GUIDA ALL’ACQUISTO – RENAULT

Renault Premium: massimo carico, minimo consumo
Il Renault Premium è un vero e proprio campione di polivalenza tra i camion: la gamma di allestimenti è infatti talmente ampia che si può trovare la soluzione ideale per qualsiasi esigenza di movimentazione merci, consentendo, grazie alla configurazione delle motrici Renault Premium Strada,  di ottenere sempre la massima qualità. Dai trasporti completi, a quelli frigoriferi, al trasporto con cisterna,  Renault Premium Strada è il partner ideale del trasporto organizzato. Potente ed elegante, si impone come leader nell’universo del trasporto sulle lunghe distanze. Renault Premium Strada beneficia di nuove potenze motore da 380, 430 e 460 cv, e di coppie aumentate. Senza dimenticare che una catena cinematica di nuova generazione permette consumi di carburante fra i più contenuti del mercato e il miglior carico utile.

Casa produttrice
Renault Trucks

Modello
Premium 460.18 T GV950 EURO5

Massa
MTT 18T / MTC 44,00 T

Motore

Dxi11 Diesel da 10,8 litri (11 L). Sovralimentato tramite turbocompressore sullo scarico

Cilindri
6 cilindri in linea 4 valvole per cilindro – iniezione alta pressione (2.000 bar) mediante iniettori pompa di seconda generazione regolati elettronicamente (EMS) – alberi a camme in testa, distribuzione posteriore

Alesaggio / corsa

123 mm / 152 mm

Cilindrata
16.123 cc

Potenza massima
338 Kw a 1.800 giri/min.

Coppia massima

2.200 Nm da 950 a 1.400 giri

Emissioni
CEE EURO 5. Riduzione della potenza motore del 40% sino a quando i livelli di emissione sono al di sopra dei limiti fissati dalla norma

Cambio
Optidriver + AT 2412D TD (14,94 – 1). 12 rapporti AV e 3 RM. Selezione della modalità d’uso al volante (automatica/manuale). Selettore marce al volante

Freni
Sistema di frenatura elettropneumatica a due circuiti indipendenti gestita elettronicamente dal sistema EBS 5. Freni a disco su tutti gli assi

Frizione
Monodisco SAE 430 GD 900. Comando idraulico ad assistenza pneumatica. Recupero automatico del gioco

Rallentatore
Idraulico Voith R 115 – Potenza 500 Kw Coppia frenante di 3.200 Nm alla ruota. Comando al volante (5 posizioni). Totalmente integrato al cambio velocità

Assale
E71A scostamento 160 mm. Limite di carico anteriore (max tecnico): 7,100 t

Ponte posteriore
P 13170 seconda generazione a semplice riduzione. Coppia 14×37 (rapporto 2,64). Bloccaggio del differenziale, inserimento possibile a marcia inserita ma a bassa velocità (gestito da EBS)

Pneumatici
G. 315/60R22,5 LHS2+(HL) / LHD2+. Cerchi in acciaio. Protezione dadi ruote anteriori. Ruota di scorta in posizione provvisoria con cric

Sospensioni
Anteriore pneumatica per gran volume. Escursione 200 mm

Posteriore pneumatica ribassata per gran volume. Escursione 200 mm. Telecomando della sospensione a 2 canali. Ammortizzatori telescopici. Limite sospensione 13 t

Serbatoio
Principale in alluminio da 380 litri (circa 307 kg di gasolio). Supplementare in alluminio da 315 litri (255 kg di gasolio). Tappo a chiave

Passo
da 3.000 a 6.000 mm

Tara
da 7.490 a 11.115 kg

MTT
da 18.000 a 42.000

Cabina
Esterno in lamiera elettrozincata, trattata per cataforesi. Sospensione cabina su 4 cuscini pneumatici e correttore d’assetto, 2 retrovisori riscaldati e telecomandati.

Interno (versione Privilege) climatizzatore, radio con comandi al volante, predisposizione C.B. e botola di aerazione a comando elettrico. Cuccetta anteriore da 2022 x 780 spessore 150 e cuccetta superiore rialzabile 1900x750x50. Insonorizzazione della cabina

Volante
A 4 razze regolabile in altezza e profondità con comandi incorporati di Cruise control, Optidriver+, rallentatore e Optibrake e dei tergicristalli con lavavetri

Peso complessivo
fino a 100 tonnellate

Curiosità
La scelta del sei cilindri è obbligatoria se si vuole risparmiare peso, ma questo motore non sacrifica nulla alla potenza e alla coppia, che devono essere comunque elevate quando si viaggia a pieno carico. Le emissioni ridotte consentono di pagare pedaggi inferiori in Paesi come Austria e Svizzera che premiano i camion più “puliti”.

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *