L’auto dei sogni non c’è più. Ora gli italiani cercano il modello che possono permettersi

Basta sogni, gli italiani si scoprono realisti. E se con gli occhi chiusi, almeno in passato, il dubbio era tra Ferrari e Porsche, con gli occhi aperti si scegono auto completamente diverse. Come la Fiat Panda, la vettura più immatricolata del primo semestre 2018, o come la Dacia Duster, che per il portale DriveK è la più configurata sul web. L’analisi è stata svolta su circa 100.000 ricerche organiche che gli italiani hanno effettuato nel corso del primo semestre 2018 con l’obiettivo di scoprire quale fosse l’auto più adatta ai propri bisogni e al proprio budget. Continua a leggere

Mercato dell’auto, a febbraio immatricolazioni in crescita del 6,2 per cento. Cala l’usato

Sono 183.777 le auto immatricolate a febbraio in Italia. La crescita, rispetto allo stesso mese del 2016, è del 6,2 per cento. Nel periodo gennaio-febbraio 2017, spiega il Ministero dei Trasporti, la Motorizzazione ha immatricolato 355.656 autovetture, con una variazione di +8,12 per cento rispetto al periodo gennaio-febbraio 2016, durante il quale ne furono immatricolate 328.949. Fca ottiene risultati migliori del mercato sia a febbraio (+6,9 per cento) sia nel bimestre (+9,5 per cento). Cresce anche la quota, ora al 29,2 per cento.  Continua a leggere

Il sorpasso dei Suv, ora sono le auto più vendute d’Europa: boom dei “piccoli”

Si sono avvicinati, hanno messo la freccia e, nel 2015, hanno effettuato un sorpasso storico: ora i Suv sono le auto più vendute d’Europa. Berline e utilitarie devono inseguire e sperare in tempi migliori. Per ora largo ai Suv che, secondo i dati dell’istituto specializzato in analisi del mondo dell’auto Jato Dynamics, nel 2015 hanno fatto registrate 3,2 milioni di immatricolazioni (+24 per cento sul 2014), raggiungendo una quota di mercato del 22,5 per cento (dal 19,8 per cento del 2014). Continua a leggere

Gli italiani preferiscono i Suv. In dieci mesi vendite in crescita del 37,5 per cento

Non si ferma il fascino dei Suv. Gli italiani continuano ad andare dal concessionario a comprare questo tipo di auto. Secondo i dati del Focus Italia dell’Anfia, nei primi 10 mesi del 2015 le immatricolazioni di Suv sono state 282mila, il 37,5 per cento in più rispetto allo scorso anno. La quota dei Suv raggiunge il 23,9 per cento del mercato. Nel 2010 la quota era dell’11 per cento. Continua a leggere

Il mercato dell’auto cresce da 22 mesi. A giugno in Europa +14,8 per cento

Crescita a doppia cifra per il mercato europeo dell’auto. Secondo i dati Acea, l’associazione dei costruttori europei, a giugno le immatricolazioni in Europa e nei Paesi Efta sono state 1.413.911, il 14,8 per cento in più rispetto allo stesso mese del 2014. Nei primi sei mesi dell’anno il totale è stato di 7.414.958, con una crescita dell’8,2 per cento. A trainare le vendite in Europa sono, in particolare, i cinque major market, tutti in doppia cifra: Germania (+12,9 per cento), Regno Unito (+7 per cento), Francia (+15 per cento), Spagna (+23,5 per cento) e Italia, che fa segnare un +14,4 per cento. Continua a leggere

Il mercato dell’auto accelera, ad aprile vendite in crescita del 24,2 per cento

Gli italiani riprendono a comprare le auto. Ad aprile le immatricolazioni sono state 148.807, in crescita del 24,2 per cento rispetto allo stesso mese del 2014. È l’undicesimo mese con un segno più, il quarto di crescita a doppia cifra. Questa volta non è soltanto il noleggio a trainare le vendite, anche le famiglie sono tornate nei concessionari. Continua a leggere

Golf regina d’Europa, è sempre lei l’auto più venduta. Sul podio anche Fiesta e Clio

Passano gli anni, ma la sostanza non cambia. La Golf resta sempre nel cuore degli europei. Anche nel 2014, infatti, la vettura della Volkswagen è stata più venduta nel Vecchio continente. L’anno scorso la Golf è stata acquistata da 520.958 persone, l’11,1 per cento in più rispetto ai 468.850 del 2013. Conferme anche sugli altri due gradini del podio. Nella classifica stilata da Jato Dynamics al secondo posto c’è sempre la Ford Fiesta, con 308.999 acquirenti (+5,3 per cento sul 2013), e al terzo la Renault Clio, acquistata da 300.924 persone (+5,1 per cento). Continua a leggere

Mercato auto, il 2014 chiuderà con il segno più: “Ma non ci sono segnali di ripresa”

Dopo sei anni consecutivi in calo, il mercato dell’auto in Europa chiuderà il 2014 con un segno positivo. Anche a ottobre, infatti, sono cresciute le immatricolazioni. Secondo i dati dell’Acea, nei 28 Paesi Ue più i tre Efta (Islanda, Norvegia e Svizzera), sono state consegnate 1.112.628 vetture con una crescita del 6,2 per cento, che portano a 11.020.107 il totale da inizio anno, il 5,9 per cento in più rispetto all’analogo periodo 2013. Continua a leggere

Mercato auto, addio alla “ripresina”: a maggio immatricolazioni in calo del 3,83%

Qualcuno aveva parlato di “ripresina”, ma ora gli ultimi dati fanno spegnere il sorriso anche ai pochi ottimisti. In Italia il mercato dell’auto torna in rosso dopo cinque mesi di crescita, anche se modesta. A maggio le immatricolazioni sono state 131.602 contro le 136.850 dello stesso mese del 2013, in calo del 3,83 per cento. Ancora più negativo il dato Fiat (-11 per cento) che scende di nuovo sotto la quota mercato del 30 per cento. Quanto basta per far parlare di “stagnazione” le associazioni di categoria, che chiedono al governo di “arginare al più presto i segnali di cedimento” con un deciso intervento sulla fiscalità del settore. Continua a leggere

Auto, immatricolazioni in crescita in Europa per il settimo mese consecutivo

Continua il periodo positivo del mercato europeo dell’auto. A marzo infatti sono state immatricolate 1.449.148 vetture, in crescita del 10,6 per cento rispetto allo stesso mese del 2013. È il settimo mese consecutivo con il segno più. L’incremento trimestrale è dell’8,4 per cento. Dati positivi anche se, come sottolinea l’Acea, l’associazione dei costruttori europei, è il secondo risultato più basso registrato a marzo dal 2003.  Continua a leggere