La Lombardia punta su Assago,
sarà il nuovo hub per Milano Sud

Sono state inaugurate domenica due nuove stazioni della linea 2 della metropolitana milanese: Assago Milanofiori Nord e Assago MilanoFiori Forum. Un passo concreto, secondo la Regione Lombardia, nella realizzazione di un vero e proprio hub per il sud di Milano. Dallo snodo sarà infatti possibile raggiungere il centro di Milano usando più mezzi del trasporto pubblico (autobus, treno e metropolitana). Continua a leggere

Autostrada dei Fiori, traffico aumentato del 35% in dieci anni

“Nell’ultimo decennio il traffico medio giornaliero sull’autostrada dei Fiori è cresciuto del 35 per cento, con punte anche di 125mila autovetture al giorno. Dopo 50 anni, quindi, i numeri sui flussi di traffico sono ancora in crescita, a dimostrazione che la Genova-Ventimiglia rimane un itinerario fondamentale per collegare l’Ovest e l’Est dell’Europa, nonostante la validità trasportistica del nascente Corridoio europeo Lisbona-Kiev”. È quanto ha affermato il presidente dell’Anas, Pietro Ciucci, lunedì a Imperia in occasione del 50° anniversario dell’Autostrada dei Fiori. Continua a leggere

L’automobile club tedesco promuove l’Autoparco Brescia Est

“Insufficienti e poco sicure”: è questo il giudizio generale emesso dall’Adac, l’automobile club tedesco, sullo stato delle aree di sosta per veicoli industriali in funzione in ben 11 Paesi europei. La valutazione è stata effettuata su 50 aree attrezzate distribuite nei Paesi del vecchio continente – Germania compresa – nei quali è più frequente il transito dei mezzi pesanti delle imprese tedesche. Niente di nuovo, quindi, se si considera che sicurezza nella circolazione stradale e criminalità sono gravi problemi ampiamente analizzati e per i quali è sempre più necessario trovare ulteriori ed adeguate soluzioni, in tutta Europa. Le eccezioni comunque non mancano. Continua a leggere

Calciatori nei guai: incidenti in auto per Toni, Balotelli e Surraco

Luca Toni, Mario Balotelli (nella foto) e Juan Ignacio Surraco. Tre calciatori uniti da un comune denominatore. Tutti e tre, infatti, sono finiti sulle cronache dei giornali per altrettanti incidenti stradali. Super Mario e Toni sono stati assolti da ogni responsabilità, mentre ben diversa è la storia di Surraco, centrocampista del Livorno, beccato dopo l’incidente con un tasso alcolemico superiore di quasi tre volte rispetto al limite consentito dalla legge. L’incredibile sequenza di incidenti stradali delle stelle del pallone è iniziata con Balotelli, che a Manchester in Inghilterra si è schiantato con la sua Audi con una Bmw. Nessun ferito, fortunatamente, con Mad Mario che si è potuto subito allenare con i compagni. Scotland Yard, in ogni caso, non ha rilevato infrazioni da parte dell’ex attaccante dell’Inter. Continua a leggere

Lombardia, dal 2012 i lavori per l’autostrada Broni-Pavia-Mortara

Tra cinque anni la Lombardia, in particolare la provincia di Pavia, avrà una nuova infrastruttura. Inizieranno infatti nel 2012 e si concluderanno nell’agosto del 2015 i lavori per la realizzazione dell’autostrada regionale Broni-Pavia-Mortara che collegherà i tre centri del Pavese. L’assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, ha infatti messo a punto lo schema di convenzione che, dopo il passaggio in Giunta, consentirà a Infrastrutture Lombarde di procedere con l’aggiudicazione definitiva della concessione a SaBroM e, successivamente, alla sottoscrizione della convenzione. Continua a leggere

Lavori sulla Serravalle, dopo
una curva la strada si stringe

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=lhbP_dHFKfo[/youtube]

Lavori stradali non ben segnalati in quella che viene considerata una delle autostrade più pericolose d’Italia, la Serravalle, A7 Milano-Genova, nel suo tratto conclusivo verso il capoluogo ligure. Tra le uscite di Busalla e di Genova Bolzaneto, ecco in agguato un cantiere subito dopo una delle tante curve pericolose.

Sentenza contro la multa del tutor,
sotto accusa collaudi e cartelli

Un giudice di pace di Genova, Elena Paolicchi, potrebbe con una sentenza aver messo addirittura in discussione il sistema dei tutor. Dopo i semafori che danno le multe, insomma, anche le telecamere sull’autostrada vengono posti sul banco degli imputati. Il giudice ha infatti annullato una multa generata dal tutor sull’autostrada A7, Milano-Genova. Il ricorso era stato presentato dal portale strademulte.it assistito dall’avvocato Patrizia Urbini. Continua a leggere

Infrastrutture, l’Anas approva
quattro importanti progetti

Quattro importanti progetti riguardanti altrettante infrastrutture sono stati approvati nell’ultimo consiglio d’amministrazione dell’Anas, presieduto da Pietro Ciucci. Via libera, quindi, al progetto preliminare per la tangenziale di Novara e al progetto per l’appalto integrato dei lavori di completamento della statale 63 del Valico del Cerreto, in provincia di Reggio Emilia. Approvati anche i lavori per la variante di Formia sull’Appia, nel Lazio, e l’adeguamento dei dispositivi di sicurezza nel tratto Milano-Serravalle dell’autostrada A7 Milano-Genova.  Continua a leggere

Genova, firmato il nuovo
protocollo d’intesa per la Gronda

È stato firmato lunedì mattina il nuovo protocollo d’intesa per la realizzazione della Gronda di Genova. L’opera, come ha dichiarato il presidente dell’Anas, Pietro Ciucci, “fondamentale non solo per la Liguria ma per l’intera rete autostradale nazionale”. L’accordo siglato a Genova dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, dal presidente dell’Anas, Pietro Ciucci, dal presidente della Provincia di Genova, Alessandro Repetto, dal sindaco di Genova, Marta Vincenzi, dal presidente dell’Autorità portuale, Luigi Merlo, e dall’amministratore delegato di Autostrade per l’Italia, Giovanni Castellucci, modifica parzialmente i precedenti protocolli, per condividere la nuova soluzione di tracciato emersa nel corso del dibattito pubblico che si è svolto nei mesi scorsi e individuare i passi successivi per lo sviluppo dell’opera. L’investimento previsto è di circa 3,1 miliardi di euro (al netto dei ribassi d’asta). Continua a leggere

Ghiaccio sulla Torino-Savona,
morto un autotrasportatore

È drammatico il bilancio dell’ondata di neve e gelo sulle strade italiane. Ieri sera in un maxitamponamento a catena tra Ceva (Cuneo) e Millesimo (Savona) sull’autostrada A6 Torino-Savona ha perso la vita un autotrasportatore. Vito Cavallo, 50 anni, residente a Torino, è precipitato da un viadotto nella zona di Roccavignale mentre guidava il suo Tir. Nell’incidente sono rimaste ferite altre 70 persone di cui 15 in maniera grave. Continua a leggere