Motorizzazioni bloccate senza ingegneri ma il concorso per assumerli è stato rinviato

Ogni giorno che passa negli uffici delle Motorizzazioni civili significa montagne di pratiche che si accumulano senza essere smaltite. Colpa in gran parte della mancanza di ingegneri che possano effettuare le revisioni dei mezzi (oltre che, in qualche casi di disorganizzazione del lavoro e di assenteismo?). Centoquarantotto nuovi professionisti dovrebbero arrivare come rinforzo non appena superato il concorso dedicato all’assunzione di 148 ingegneri meccanici da inserire nell’organico della Motorizzazione Civile. Peccato che il concorso sia slittato di un mese. Il termine previsto del 9 luglio è stato infatti rinviato al 6 agosto 2018, come riporta il decreto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 6 luglio 201 che modifica peraltro i titoli per essere ammessi. Continua a leggere

Genova-Malta, Gnv e Tirrenia si alleano: collegamento garantito dalla nave Severine

Gnv, compagnia del gruppo Msc, e Tirrenia, del gruppo Onorato Armatori, hanno annunciato un accordo operativo per il trasporto marittimo di merce rotabile sulla linea Genova-Malta, che inizierà già dal prossimo sabato. Il collegamento verrà effettuato con la nave ro-ro Severine, noleggiata da Tirrenia. Continua a leggere

Tempi di riposo dei camionisti e distacco, i sindacati dicono no alle proposte dell’Europa

No alle nuove proposte dell’Unione europea che riguardano il trasporto su strada con autobus e pullman e il trasporto merci. Lo dicono le sigle dei trasporti di Cgil, Cisl e Uil che oggi partecipano a Strasburgo alla manifestazione europea per il trasporto equo organizzata dalla Federazione Europea dei Trasporti. “Vanno respinte le proposte del Parlamento europeo sull’applicazione del distacco dei lavoratori e sulla revisione dei tempi di guida e di riposo degli autisti di autobus e pullman e dei conducenti di camion”, affermano in un comunicato i segretari nazionali della Filt Cgil, Giulia Guida e Michele De Rose, ricordando che “il 4 giugno la Commissione trasporti del Parlamento europeo esprimerà il proprio voto sui temi del trasporto su strada con autobus e pullman e sul trasporto delle merci”. Continua a leggere

Pagare l’autostrada all’estero sarà più facile: via libera al sistema di telepedaggio europeo

Con un unico dispositivo si potrà pagare l’autostrada in tutta Europa. È questa la strada scelta dal Parlamento europeo che ieri ha approvato a larghissima maggioranza (40 voti a favore e 1 contrario) in Commissione trasporti un dossier sul sistema unico europeo di telepedaggio. “Dando il via libera al telepedaggio unico europeo, l’Europarlamento ha spianato la strada a un servizio in grado di generare enormi benefici, facendo risparmiare milioni di euro a cittadini e imprese”, ha dichiarato l’eurodeputato di Forza Italia-Ppe Massimiliano Salini, relatore del dossier. Continua a leggere

Un “serbatoio di idee” farà viaggiare meglio l’Europa dei trasporti e della logistica

Viaggio nel mondo del trasporto e della logistica nell’Europa che verrà atto secondo. A distanza dalla “prima” di un anno fa, con la presenza eccezionale della Commissaria europea Violeta Bulc nella delegazione di Confcommercio Imprese per l’Italia, Bruxelles ospita infatti la “partenza” della nuova edizione del programma dedicato ai giovani che vogliono studiare le politiche europee del lavoro, dei trasporti e del mare grazie ai protocolli d’intesa siglati da Conftrasporto con il ministero dell’Istruzione dell’università e della ricerca e con la Regione Lombardia. Continua a leggere

Un’officina italiana tra le migliori del mondo: l’Affini Service alla finale di Scania Top Team

Tra le migliori officine Scania del mondo c’è anche un team italiano: è l’Affini Service che, dopo aver conquistato il titolo di miglior officina d’Italia, si è piazzata al secondo posto nella semifinale europea dello Scania Top Team 2018 svoltasi sabato 14 aprile a Trento, nella sede di Italscania. Un eccezionale secondo posto che permette al team italiano di accedere alla finale mondiale in programma dal 5 all’8 dicembre a Södertälje, in Svezia. Un’impresa che porta le firme di Simona Sandrini (unica donna in gara nella semifinale), Omar Bernini, Marco Baiguini, Luca Migliori, Angelo Regna, guidati da Stefano Affini e coordinati da Tiziano Bergamo. Continua a leggere

Tir sulle autostrade, il boom del Nordest del Paese: ma quanto pesa la concorrenza straniera?

È il Nordest il motore del Paese. Da qui, da queste autostrade, passano più Tir, che vuol dire più merci e maggiore peso economico. Secondo uno studio della Cgia di Mestre, “ogni giorno sulle principali autostrade del “nuovo” triangolo produttivo (Milano-Bologna-Padova) transitano 240 mila mezzi pesanti, oltre il 60 per cento in più di quelli che solcano il “vecchio” triangolo industriale (Torino-Milano-Genova) che, invece, ammontano a 148 mila unità”. Secondo l’Ufficio studi, questa “rilevazione ci consente di affermare in maniera empirica come i flussi di merci e, conseguentemente, anche il peso del sistema economico del Paese, si sia ormai definitivamente spostato a Nordest”. Tutto bene per l’autotrasporto italiano? Non proprio, perché secondo la Cgia il peso della concorrenza straniera ha “raggiunto livelli impressionanti”.  Continua a leggere

Nuova concessionaria Scania in Piemonte: nella nuova realtà di Mondovì lavorano 70 persone

Essere presenti in maniera capillare su tutto il territorio italiano. È questo l’obiettivo di Scania, che nei giorni scorsi ha inaugurato davanti a oltre 500 persone una nuova concessionaria a Mondovì, in provincia di Cuneo. Scania Piemonte è guidata da Gianmarco Bezzi, amministratore delegato della nuova realtà, e occupa oltre 70 persone tra venditori di veicoli industriali e servizi, master driver, meccanici, magazzinieri, accettatori, elettrotecnici e personale amministrativo. Continua a leggere

Dal Tir a una sedia a rotelle: ora Mauro guida i ragazzi sulla strada della sicurezza

Bernardi 3C’è una bella differenza fra guardare il mondo dall’alto della cabina di un Tir, col quale potersi muovere in ogni direzione in tutta Italia, magari in tutta Europa, e farlo invece stando seduto su una sedia a rotelle, costretto a trovare ogni volta le energie per spingerla a forza di braccia perché le gambe  non rispondono più ai comandi. Forse solo chi un tempo ha saputo domare e rendere docile un bisonte della strada e oggi fatica a far obbedire ai propri desideri una carrozzina, magari solo perché ha incontrato sul suo percorso una buca sull’asfalto, può raccontare l’abisso che separa questi due “punti d’osservazione” sulla vita di ogni giorno: quella che una volta scorreva felice fra un viaggio e l’altro al volante del proprio amatissimo Tir e quella che oggi invece continua per la sua strada solo perché lo schianto terribile che ha distrutto quel Tir in un pauroso incidente, staccando per sempre i fili che collegavano la mente alle gambe di chi era al volante, non ha intaccato la sua straordinaria forza di volontà. Continua a leggere

Camionista italiano fermato in Svizzera: guidava con una patente bulgara falsificata

Guidava il camion da tre anni con una patente falsa. Un autista italiano è stato fermato mercoledì pomeriggio dalla polizia nel Canton Uri, in Svizzera, e alla richiesta dei documenti ha mostrato una patente bulgara falsificata. Come riportano i media elvetici, dai controlli sono emersi anche il mancato rispetto dell’orario di riposo e il sovraccarico del mezzo. L’uomo ha ammesso agli agenti di essere senza patente dal 2015. Continua a leggere