Revisioni dei tir ferme nelle Motorizzazioni, ma il Governo sbarra la strada per farle ripartire

Consentire di fare effettuare da “professionisti esterni” le revisioni dei mezzi pesanti e risolvere almeno in parte i cronici ritardi delle Motorizzazioni civili, con centinaia, migliaia di pratiche accumulate sulle scrivanie e decine, centinaia di imprese di autotrasporto invitate a “ripassare” dopo sei, otto mesi e anche più per il controllo. Con tutti i rischi sulla sicurezza stradale che potrebbero conseguirne. “Esternalizzare”  le revisioni avrebbe potuto essere un validissimo rimedio a una situazione da mesi drammatica, invece la possibile soluzione è stata scartata dal Governo che ha  bocciato l’emendamento della Lega alla manovra che avrebbe consentito di smaltire le pratiche accumulate nelle Motorizzazioni, sempre più a corto di uomini e, dunque incapaci di dare una risposta alle domande di chi, con i camion  lavora. Continua a leggere

Commissione trasporti, i “conducenti” di Lega e M5S non si presentano e i lavori non partono

Lavori della Commissione Trasporti a Montecitorio fermi per assenza (ingiustificata?) dei “conducenti”. A denunciarlo è Raffaella Paita, capogruppo Pd in commissione Trasporti alla Camera, spiegando che “la commissione Trasporti era convocata per le ore 9.30, ma il presidente Alessandro Morelli (Lega) e il vicepresidente Diego De Lorenzis (M5s) non si sono presentati e il relatore e’ stato costretto ad andarsene. Ecco come non lavora la maggioranza gialloverde”, ha sottolineato Raffaella Paita, “”non e’ solo l’Aula della Camera impossibilitata a svolgere i suoi lavori, come ieri ha ampiamente dimostrato il gruppo del Partito democratico chiedendo l’intervento del Presidente Fico. La stessa situazione vivono le commissioni”. Continua a leggere