Auto elettriche, le ricariche saranno sempre più veloci: 8 minuti per percorrere 200 chilometri

Bastano 8 minuti per permettere a un’auto elettrica di percorrere 200 chilometri. Sono queste le prestazioni garantite dalla nuova colonnina di ricarica di Abb, Terra High Power, presentata ad Hannover Messe come il “caricabatterie per veicoli elettrici più veloce al mondo”. I nuovi caricatori, che operano con potenze fino a 350 kilowatt, sono “ideali per l’uso nei punti di ristoro autostradali e nelle stazioni di servizio”, spiega l’azienda. Continua a leggere

L’auto elettrica? “Non è un’alternativa credibile, molto meglio il metano”

L’auto elettrica non è un’alternativa credibile alle vetture tradizionali. Molto meglio il metano. Il concetto è stato ribadito da Alfredo Altavilla, ceo Emea di Fca, in un intervento pre-registrato per l’assemblea dell’Unione petrolifera. “Un’alternativa, per essere tale, deve essere credibile e oggi l’elettrico non lo è”, ha spiegato Altavilla. “L’uso dei carburanti fossili durerà almeno per il prossimo decennio”. Continua a leggere

Auto elettriche, la Germania ricarica il mercato: incentivi fino a 5mila euro

La Germania è pronta a concedere incentivi fino a 5mila euro a chi acquisterà un’auto elettrica. La misura è contenuta in una piano che sarà discusso oggi durante un forum in Cancelleria tra politici e rappresentanti di Bmw, Daimler e Volkswagen. Secondo quanto scrive Handeslblatt, l’esecutivo tedesco sarebbe pronto a stanziare 1 miliardo di euro per il progetto, mentre l’industria dell’auto sarebbe chiamata a investire 600 milioni: al momento la disponibilità resa nota ammonta però a 200-250 milioni di euro. Continua a leggere

Auto elettriche più convenienti di benzina e diesel: previsto un boom di vendite

Per ora sono delle mosche bianche, anche a causa di un prezzo molto alto, ma in un futuro non troppo lontano le auto elettriche potrebbero davvero rivoluzionare la mobilità. Secondo una ricerca di Bloomberg New Energy Finance, nel prossimo decennio, grazie a un sensibile calo dei prezzi delle batterie, le auto “green” diventeranno un’opzione più economica rispetto alle vetture a benzina o diesel nella maggior parte dei Paesi. Continua a leggere

L’auto elettrica dà la scossa: il giro d’Italia a impatto zero ha indicato la via da seguire

Con #IoSonoElettrica, il primo giro d’Italia con un’auto elettrica a impatto zero, Mercedes-Benz‎ ha attraversato 18 grandi e piccole città lungo la Penisola da ottobre a dicembre‎ per raccontare una mobilità elettrica vicina e concreta. Tre Classe B Electric Drive, motore di questo viaggio nel cuore del Bel Paese, hanno percorso oltre 17.000 chilometri, da Bolzano a Matera, da Genova a Bari, per unire gli italiani oltre i confini delle grandi aree metropolitane e dimostrare che la tecnologia è ormai matura e si può finalmente creare una vera cultura della mobilità elettrica. Continua a leggere

Tesla, l’auto elettrica di lusso cresce. In arrivo anche un modello più economico

Non inquinano è vero, ma sono decisamente care. Eppure le auto Tesla iniziano a conquistarsi una fetta del mercato. Nel primo trimestre del 2015, Tesla ha infatti consegnato 10.030 automobili. Un risultato da record per la società statunitense che ha precisato che questi dati sono estremamente precisi dato che le vetture vengono spedite direttamente ai clienti e la consegna viene conteggiata unicamente al termine di tutte le pratiche burocratiche. Continua a leggere

L’auto dei sogni è economica ed ecologica: ecco tutti i benefici del motore elettrico

Un’auto più economica e a basse emissioni. È questo il desiderio degli italiani. Un sogno che in molti casi ha le sembianze dell’auto elettrica. I benefici sono tanti e gli italiani lo sanno, come testimonia una recente indagine realizzata da Direct Line. Nel 98 per cento dei casi il bollo più economico è riconosciuto come uno dei vantaggi di possedere un’auto elettrica. Oltre al bollo più economico, indicano anche la possibilità di circolare senza limiti (97 per cento) e la possibilità di usufruire gratuitamente dei parcheggi delle grandi città (96 per cento). Continua a leggere

Bmw i3, arriva la prima auto elettrica della casa di Monaco: l’autonomia è di 130 km

Si può comprare dal 16 novembre la prima Bmw elettrica. La i3, presentata la scorsa settimana alla Motorsport di Mestre, è un’auto ad alimentazione esclusivamente elettrica realizzata nel complesso industriale appositamente creato a Lipsia per le vetture a zero emissioni. La Bmw i3 sarà affiancata nel 2014 da un’altra vettura elettrica della casa di Monaco, la i8. “È un nuovo passo della strategia Bmw verso la mobilità sostenibile”, spiega Bmw Italia, “negli ultimi 20 anni Bmw ha ridotto del 30 per cento i consumi delle proprie vetture le cui prestazioni sono state tuttavia incrementate del 25 per cento”. Continua a leggere

L’auto elettrica conviene. L’Enel: “Si risparmia il 40% sulle spese di trasporto”

Con l’auto elettrica si possono ottenere forti vantaggi economici ”con una riduzione delle spese di trasporto del 40 per cento e con un impatto ambientale assai modesto rispetto ai veicoli tradizionali”. Lo ha sottolineato l’amministratore delegato di Enel, Fulvio Conti, in occasione della sigla di un protocollo d’intesa sulla mobilità elettrica con il presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini e i sindaci di 13 Comuni della regione. Continua a leggere

Auto ad aria compressa in vendita a 7mila euro: fa 100 chilometri con un euro

Quanto costa un pieno di aria compressa? Poco, anzi pochissimo. Con un euro sarà possibile percorrere oltre 100 chilometri. Certo, l’auto che nella primavera del 2014 dovrebbe immettere sul mercato la Mdi (Motor Development Intenational) che dal 2007 collabora con la casa indiana Tata non sarà un’auto normale. Anche perché per 7mila euro cosa vi aspettate? Sarà un piccola e leggerissima city car. Come spiega il responsabile tecnico della Mdi, Cyril Negre, in una intervista rilasciata al quotidiano La Repubblica, il primo modello di automobile ad aria in vendita sarà l’AirPod e sarà omologata come quadriciclo leggero “grande”, guidabile dai 16enni.  Continua a leggere