Per il trasporto di prodotti alimentari la soluzione più logica è la… logistica

Il solo servizio del trasporto, inteso come spostamento delle merci da un luogo a un altro, è ormai “sorpassato”. Insufficiente, nel terzo millennio, per assicurare una funzionale ed economicamente conveniente gestione dei flussi di merci in entrata e in uscita. Per questo motivo le aziende specializzate hanno iniziato a offrire servizi completati da supporti logistici ormai indispensabili, con la logistica che è  diventata l’evoluzione del semplice trasporto e, come tale, necessita di competenza e conoscenze che semplici autisti o proprietari di mezzi non sono in grado di assicurare. La mutazione genetica del trasporto non è sfuggita ai titolari dell’Autotrasporti Cristinelli di Bolgare, in provincia di Bergamo, che, con il passare degli anni, hanno investito in attrezzature e risorse umane per poter offrire, all’alba del terzo millennio, una soluzione rapida e puntuale a qualsiasi esigenza di spostamento. Continua a leggere

Inaugurato un nuovo casello sull’A4, sarà la porta d’accesso per i litorali veneti

Un nuovo casello autostradale sull’A4 che sarà la porta d’accesso per i viaggiatori diretti verso i lidi veneti. Questa settimana è stato inaugurato il casello di Meolo-Roncade, al confine tra la provincia di Venezia e quella di Treviso. “La struttura, dal design moderno, di certo “differente” rispetto ai caselli cui siamo abituati”, scrive Veneziatoday, “avrà nove varchi in entrata e quattro in uscita, sovrastati da un unico arco che durante la notte si illuminerà di vari colori. I lavori sono stati ultimati con sei mesi d’anticipo sulla tabella di marcia, anche se la struttura entrerà pienamente a regime solo con l’ultimazione del primo tratto di terza corsia della Venezia-Trieste. Ci vorranno ancora mesi”.  Continua a leggere

Come alleggerire il traffico sulla A4? Ci vorrebbe un’autostrada viaggiante

Una nuova relazione ferroviaria di “autostrada viaggiante”, ossia camion completi trasportati su vagoni speciali da Brescia, dal terminal di Ospitaletto, fino ai confini alpini ad Est, o addirittura oltre, fino in Slovenia. È questo il futuro secondo Alot, l’Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica, che nell’ambito del progetto Transitecs, cofinanziato dal Programma europeo “Alpine Space”, ha avviato uno studio sulle relazioni di trasporto più rilevanti in base ai dati di traffico alpino da e per l’Est Lombardia. Alot pensa così di aver individuato le aree in grado di offrire le maggiori potenzialità per lo sviluppo di nuove relazioni ferroviarie, come opportunità di trasferimento modale, e di riduzione del traffico veicolare. Continua a leggere

Rubavano le merci dai camion, arrestata a Milano una banda di sei pugliesi

Rubavano dai cassoni dei Tir e dei furgoni ed erano diventati un vero e proprio spauracchio per tutti gli autisti del Nord Italia. La banda dei malviventi è stata però sgominata l’altra notte dalla polizia stradale di Milano in collaborazione con quella di Verona. Sei le persone arrestate, tutte di origine pugliese e con precedenti per reati analoghi. I ladri sono stati fermati al casello autostradale di Milano Est a Cavenago, lungo l’A4 Milano-Venezia. Continua a leggere

Cassa da morto sul sedile, macabra bravata di un automobilista sulla A4

È un episodio che a memoria non ha precedenti e che si spera di archiviare come il macabro gesto di un buontempone. Sta di fatto che nei giorni scorsi un automobilista è sfrecciato sulla A4 (Milano-Venezia) da Vicenza in direzione Venezia con una cassa da morto sul sedile del passeggero. L’automobilista è stato anche immortalato da un video che sta girando su “youtube”. Secondo alcuni testimoni il buontempone con il gusto del macabro si sarebbe diretto in direzione Caorle. Cosa ci fosse all’interno della cassa da morto non è dato a sapersi. Continua a leggere

Tangenziale Est esterna di Milano, 32 km per collegare l’autostrada A1 alla A4

Tra le opere a cui il Cipe ha dato il via libera (clicca qui per leggere l’articolo di Stradafacendo), c’è anche la Tangenziale Est esterna di Milano. Un’infrastruttura che, unita alla Brebemi (l’autostrada che collegherà Brescia, Bergamo e Milano), scioglierà molti nodi della viabilità lombarda. La Tangenziale Est esterna di Milano, che sarà pronta per l’Expo 2015, collegherà l’autostrada A4 Torino-Milano-Venezia alla A1 Milano-Bologna con 32 chilometri di percorso e 38 chilometri di nuova viabilità connessa. Continua a leggere

Attenti ai falsi poliziotti che in autostrada truffano gli stranieri

Gli agenti della Polizia stradale di Seriate, in provincia di Bergamo, hanno lanciato un appello alle migliaia di automobilisti che nelle ultime ore si sono ritrovati a percorrere l’autostrada A4 Milano-Venezia, nel tratto vicino a Grumello, perché forniscano informazioni utili a catturare i falsi poliziotti che, “armati” di falsi distintivi e false divise, hanno truffato alcuni automobilisti stranieri. Continua a leggere

I pedaggi autostradali aumentano
e sorpassano anche l’inflazione

Come ogni anno, puntuale a Capodanno la stangata corre anche lungo le autostrade. Dal 1 gennaio 2011 gli aumenti (che chi gestisce la rete chiama “adeguamenti delle tariffe di pedaggio autostradale delle Società Concessionarie” ) supereranno  ancora una volta il tasso di inflazione, con una  media per la rete del 3,3 per cento, mentre il tasso d’inflazione “viaggia” ben sotto il 2 per cento).   Continua a leggere

Il bollino nero non ferma l’esodo, chiuso il passante di Mestre

Il ‘bollino nero’ non ha fermato il grande esodo sulle strade italiane intasate dal traffico che a Mestre ha portato addirittura ala chiusura del passante in direzione Belluno-Trieste. Le code hanno raggiunto i 21 chilometri  con decine e decine di migliaia di auto in attesa alla barriera del Lisert (Gorizia) sulla A4, Venezia-Trieste, verso la Slovenia. Traffico intenso anche sulle autostrade dell’Emilia-Romagna che portano alla riviera adriatica, con code a tratti da Reggio Emilia a Riccione, sull’A1 e sull’A14. Code si sono registrate anche sulla Salerno-Reggio Calabria. Grossi disagi al porto di Civitavecchia dove almeno tremila persone con un migliaio di mezzi al seguito sono state costrette a una lunga attesa dell’imbarco sulle navi di linea dirette in Sardegna dopo che in serata  era saltata una corsa per Cagliari, per un guasto della motonave della Tirrenia.

Incidente sulla A4, coinvolto
il vescovo di Como, grave l’autista

C’era il vescovo di Como, Diego Coletti, già vescovo di Livorno e responsabile della Conferenza Episcopale Italiana per l’educazione, sull’auto protagonista di un incidente lunedì sera sulla A4 Milano-Venezia. Monsignor Coletti era sulla sua Volkswagen Passat condotta dall’autista, un uomo di 63 anni. E forse proprio un improvviso malore dell’autista potrebbe aver causato l’incidente  avvenuto in direzione Milano. Il vescovo stava tornando da Verona dove aveva partecipato ai lavori della Commissione per il decennio sull’educare. L’autista è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Rianimazione degli Ospedali Riuniti di Bergamo; praticamente illeso invece l’alto prelato. Monsignor Coletti è potuto infatti rientrare nella sua abitazione già nella serata. “Ora l’attenzione, il pensiero e la preghiera di tutti sono rivolti al signor Dino”, si legge in un comunicato diffuso dall’ufficio stampa della Diocesi di Como, “nella speranza che le sue condizioni di salute possano al più presto migliorare”. Nell’incidente non sono stati coinvolti altri mezzi.