Sull’autostrada del Brennero è caduta la neve, sulla politica una valanga di critiche

Venerdì 1 febbraio stavo percorrendo l’autostrada 22 del Brennero e solo per poco non sono rimasto bloccato come invece successo a tanti automobilisti e autotrasportatori. La prima testimonianza che voglio fornire, anche per evitare le immancabili operazioni di sciacallaggio, è che gli interventi con i mezzi spargi sale e sparti neve erano all’opera. La neve io l’ho trovata verso le 11 a Rovereto da dove ho potuto proseguire fino all’uscita di Chiusa. Dopo Bolzano il traffico era rallentato ma scorrevole e senza intoppi. Certamente era molto intenso, ma questo avviene ormai ogni fine settimana, anche con un sole splendido, a causa dei divieti che al venerdì notte e al sabato sono stati introdotti dal Tirolo. Continua a leggere

Tir di nuovo sotto attacco, ma le accuse per quanto accaduto al Brennero sono infondate

“Quello che è accaduto tra venerdì notte e sabato sull’Autostrada del Brennero investita  da un’ondata di maltempo sta portando all’ennesimo attacco “gratuito” contro i tir, colpevoli secondo alcuni di aver paralizzato la A22. La radice del problema va invece cercata poco più in là dei nostri confini: in Austria”. Sono in molti, in queste ore, fra i rappresentati del mondo dell’autotrasporto, a puntare l’indice accusatore contro i “veri responsabili” dei problemi di circolazione sulla A22. Fra loro c’è anche Sergio Piardi, presidente della Fai, federazione autotrasportatori italiani, di Brescia, Continua a leggere

Stop ai camionisti che dormono in autostrada: “Concorrenza sleale dall’Est”

La Lega Nord a Trento chiede una norma severa che vieti agli autisti di camion di effettuare il riposo settimanale a bordo del mezzo nelle aree di sosta dell’Autobrennero. Il motivo? “Dobbiamo tutelare le imprese artigianali trentine. I nostri autotrasportatori infatti non dormono negli autogrill”, spiega il parlamentare e consigliere provinciale Maurizio Fugatti. A passare il giorno di riposo senza mai uscire dall’autostrada sarebbero, secondo Fugatti, gli autisti delle imprese di autotrasporto dell’Est Europa che in questo modo metterebbero in atto una vera e propria concorrenza sleale. Continua a leggere

A22, pubblicato il bando per la concessione Infuriati i presidenti di Trento e Bolzano

È stato pubblicato lunedì il bando di gara riguardante l’Autostrada A22 Brennero-Modena. Come comunica l’Anas il bando riguarda l’affidamento in concessione delle attività di costruzione relative alla realizzazione degli investimenti di adeguamento e di manutenzione straordinaria, di completamento della realizzazione degli interventi previsti nella vigente convenzione, della gestione e manutenzione della suddetta Autostrada nonché della realizzazione degli investimenti previsti dal D.L. 78/2010. L’importo complessivo degli investimenti previsti è pari a 3 miliardi di euro ed è comprensivo degli investimenti attualmente posti a carico del concessionario uscente, il cui completamento è previsto dopo il 30 aprile 2014.  Continua a leggere

Bagni sporchi e market cari, troppe carenze nelle stazioni di servizio

Bagni sporchi, barriere architettoniche, market poco conveniente e privo di prodotti essenziali come il kit di pronto soccorso: sono queste le ragioni che hanno fatto bocciare la “Piani d’Invrea Sud”, sulla A10 Savona-Genova, tra Varazze e Arenzano. La stazione di servizio è l’unica tra le nove testate nel nostro Paese a non aver superato l’indagine EuroTest condotta dall’Aci, con la collaborazione di altri 17 Automobile Club internazionali, in 11 Paesi europei. Un’analisi che ha permesso di monitorare lo stato di 77 stazioni autostradali in tutta Europa. Il quadro emerso non è idilliaco: nessuna ha ottenuto il massimo dei voti e sei (tra cui quella sull’A10) non hanno superato l’esame. L’analisi ha riguardato gli impianti di rifornimento, i servizi igienici e i punti vendita collegati alle compagnie petrolifere: eventuali aree commerciali di altri marchi non sono state oggetto di test. Continua a leggere

Festa dell’Unità d’Italia, da oggi previsto traffico sulle autostrade

La festa dell’Unità d’Italia, con le celebrazioni in tutto lo stivale e il ponte vacanziero, potrebbe portare un incremento del traffico già da oggi. Autostrade per l’Italia prevede infatti flussi più intensi in uscita dalle grandi città mercoledì pomeriggio, dalle 16 alle 20, e giovedì mattina, dalle  8 alle 14. I rientri, invece, si concentreranno domenica pomeriggio, dalle 17 alle 21, e lunedì mattina. La circolazione – spiega Autostrade per l’Italia in un comunicato – sarà agevolata dalla rimozione dei principali cantieri, ad eccezione di quelli legati al potenziamento della rete, e dal blocco dei mezzi pesanti nei giorni di giovedì 17 e domenica 20 marzo dalle 8 alle 22. Ma quali saranno i tratti autostradali più trafficati? Continua a leggere

Firmata una convenzione con
la Polizia, più sicurezza sull’A22

La scorsa settimana a Trento, nella sede della Autostrada del Brennero spa, è stata sottoscritta, prima in Italia, la convenzione tra il Dipartimento della pubblica sicurezza del ministero dell’Interno e l’Autostrada del Brennero, per definire e regolamentare l’attività di vigilanza e del servizio di Polizia stradale sull’A22 Modena-Brennero. L’accordo, della durata di quattro anni, è stato firmato su delega del capo della Polizia, da Oscar Fiorolli, direttore centrale per la Polizia stradale, ferroviaria, delle comunicazioni e per i reparti speciali della Polizia di Stato, e da Paolo Duiella, presidente della Autostrada del Brennero spa. Molte le novità introdotte dalla nuova convenzione che consente di migliorare la visibilità delle pattuglie, di attivare controlli mirati del traffico anche con l’uso di tecnologie di controllo da remoto e di adozione di specifici piani per la riduzione degli incidenti. Continua a leggere

A22, slitta il bando di rinnovo
Niente proroghe della concessione

Slitta il bando per il rinnovo della concessione dell’autostrada A22, la Modena-Brennero. In base a quanto stabilito dalla legge Finanziaria, entro il 31 marzo di quest’anno dovevano essere avviate le gare per le concessioni in scadenza nel 2014. Tra queste anche l’importantissima direttrice per il Centro Europa. Lo slittamento del bando è emerso durante un question time in Parlamento. Continua a leggere

Infrastrutture, dal Cipe via libera
a lavori per 4,5 miliardi di euro

Una boccata d’ossigeno sul fronte delle infrastrutture lombardo-venete, emiliano-toscane e siciliane. Il Comitato interministeriale per la programmazione economica, presieduto dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e su proposta del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, ha infatti approvato tre interventi infrastrutturali per complessivi 4,5 miliardi di euro. È stato approvato il progetto dell’autostrada regionale medio-padana veneta, Nogara-Mare Adriatico che avrà un costo di 934,5 milioni di euro. Approvato anche il progetto del raccordo autostradale della Cisa e autorizzato un primo lotto funzionale Parma nord-Terre Verdiane. L’importo complessivo dell’opera ammonta a 2,73 miliardi di euro. Approvato, infine, il progetto dell’autostrada Ragusa-Catania il cui costo complessivo è di 815,3 milioni di euro. Continua a leggere

Al via Truck on Tour, la campagna di sicurezza per i camionisti

I dati sono in miglioramento. Gli incidenti stradali che coinvolgono i mezzi pesanti sono diminuiti, così come è calato il numero di morti e di feriti. Ma la strada verso la sicurezza è ancora molto lunga. Proprio per sensibilizzare e aiutare concretamente il mondo dell’autotrasporto a migliorare la gestione della sicurezza stradale ha preso il via oggi da Bologna l’edizione invernale di “Truck on Tour”, l’iniziativa promossa dalla Fondazione Ania per la Sicurezza Stradale e dalla Polizia Stradale, in collaborazione con Aiscat e Snav. Continua a leggere