GUIDA ALL’ACQUISTO – PNEUMATICI

GT Radial GDR619

Il giusto compromesso tra comfort, tenuta su asciutto e bagnato e lunga durata. Sono queste la qualità di GT Radial GDR619, lo pneumatico per asse trattivo di camion di medie dimensioni in grado di far migliorare la redditività dei trasportatori. Una gomma studiata per dare il massimo nell’uso regionale e che ha nell’usura regolare e nell’elevata durata due punti di forza notevoli. Inoltre, grazie a una migliore resistenza al rotolamento, GDR619, garantisce consumi ed emissioni inferiori rispetto al modello precedente, GT679.Il disegno battistrada di GT Radial GDR619 è dotato di grandi blocchi, intervallati da ampie scanalature laterali e longitudinali. I tasselli, resistenti e consistenti, oltre a garantire un’impronta a terra costante e regolare, conferiscono al nuovo GDR619 eccezionali doti di trazione in ogni condizione climatica. Anche d’inverno, quando il rischio di dover affrontare suoli resi viscidi dalla pioggia o dalla neve è elevato. In quelle condizioni, GDR619, dotato della marcatura M+S, è una scelta azzeccata per viaggiare in tutta sicurezza.

Pirelli H:01, più chilometri e meno consumi

Aggiungere chilometri, moltiplicare il comfort, dividere i consumi di carburante e sottrarre l’inquinamento. È questa la straordinaria operazione riuscita ai ricercatori Pirelli che con la nuova linea di pneumatici H:01 hanno ottenuto un sensibile risparmio di carburante (e dunque una diminuzione delle emissioni di CO) grazie alla bassa resistenza al rotolamento che si abbina inoltre a una migliore tenuta di strada e a una minore rumorosità. Una linea di cui fanno parte i modelli FH:01, per equipaggiare gli assi sterzanti,e TH:01 per gli assi motore. In entrambi i casi si tratta di prodotti studiati per il trasporto a lungo raggio in autostrada o comunque su strade di grande comunicazione, e caratterizzati da una bassa resistenza al rotolamento. Che, tradotto in termini pratici, significa meno dispendio di carburante e maggiore durata delle gomme, dato che l’usura del battistrada è molto contenuta. Ma i vantaggi non finiscono qui: al basso costo di esercizio, la linea H:01 aggiunge standard di sicurezza elevati eu n ottimo comfort acustico. Tutto grazie all’innovativa struttura degli pneumatici, che garantisce anche un’elevata ricostruibilità, e alle nuove mescole arricchite di nanocomponenti. Qualche esempio? Rispetto alle linee precedenti, i modelli della linea H:01 migliorano la resa chilometrica fino al 15 per cento, mentre per quanto riguarda la resistenza al rotolamento il miglioramento arriva al30 per cento (nel caso di TH:01). Ma non basta ancora: diminuisce la rumorosità di marcia (fino al 30 per cento per TH:01), e la tenuta di strada è addirittura migliore di un buon 10 per cento, sia in condizioni di asciutto sia sul bagnato. Anche in caso di pioggia, dunque, sono confermati i già elevati standard Pirelli relativi a spazi di frenata, aderenza e trattività fondamentali ai fini della sicurezza. Risultati straordinari che è stato possibile raggiungere grazie all’impiego di soluzioni innovative e alla tecnologia più avanzata, come testimoniano la struttura SATTTM di ultima generazione e i nuovi battistrada maggiorati, progettati per garantire uniformità di usura, aderenza, silenziosità ed economia d’esercizio. Naturalmente senza rinunciare alla sicurezza: la nuova geometria “a onde” degli incavi del FH:01 assicura precisione di guida, mentre il disegno battistrada direzionale di TH:01 consente una migliore aderenza alle superfici asciutte e bagnate. Non per niente fra gli impieghi ottimali di questi pneumatici c’è anche quello sui bus. E se fondamentale al raggiungimento di questi risultati è il contributo fornito dalla nuova formulazione delle mescole battistrada, arricchite da un alto contenuto di silice e nanocomponenti, al resto ci pensano le soluzioni adottate per il profilo, la lamellatura e la forma dei tasselli.

Pirelli Serie 01, il ghiaccio non fa paura

Offrire sicurezza e prestazioni ottimali in tutte le condizioni stradali tipiche dell’autunno e dell’inverno: è questo l’obiettivo, perfettamente raggiunto, dei nuovi pneumatici  invernali Pirelli della Serie 01: gli pneumatici FW:01, per equipaggiamento di assi sterzanti, e quelli TW:01, per equipaggiamento di assi trattivi. Pneumatici appositamente progettati e realizzati dal team del centro Ricerca Pirelli per assicurare massime prestazioni sulle superfici bagnate, innevate o ghiacciate e con temperature inferiori ai 4 gradi centigradi, sulle medie e lunghe percorrenze. Prestazioni  che è stato possibile raggiungere grazie all’innovativo disegno battistrada ‘winter’, caratterizzato da lamelle fitte e sottili, che rende ottimale l’impiego delle nuove linee FW:01 e TW:01 soprattutto sui bus, grazie all’ottimo comfort acustico unito all’elevata resa chilometrica, assicurata dalla combinazione di FW:01 su assi sterzanti e TW:01 su assi motori. Nella struttura del nuovo prodotto si riconferma lo schema di cintura SATT Next introdotta nella linea Regional 01, grazie alla quale i prodotti Pirelli della serie 01 raggiungono performance di durata e affidabilità superiori alla linea precedente, insieme ad elevati doti di comfort e precisione di guida su ogni tipologia di fondo stradale: innevato, bagnato e asciutto. Inoltre nella formulazione delle mescole si è tenuto conto dell’obiettivo di garantire le migliori prestazioni per impiego in caso di neve in termini di resistenza alla basse temperature e migliore tenuta su bagnato, e sono state impiegate formulazioni innovative che prevedono l’elevato impiego di silice, sia nella mescola della fascia battistrada che in quella del sottostrato.
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *