GUIDA ALL’ACQUISTO – MITSUBISHI ASX


MITSUBISHI ASX


Si chiama ASX ed è la sorella minore della Outlander, con la quale condivide gran parte delle componenti e del design. In linea con la filosofia di Mitsubishi, che propone auto da guidare e non da ammirare. Linee rigorose e funzionali, interni sobri e ordinati, con tutto quello che serve (se si vuole, anche qualcosa in più, ovviamente) al posto giusto, esattamente dove ci si aspetta che sia e nel modo più immediato possibile. Nessun effetto speciale, niente di complicato: un’automobile non è un videogame, dicono in Mitsubishi. La nuova ASX va a inserirsi nel settore C e cercherà di togliere clienti alla Nissan Qashqai o alla Ford Kuga. È un crossover pensato per l’asfalto: la trazione integrale è opzionale e non indispensabile, mossa intelligente visto il successo commerciale delle versioni 2WD delle dirette concorrenti. Lunga solo 430 centimetri, molto leggera grazie a soluzioni tecnologiche importanti, la nuova Mitsubishi ASX permette ai suoi possessori di togliersi più di una soddisfazione. Il common rail 1.8 diesel da 150 cavalli, dotato di fasatura variabile delle valvole grazie alla tecnologia Mivec, assicura alla ASX un allungo senza cedimenti e una velocità di punta di 200 orari. Il consumo dichiarato, reso più leggero dal sistema ClearTec, che comprende, fra gli altri, l’Automatic Stop & Go (spegnimento ai semafori), il servosterzo elettrico e la frenata rigenerativa che ricarica la batteria con l’energia accumulata in frenata, si attesta attorno ai 5,5 litri per 100 chilometri. Per il 1.6 a benzina, da 117 cavalli, la velocità massima supera i 180 orari e il consumo sfiora i 6 litri ogni 100 chilometri. La gamma, tutta Euro 5, prevede tre allestimenti. Si parte dall’Inform, completissimo per essere quello d’entrata, con climatizzatore, ABS +EBD + BAS + ESS + HSA, 7 airbag, radio cd mp3, sterzo regolabile e numerose altre possibilità di serie. L’Invite offre qualcosa in più (tessuti high-line, clima automatico, sensore luci e sensore pioggia, cruise control, per esempio), mentre l’Intense panoramic, con tetto in vetro, cerchi in lega da 17″, sensori di parcheggio, bluetooth con comandi al volante è quasi il massimo. Chi vuole esagerare, può infatti optare per il Luxury & Navi pack, disponibile solo con l’allestimento più alto, che prevede, tra gli altri, interni in pelle nera, sedili anteriori riscaldati, sistema di navigazione, lettore dvd, telecamera posteriore. I prezzi partono da 18.950 euro per la 1.6 benzina 2WD Inform.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *