Metano e Gpl addio, le auto a gas non piacciono più agli italiani: vendite in crollo

È già finito l’amore degli italiani per le auto a gas? Forse sì, visto che – nonostante un mercato dell’auto in continua crescita – diminuiscono le immatricolazioni di vetture a metano e Gpl. A gennaio 2016, spiega il presidente dell’Anfia, Aurelio Nervo, ci sono stati “cali tendenziali significativi per le vetture a gas (-27,4 per cento per il metano e -27,8 per cento per il Gpl), in parte dovuti al confronto con un gennaio 2015 in cui avevano registrato, invece, un incremento, proseguito poi per tutto il primo quadrimestre”. Continua a leggere

Gli italiani riscoprono le auto ecologiche: siamo il mercato più grande d’Europa

L’Italia è il Paese con il mercato auto “ecofriendly” più grande di Europa. Lo afferma l’Anfia, che ha presentato un focus sul mercato italiano nel 2014. Le vetture amiche dell’ambiente immatricolate nel 2014 sono state oltre 218mila (+9,5 per cento) e rappresentano il 16,1 per cento del totale venduto. In ogni caso, le auto a trazione alternativa restano al di sotto del 21,5 per cento, la quota raggiunta nel 2009 grazie agli incentivi: da allora il mercato ha subito una pesante contrazione, spiega l’Anfia, riducendosi al 5,6 per cento di quota con appena 98 mila unità nel 2011 e crescendo progressivamente fino al 2014, raddoppiando i volumi. Continua a leggere

Metano e Gpl conquistano le flotte aziendali, numeri in crescita dal 2007

Cresce l’interesse dei Fleet e Mobility Manager per i veicoli alimentati a metano e Gpl. È quanto emerge dall’ultima ricerca intitolata “L’utilizzo dei veicoli a metano e Gpl nelle flotte aziendali”, presentata a Company Car Drive dal Corporate Vehicle Observatory, il centro studi sulla mobilità aziendale di Arval Italia. Lo studio, si legge in una nota, evidenzia come la maggior parte delle aziende intervistate utilizzi stabilmente veicoli ad alimentazione alternativa dal 2007, con alcune aziende “best in class” che da oltre un decennio hanno in parco tali veicoli.  Continua a leggere

Auto in vendita su Internet: si cerca il risparmio, il termine più digitato è gpl

Nuova o usata non importa. Basta che sia economica e che faccia bene all’ambiente. Sono queste le richieste degli italiani in cerca di una nuova quattro ruote. Lo rileva una ricerca svolta da Kijiji.it, il sito di annunci gratuiti online del gruppo eBay – e riportato dall’agenzia di stampa Adnkronos – che conta oltre 5.000.000 di annunci e 60.000 nuove inserzioni giornaliere. Nella categoria “Motori”, che conta 586.700 annunci sono oltre 170.500 quelli dedicati alle quattro ruote e la tendenza è sempre il risparmio. Sono infatti 99.800 gli annunci dedicati ad auto con valore inferiore a 10.000 euro (+12 per cento negli ultimi tre mesi) di cui circa 77.500 al di sotto dei 7.500 euro e 53.600 inferiori a 5.000 euro. Continua a leggere

Auto a metano e Gpl, ripartono gli incentivi: contributi da 500 a 650 euro

Ripartono gli incentivi per chi vuole trasformare la propria auto a metano o Gpl. Da mercoledì 24 ottobre si possono infatti prenotare, sul sito del Consorzio Ecogas (www.ecogas.it), gli incentivi previsti dal Ministero dello Sviluppo Economico come fondi residui dei finanziamenti già varati nel 2011. Chi converte la propria auto passando al Gpl avrà uno “sconto” di 500 euro, mentre per il metano la cifra sale a 650 euro.   Continua a leggere

Benzina e gasolio troppo cari, gli italiani corrono a comprare le auto a metano

C’è un settore del mercato delle auto che continua ad accelerare. Se le quattro ruote tradizionali soffrono da tempo, quelle a metano vivono un momento di grande splendore. Nei primi quatto mesi dell’anno le immatricolazioni dei modelli a metano sono cresciute addirittura del 51,7 per cento. Un trend decisamente diverso da quello complessivo delle auto, con le immatricolazioni in calo del 20,2 per cento. I dati sono stati diffusi da Gian Primo Quagliano, presidente del Centro Studi Promotor GL events, in occasione del suo intervento al convegno sul metano per autotrazione che si è tenuto a Modena nell’ambito della manifestazione fieristica Oil&nonoil. Continua a leggere

Benzina troppo cara, boom di richieste per riconvertire l’auto a metano e Gpl

La benzina costa troppo. Con il diesel la storia non cambia in maniera significativa. E allora molti italiani pensano a carburanti alternativi. In un momento in cui la stragrande maggioranza dei lavoratori è costretta a fare i conti con poco lavoro, c’è chi è “costretto” a fare gli straordinari. I meccanici che riconvertono l’alimentazione dell’auto a Gpl e metano nei primi tre mesi del 2012 sono stati presi d’assalto. Secondo quanto segnalano all’Ansa gli autoriparatori della Confartigianato e della Cna, tra gennaio e marzo gli automobilisti che hanno deciso di abbandonare la benzina sono stati il 20 per cento in più rispetto al 2011, che aveva già registrato una crescita del 15 per cento.  Continua a leggere

Mezzi ecologici, per chi passa al metano o al Gpl incentivi fino a 1.000 euro

Dal 1° marzo saranno nuovamente attivi gli incentivi per l’installazione di impianti a metano o a Gpl per le autovetture private di proprietà dei cittadini residenti negli oltre 630 Comuni italiani aderenti alla convenzione Icbi (Iniziativa carburanti a basso impatto), tra cui Roma, Milano e Napoli. “L’iniziativa”, spiega proprio l’assessorato alla Mobilità del Comune di Napoli, “si integra nei progetti del Comune che favoriscono la diffusione di carburanti a basso impatto ambientale, la riduzione del traffico e dell’inquinamento nelle città, obiettivi da raggiungere attraverso un maggiore controllo dell’accesso delle auto ai centri urbani e con la diffusione di veicoli a basse emissioni in sostituzione di quelli circolanti di vecchia immatricolazione”. Continua a leggere

Kia Green Scout Cup 2011, parte il trofeo monomarca per auto a Gpl

Partirà il prossimo fine settimana, il 9 e 10 aprile, sul circuito Daniel Bonara di Franciacorta (provincia di Brescia) la Kia Green Scout Cup, trofeo monomarca promosso da Kia Motors Italia e BRC Gas Equipment con l’obiettivo di mettere d’accordo la passione per la velocità e l’ecologia. Un trofeo realmente “verde” visto che le 15 Kia Venga protagoniste delle gare sono alimentate a Gpl. Continua a leggere

Co2 in crescita, l’Unrae chiede
un programma di eco-incentivi

Un programma strutturale di medio-lungo termine di incentivi all’auto commisurati ai livelli di Co2 emessi, indipendentemente dalla tipologia di alimentazione della vetture. E poi abolizione del bollo, alleggerimenti all’auto aziendale e ai passaggi di proprietà, sostegno allo sviluppo delle auto elettriche. Sono queste le richieste al governo che Unrae e le altre associazioni del settore auto hanno fatto nel corso della manifestazione Viva l’auto, organizzata dall’Unione italiana giornalisti dell’automotive a Firenze.  Continua a leggere