“Multa per i Benetton? Sarebbe come togliere solo la patente a un omicida stradale”

“Dopo mesi che abbiamo parlato di revoca, di commissariamento per togliere ad Aspi il ‘pallino’ della situazione,vorrei proprio vedere come si fa a decidere per una maxi-multa; mi sembrerebbe banale: per usare un’analogia stradale, sarebbe come se a chi commette un omicidio stradale venisse tolta la patente”. Ad affermarlo è Giancarlo Cancelleri, esponente del Movimento 5 Stelle e vice ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, commentando il “caso concessioni autostradali”, e le notizie, sempre più insistenti, di una possibile retromarcia del governo sulla loro revoca ad Aspi,del Gruppo Atlantia della famiglia Benetton, dopo il crollo dei grillini al voto in Emilia e in Calabria. Continua a leggere

Chi è stato accusato d’aver fatto crollare il ponte Morandi ora “sosterrà” gli aerei Alitalia?

Come fa una società additata da esponenti del Governo come “nemico pubblico” dopo il disastro del ponte Morandi a Genova (con tanto di annuncio di  revocare la concessione delle autostrade) a diventare pochi mesi dopo talmente affidabile da “affidarle” il salvataggio della compagnia di bandiera Alitalia offrendole d’entrare nell’azionariato della compagnia di volo?A domandarselo è Luca Pastorino, segretario di presidenza alla Camera per Liberi e Uguali, secondo il quale “la vicenda di Alitalia conferma l’inaffidabilità e l’improvvisazione del governo. Continua a leggere

Autostrade per l’Italia realizzerà
il telepass per i camion francesi

Autostrade per l’Italia sbarca in Francia per realizzare una sorta di telepass transalpino, un sistema che tra due anni farà pagare, via satellite, tutti i camion che circolano sulle strade francesi non ancora a pagamento. Ma la campagna transalpina non è l’unica novità per il gruppo Atlantia dei Benetton, che ha vinto la gara bandita dall’Anas “per far pagare il pedaggio su 800 chilometri di raccordi autostradali”, come si legge sul quotidiano Repubblica. Continua a leggere