Niente multa per le auto con targa straniera che circolano in Italia senza assicurazione

Chi circola in Italia con un’auto con targa straniera non deve dimostrare di avere l’assicurazione. Nessun obbligo e nessuna multa. Lo ha confermato il Dipartimento della Pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno che ha risposto al consorzio della Polizia municipale Padova Ovest in merito all’applicazione dell’articolo 193 del Codice della Strada a veicoli con immatricolazione di diverso stato Ue, continuativamente stazionanti nel nostro Paese.   Continua a leggere

Ubriaco e senza patente guida contromano un’auto non assicurata: arrestato un marocchino

È scappato dai carabinieri, guidando per circa tre chilometri contromano e una volta fermato si è scoperto che era ubriaco e che non aveva mai preso la patente. Non solo: l’auto utilizzata era senza assicurazione ed era intestata a una prestanome. I carabinieri di Desio (Monza Brianza) hanno arrestato un 38enne marocchino al termine di un inseguimento. I militari avevano avvicinato l’uomo mentre era fermo in auto, ma lui quando li ha visti è scappato.  Continua a leggere

Movida di Napoli, il conto dei carabinieri è salato: multe per 178mila euro

Multe, auto senza assicurazione, giovani che guidano senza patente. Nel fine settimana i carabinieri di Napoli hanno controllato le zone della movida di piazza Bellini, via Toledo, Quartieri Spagnoli e quartiere Chiaia. I risultati sono impressionanti: 174 infrazioni al Codice della strada per un ammontare compressivo di circa 178mila euro, 11 giovani denunciati perché guidavano auto e scooter senza aver mai preso la patente. Continua a leggere

Rc auto, non è più obbligatorio esporre il tagliando. Ma non dimenticate il certificato

In molti hanno preso anche delle multe per non averlo affisso alla scadenza giusta. Ma tutti gli utenti della strada, almeno una volta, si sono dovuti confrontare con i tagliandi dell’assicurazione dell’auto. Un quadratino di carta da inserire sotto il parabrezza. Peccato che quel quadrato sia sempre un po’ più grande della sua custodia. E allora, tutti a piegare gli angoli e i bordi fino a realizzare la forma adatta. Chi ha l’auto di qualche anno poi si trovava un mazzetto di tagliandi pronti a svolazzare quando si accende l’aria per sbrinare i vetri. Ebbene, da domenica tutto questo è diventato un ricordo. Continua a leggere

Quattro milioni di veicoli circolano senza assicurazione: la maglia nera al Sud

Sulle strade italiane circolano quasi 4 milioni di veicoli senza assicurazione Rc auto. Secondo il rapporto dell’Ania, nel 2014 sono 3,9 milioni – l’8,7 per cento del totale – i veicoli circolanti senza copertura assicurativa. Un dato “in progressivo e preoccupante innalzamento”, sottolinea l’Ania, visto che nel 2013 la stima era di 3,5 milioni di vetture senza assicurazione e nel 2012 di 3,1 milioni. Continua a leggere

Auto senza assicurazione, la foto della targa basterà per scovare chi non paga

Il governo mette nel mirino gli oltre 3 milioni e mezzo di automobilisti che circolano senza assicurazione auto. E potrà scovarli semplicemente con una “fotografia” della targa effettuata con dispositivi di rilevamento automatico, come Ztl, autovelox e tutor. Non sarà più necessario fermare l’automobilista, come indicato finora nel Codice della strada. Ancora non è prevista la notifica diretta della sanzione, come avviene per esempio con le multe per eccesso di velocità. Una volta accertata la frode assicurativa, l’organo di polizia deve infatti comunque notificare l’accertata violazione al guidatore e invitarlo a produrre il certificato di assicurazione entro i termini previsti. Continua a leggere

Rc auto da incubo per i neopatentati. E le vetture senza copertura sono 4 milioni

Un premio annuo medio di 604 euro, le tariffe da incubo per i neopatentati – che spendono il 338 per cento in più rispetto a chi guida già – e l’aumento dei veicoli in circolazione senza assicurazione. Sono alcuni dei risultati dell’indagine sull’andamento delle tariffe Rc auto presentati in occasione della conferenza stampa di chiusura del progetto RCeAsy, promosso da Adiconsum, Adoc, Cittadinanzattiva e Ctcu.  Continua a leggere

Auto senza assicurazione o revisione, adesso c’è un Segugio che le scova

È stata più volte annunciata la possibilità di un controllo capillare a distanza su tutti i veicoli in circolazione per verificare se abbiano pagato l’assicurazione o effettuato la revisione. Ora alcune amministrazioni si sono dotate di uno speciale segugio: è il caso di Pontedera e degli altri 12 comuni dell’Unione Valdera, in provincia di Pisa, che utilizzano un dispositivo, chiamato appunto Segugio, in grado di controllare immediatamente se le auto hanno revisione e assicurazione in regola.  Continua a leggere

Auto senza assicurazione scovate dalle telecamere: i controlli dal 15 febbraio

I 3,8 milioni di veicoli privi di assicurazione che circolano in Italia potrebbero presto essere solo un ricordo. Infatti dal 15 febbraio entrerà in vigore un nuovo sistema di controllo basato sull’utilizzo delle telecamere presenti sulle strade. Ogni “occhio elettronico”, compresi quelli dei Tutor, delle Ztl e dei Telepass, potrà inviare le immagini alla banca dati della polizia.  Continua a leggere

Volete sapere se un’auto non è assicurata? Scoprirlo è semplice, basta un’app

La piaga dei veicoli sprovvisti della copertura assicurativa è in crescita in parallelo alla crisi economica ormai dal 2010. Quando una persona è coinvolta in un incidente provocato da veicoli non assicurati è possibile ottenere un risarcimento dal Fondo di garanzia vittime della strada, che risponde integralmente dei danni fisici e copre anche i danni materiali con una franchigia di 500 euro. È lo stesso Fondo che copre i danni di chi resta vittima di un pirata della strada. Non mancano però le criticità e i disagi per la malcapitata vittima.  Continua a leggere