di due ore di lavori socialmente utili per ogni giornata di condanna, con una massimo di sei ore settimanali. Al termine dello svolgimento del  periodo di lavori socialmente utili inoltre non rimane più traccia della condanna rimediata dal trasgressore.  Continua a leggere

Su un’auto si può anche nascere, Veronica è venuta alla luce sui sedili di una Ford

In auto si può viaggiare, si può fare l’amore, si può dormire e si può anche morire (clicca qui per leggere l’articolo di Stradafacendo). Ma, fortunatamente, si può anche nascere. Veronica, per esempio, è venuta alla luce lo scorso 31 agosto sui sedili posteriori di una Ford Mondeo. E, giusto per non far mancare niente in questa storia, invece di un’ostetrica, ad aiutare la madre, Barbara Meroni, a dare alla luce la piccola ci ha pensato un pastore di uomini, padre Peter Felder, responsabile del Centro cristiano evangelico di Cantù Asnago in provincia di Como. Continua a leggere

Ora Mercedes disegna gli elicotteri, l’EC145 è già pronto per il decollo

Ora c’è una Mercedes che può volare, ma nel vero senso del termine. Il primo gioiello della gamma Mercedes-Benz Style è infatti pronto al decollo. Si tratta dell’elicottero EC145 Mercedes-Benz Style di Eurocopter, presentato e consegnato in prima mondiale a Ginevra. Oltre a realizzare autovetture, vere e proprie icone senza tempo, i designer Mercedes-Benz lavorano infatti anche al design di prodotti in altri settori: dai trasporti, ai complementi di arredamento e lifestyle, al design industriale. In questo caso, i designer del celebre marchio tedesco si sono concentrati sulla realizzazione degli interni, che si distinguono per la spiccata versatilità e i raffinati materiali utilizzati. Continua a leggere

Auto d’epoca grandi protagoniste al Concorso d’Eleganza Villa d’Este

Tra gli eventi che celebrano il fascino delle automobili d’epoca, il Concorso d’Eleganza Villa d’Este è probabilmente quello più rinomato. Merito delle splendide auto, naturalmente, ma anche dell’incantevole cornice, il cinque stelle lusso di Cernobbio sul Lago di Como. La rassegna dedicata alle vetture d’epoca oltre che alle concept cars e ai prototipi si tiene quest’anno dal 20 al 22 maggio. Si tratta dell’evento internazionale di maggiore tradizione, essendo stato istituito nell’ormai lontano 1929. Continua a leggere

“Trasporto eccezionale” per la Svizzera, nell’auto 200mila euro

Un trasporto eccezionale è finito giovedì nel mirino di chi controlla le dogane, non tanto per le dimensioni del carico, ma per il suo valore. I finanzieri e il personale della dogana di Ponte Chiasso, in provincia di Como, probabilmente la principale porta italiana verso la Svizzera (per via della presenza dell’autostrada A9 Milano – Chiasso) hanno fermato un’auto condotta da un italiano diretto proprio in Canton Ticino. L’uomo aveva in tasca ben 200mila euro in contanti. Continua a leggere

In città si respirano troppe polveri. Il rimedio? Spazzare le strade

Il rimedio può fare sorridere, ma in alcune città d’Italia, da Nord a Sud, stanno spazzando le strade per abbattere il livello di polveri sottili nell’aria. In principio c’era stato il “Biofix”, utilizzato nella città di Como e capace di incollare a terra le polveri sottili. L’esperimento della colla speciale aveva fatto registrare un abbattimento medio delle polveri pari al 25 per cento. Non male, ma il problema era rappresentato dai costi: già alcuni anni fa quattro mesi di trattamento tre volte la settimana costavano 25mila euro. Diverso il rimedio pensato dalla città di Pescara, dove proseguirà almeno fino al prossimo 16 aprile il lavaggio delle strade. Continua a leggere

Da Yanez ai Tir, Van De Sfroos dedica una canzone ai camionisti

La sua canzone Yanez è giunta al quarto posto assoluto al Festival di Sanremo e ora l’omonimo album di Davide Van De Sfroos è in cima alle classifiche di I-Tunes tra i brani più scaricati (in modo assolutamente legale). Il cantautore del Lago di Como ha dedicato un pezzo del suo album anche al mondo dell’autotrasporto. Si intitola “Il Camionista Ghost Rider” la canzone in dialetto comasco (anzi tremezzino per la precisione, Davide Bernasconi è infatti di Mezzegra, il paese in cui venne fucilato Mussolini) che parla di un professionista del volante che pensa di accompagnare nei suoi viaggi dei big della musica. Continua a leggere

Julio Cesar come Eto’o, i vigili di Como multano il portiere dell’Inter

Per chi guadagna 4,5 milioni di euro all’anno, come il portierone dell’Inter Julio Cesar, una multa di 72 euro non rovina probabilmente la giornata. Così ieri pomeriggio, il calciatore brasiliano ha sfoderato il suo proverbiale sorriso anche davanti al vigile che lo ha pizzicato e al fotografo Mattia Vacca, del Corriere di Como, che l’ha immortalato. Un atteggiamento diverso da quello di un’altra stella dell’Inter. Un paio di settimane fa a Milano, in via Montenapoleone, il suo collega nerazzurro, Samuel Eto’o, aveva infatti cercato in tutti i modi di farsi cancellare una contravvenzione per divieto di sosta. Continua a leggere

Camion di un corriere in fiamme: pochi dubbi, il rogo è stato doloso

Quattro incendi dolosi in un mese e tutti ai danni di mezzi di movimento (camion, trattori, ruspe e auto). L’ombra delle modalità di avvertimento tipiche della criminalità organizzata aleggiano anche nel “profondo Nord”. I quattro incendi in poche settimane non si sono infatti registrati in un cantiere della Salerno-Reggio Calabria o in Sicilia, bensì in provincia di Como, a un passo dal confine con la Svizzera. E dopo i trattori a Villa Guardia, le meccaniche agricole a Olgiate Comasco e Appiano Gentile, questa volta i malviventi hanno annaffiato di benzina e distrutto con il successivo incendio ben tre furgoni e un’auto, parcheggiati nell’area antistante la ditta “Bartolini corriere espresso” di Lurate Caccivio. Continua a leggere