Autostrade, il “cartello” delle aree di servizio: 13 milioni di multa dall’Antitrust

Care aree di servizio in autostrada. Indispensabili per chi viaggia e, come detto… care. I costi di una sosta per colazione, pranzo, merenda o cena possono essere pesanti per chi viaggia tutti i giorni. E così il business dei ristoranti delle aree di servizio viene tenuto sotto stretta osservazione dall’Antitrust che ha inflitto due pesanti sanzioni per oltre 13 milioni di euro complessivamente alle società Chef Express (8,4 milioni) e My Chef (4,9 milioni) per un’intesa restrittiva della concorrenza nei servizi di ristoro sulla rete autostradale. Continua a leggere

Dorme sul camion in un’area di servizio, una banda gli ruba l’intero carico

È stato un brutto risveglio quello che ha vissuto un camionista che trasportava scarpe. Mentre dormiva in un’area di servizio dell’autostrada, l’autotrasportatore è stato infatti derubato di tutto il carico. La polizia stradale di Forlì, in collaborazione con quella di Bari e con la squadra mobile del capoluogo pugliese, ha arrestato sabato mattina quattro pregiudicati pugliesi ritenuti i responsabili del furto.  Continua a leggere

Stanchezza al volante, un italiano su due ha dormito almeno una volta in auto

Sedile reclinato, magari una coperta e sogni d’oro. Un italiano su due ha usato, almeno una volta, l’auto per dormire e riprendersi dalla stanchezza. Il dato emerge da un sondaggio realizzato dal Centro Studi e Documentazione Direct Line. D’altronde, sottolinea la compagnia di assicurazione online, “evitare il colpo di sonno alla guida è sicuramente importante e dormire anche per mezz’ora a volte può davvero fare la differenza e risultare un comportamento responsabile”.  Continua a leggere

In autostrada si scopre l’Italia, le bellezze del Paese in vetrina nelle aree di servizio

Un viaggio on the road alla scoperta dell’opera d’arte più emozionante e sorprendente: l’Italia. È lo spirito del nuovo progetto “Sei in un Paese meraviglioso. Scoprilo con noi” di Autostrade per l’Italia. Per regalare agli automobilisti esperienze di viaggio originali e coinvolgenti e per promuovere il turismo di qualità, valorizzando molte aree del Paese le cui bellezze sono ancora poco conosciute, Autostrade lancia sulla propria rete un’importante iniziativa di marketing territoriale con l’obiettivo di far scoprire agli italiani lo straordinario patrimonio artistico, culturale, ambientale e gastronomico del Paese. (Per scoprire invece le proposte di stradafacendovedrai cliccate qui) Continua a leggere

In viaggio con voi, Anas e consumatori insieme per agevolare gli automobilisti

Controllano la qualità dei servizi erogati nelle aree di servizio e la veridicità delle informazioni date ai viaggiatori attraverso i pannelli a messaggio variabile. Verificano che i gestori delle compagnie petrolifere indichino sui pannelli i prezzi corretti dei carburanti ed esaminano i caselli aperti in entrata e uscita delle autostrade. Loro sono gli oltre 70 ispettori che dal 29 luglio stanno vigilando sulle autostrade per controllare che vengano rispettate e applicate le misure necessarie per agevolare il viaggio a milioni di automobilisti. Continua a leggere

Bagni sporchi e market cari, troppe carenze nelle stazioni di servizio

Bagni sporchi, barriere architettoniche, market poco conveniente e privo di prodotti essenziali come il kit di pronto soccorso: sono queste le ragioni che hanno fatto bocciare la “Piani d’Invrea Sud”, sulla A10 Savona-Genova, tra Varazze e Arenzano. La stazione di servizio è l’unica tra le nove testate nel nostro Paese a non aver superato l’indagine EuroTest condotta dall’Aci, con la collaborazione di altri 17 Automobile Club internazionali, in 11 Paesi europei. Un’analisi che ha permesso di monitorare lo stato di 77 stazioni autostradali in tutta Europa. Il quadro emerso non è idilliaco: nessuna ha ottenuto il massimo dei voti e sei (tra cui quella sull’A10) non hanno superato l’esame. L’analisi ha riguardato gli impianti di rifornimento, i servizi igienici e i punti vendita collegati alle compagnie petrolifere: eventuali aree commerciali di altri marchi non sono state oggetto di test. Continua a leggere

Autostrade per l’Italia, la sicurezza passa dalla lotta ad alcol e droga

“Dopo il ballo lo sballo, e dopo lo sballo lo schianto” è lo slogan scelto da Autostrade per l’Italia per sensibilizzare, con azioni mirate, soprattutto i giovani automobilisti sui gravi pericoli derivanti dall’uso dell’alcol e della droga. L’iniziativa si inquadra nella campagna informativa “I 12 mesi della sicurezza  stradale” a cui partecipano, insieme ad Autostrade per l’Italia, i partner della Consulta per la Sicurezza – Polizia  stradale, le associazioni dei consumatori Adiconsum, Adoc, Adusbef, Codacons e Federconsumatori, Asaps, Quattroruote – il Cciss, Rtl 102.5. Continua a leggere

La rinascita del Giappone, in sei giorni ricostruita un’autostrada

Di fronte a una tragedia simile molti si fermerebbero a piangere. I giapponesi, oltre ai fiumi di lacrime versate, si sono subito rimboccati le maniche per riparare i danni e dare un futuro alla nazione. È così, come riporta il Corriere della Sera di oggi, in soli sei giorni sono riusciti a ripristinare un tratto dell’autostrada a nord di Tokyo distrutta dal terremoto. Le immagini sono impressionanti. Il prima e il dopo lasciano a bocca aperta. Continua a leggere

Autostrade svizzere, in arrivo sedici aree di sosta per i camion

Chi guida un camion lo sa bene. In Svizzera i mezzi pesanti non sono proprio i benvenuti. O, quantomeno, se capita di avere un problema con il camion mentre si è in transito su un’autostrada svizzera è veramente un’impresa trovare un’area di sosta attrezzata. Ora il Consiglio federale ha annunciato la creazione, lungo le autostrade, di sedici aree di parcheggio per camion che potranno accogliere da 30 a 100 autocarri. Sono previsti investimenti per alcune centinaia di milioni di franchi, prelevati dal conto delle strade nazionali. Continua a leggere

Autostrade, disagi in tempo reale: informazioni via bluetooth e Wi-Fi

Basta con le sorprese in autostrada. Code, incidenti, condizioni meteo avverse saranno segnalate automaticamente a camionisti, motociclisti e automobilisti. Sarà infatti sufficiente fermarsi in un’area di servizio per ricevere gratuitamente sul cellulare o su altri dispositivi mobili (via bluetooth e Wi-Fi) diverse informazioni. L’iniziativa, la prima in Italia, funzionerà sulla rete autostradale di Autovie Venete ed è già stata sperimentata nell’area di servizio di Gonars Nord, sull’autostrada A4 Venezia-Trieste. Continua a leggere