Guida ubriaca contromano in autostrada, fermata giovane donna romana sulla A24: il video

Ha imboccato contromano l’autostrada. Poi, dopo essersi accorta dell’errore, ha messo la retromarcia. Manovre folli, compiute da una 26enne romana fermata ieri sera verso mezzanotte dagli agenti della Sottosezione di Roma Est della Polizia. La donna è stata anche trovata positiva all’alcoltest. “Non è la prima volta che quel tratto di autostrada viene percorso contromano”, spiega la Questura di Roma. L’automobilista “sul suo suo folle tragitto ha incrociato una pattuglia della Polizia Stradale, di vigilanza proprio su quel tratto di strada, che in pochi istanti ha bloccato l’auto evitando il peggio”.  Continua a leggere

Lavori in galleria, resterà chiuso per 60 notti il Traforo del Gran Sasso sull’A24

Notti calde per chi percorrerà quest’estate l’autostrada A24. Dal 2 luglio, infatti, sulla carreggiata ovest del Traforo del Gran Sasso, quella che porta da Teramo a L’Aquila, ci saranno “due importanti ed urgenti interventi di manutenzione straordinaria all’interno galleria”, come spiega la concessionaria Strada dei Parchi. Per circa 60 notti, dal 9 luglio al 26 ottobre, la carreggiata ovest della galleria resterà chiusa.  Continua a leggere

“L’autostrada A24 è troppo costosa”, la Valle Aniene unita contro il caro pedaggi

La Valle Aniene si mobilita contro i pedaggi, ritenuti troppo cari, dell’autostrada A24 Roma-L’Aquila. L’obiettivo di sindaci e amministratori comunali è di arrivare a far escludere l’A24 dalle tariffe autostradali. Sull’A24 da Mandela a Roma gli automobilisti sono costretti a pagare sette euro tra andata e ritorno. Una situazione insostenibile per migliaia di pendolari che ogni giorno fanno la spola con la Capitale. I sindaci hanno già chiesto di ridurre le tariffe sollecitando l’intervento delle istituzioni. A muoversi per primi sono stati i primi cittadini di Subiaco e di Rocca Santo Stefano, Francesco Pelliccia e Sandro Runieri.  Continua a leggere

Abruzzo, inaugurato il primo lotto della variante Teramo-Giulianova

Giovedì l’Anas ha aperto al traffico un tratto funzionale (il Lotto 0) della variante tra Teramo e Giulianova alla strada statale 80 “del Gran Sasso d’Italia”. È una tappa importante nel processo di ammodernamento e messa in sicurezza della viabilità abruzzese, un’opera fondamentale nella regione, perché facilita il collegamento del teramano con la riviera adriatica e con l’autostrada A24. Continua a leggere

Festa dell’Unità d’Italia, da oggi previsto traffico sulle autostrade

La festa dell’Unità d’Italia, con le celebrazioni in tutto lo stivale e il ponte vacanziero, potrebbe portare un incremento del traffico già da oggi. Autostrade per l’Italia prevede infatti flussi più intensi in uscita dalle grandi città mercoledì pomeriggio, dalle 16 alle 20, e giovedì mattina, dalle  8 alle 14. I rientri, invece, si concentreranno domenica pomeriggio, dalle 17 alle 21, e lunedì mattina. La circolazione – spiega Autostrade per l’Italia in un comunicato – sarà agevolata dalla rimozione dei principali cantieri, ad eccezione di quelli legati al potenziamento della rete, e dal blocco dei mezzi pesanti nei giorni di giovedì 17 e domenica 20 marzo dalle 8 alle 22. Ma quali saranno i tratti autostradali più trafficati? Continua a leggere

Autostrade, maxi finanziamento da 570 milioni per Strada dei Parchi

Toto Costruzioni Generali, il colosso che si occupa di costruzione di strade, viadotti, gallerie e opere ferroviarie, sia in Italia sia all’estero, ha comunicato che la propria partecipata Strada dei Parchi ha sottoscritto un project financing per 570,5 milioni di euro. Come si legge in un comunicato, il finanziamento chiuso da Strada dei Parchi, la concessionaria che gestisce l’autostrada A24/A25, Roma-L’Aquila-Teramo-Pescara, sarà impiegato per i futuri investimenti che la concessionaria è chiamata a realizzare in esecuzione della nuova Convenzione unica sottoscritta con Anas e divenuta efficace alla fine dello scorso anno. Continua a leggere

Class action contro Autostrade Spa
dai “prigionieri” della A24

Un centinaio di automobilisti, rimasti per oltre cinque ore bloccati sull’autostrada A24 (Roma-L’Aquila-Teramo) venerdì scorso, hanno deciso di aderire a una class action contro Autostrade Spa in relazione “alla grave omissione della Società, obbligata a prestare la dovuta assistenza su tutti i tratti autostradali d’Italia”. In soli due giorni, spiega un’agenzia Asca di oggi, sono già state raccolte un centinaio di adesioni per la class action patrocinata dagli avvocati Anna Orecchioni e Giacinto Canzona, che chiederanno alla Società il rimborso di 500 euro per ogni automobilista coinvolto nei disagi causati dal maltempo che presenti (come titolo per aderire all’azione collettiva) il biglietto di ingresso in autostrada per la giornata del 17 dicembre. Continua a leggere

Da domani scatta l’aumento
dei pedaggi su tutte le autostrade

Scatteranno domani gli aumenti delle tariffe per chi viaggia in autostrada. Dal primo luglio, infatti, auto, moto e camion dovranno pagare ai caselli di interconnessione con le autostrade e i raccordi dell’Anas una tariffa forfettaria, alla quale si aggiungerà il prezzo, maggiorato, del pedaggio. Entrando nel dettaglio, auto e moto subiranno una maggiorazione forfettaria di 1 euro, mentre per i mezzi pesanti la cifra si raddoppia. A tutto ciò si aggiunge un aumento delle tariffe di pedaggio su tutte le autostrade in concessione: si tratta di un rincaro per le auto di 1 millesimo di euro a chilometro e di 3 millesimi per i mezzi pesanti.  Continua a leggere

Dal Piemonte alla Sicilia, l’Anas vara quattro nuove infrastrutture

Il consiglio d’amministrazione dell’Anas, presieduto da Pietro Ciucci, ha approvato quattro importanti progetti infrastrutturali che riguardano quattro diverse regioni italiane: Piemonte, Lombardia, Lazio e Sicilia. Ecco delle brevi schede sui lavori, che partono dalla Torino-Milano, un tratto oggetto di un recente reportage di Stradafacendo. Continua a leggere

Circonvallazione di Roma, da sabato chiuso lo svincolo dell’A24

Proseguono i lavori sulla Nuova Circonvallazione Interna di Roma. Da sabato 8 maggio sarà chiuso lo svincolo dell’A24 nel solo tratto di immissione alla Tangenziale Est in direzione Salaria. Sono previste alcune modifiche alla circolazione stradale, come la chiusura della rampa di immissione dall’A24 alla Tangenziale Est direzione Salaria, l’introduzione di percorsi alternativi e alcuni interventi funzionali al completamento della nuova arteria stradale. Continua a leggere