Autotrasporto, cambiano i ministri ma non la loro abitudine a “non vedere” il marcio che c’è

A lanciare il sasso nello stagno è stato il vicepresidente di Conftrasporto e Confcommercio, Paolo Uggè, che letta la notizia di un’indagine condotta dalla Guardia di Finanza a Lodi, dove i titolari di un’azienda di autotrasporti avrebbero sfruttato i propri dipendenti costringendoli a ritmi di lavoro massacranti senza giorni di ferie e a dormire in brandine di fortuna all’interno della ditta o in cabina, pagando per di più per quel “servizio”, ha chiesto che a chi compie simili reati venga impedito di guidare un’azienda. In pratica che venga sequestrata loro per sempre la “patente per lavorare nel settore”.  Continua a leggere

Rimorchi e semirimorchi, vendite a picco. Unrae: “A rischio lavoro ma anche sicurezza”

Hanno una massa totale a terra superiore a 3,5 tonnellate ma a terra hanno soprattutto le vendite: sono i rimorchi e i semirimorchi, mezzi pesanti che nel mese di marzo 2020 hanno fatto registrare un crollo del 70,2 per cento rispetto ad aprile 2019 nelle vendite, con 602 unità immatricolate rispetto alle 2.019 di un anno fa. Numeri paurosamente “sgonfiati” così come del resto anche quelli del consolidato del primo quadrimestre 2020 che ha fatto registrare un meno 48,2 per cento rispetto allo stesso periodo del 2019 (3.409 unità contro 6.586). Praticamente la metà. Continua a leggere

Autotrasporto, arriva la “salita” più dura. E senza un rifornimento liquido tanti non ce la faranno

Superata la fase più drammatica dell’epidemia da Covid 19 (con la speranza di non doverla mai più rivivere per colpa di qualcuno che sembra non essersi accorto della strage di contagiati morti nel modo più orribile, senza aria come gli annegati, e delle decine di migliaia di sopravvissuti a un’esperienza che segnerà la loro esistenza per sempre), l’Italia ora deve prepararsi a sorpassare un’altra emergenza: quella economica del “dopo Covid. Un nuovo “sentiero di guerra” da percorrere nella consapevolezza che “nella cabina di guida del Paese” non potranno certo avvenire le capriole di qualche politico-politicante che cerca disperatamente di mantenere l’attenzione su di sé, ma che dovranno invece essere adottate soluzioni adeguate. Soluzioni di ampio respiro che il Paese chiede a gran voce vengano affidate a persone di cui ha davvero fiducia. Non un unico leader Continua a leggere

Passaporto sanitario per le isole: il Liguria dovrebbero farlo ogni giorno 6000 camionisti?

“La proposta avanzata da Sardegna e Sicilia di introdurre un passaporto sanitario per certificare la negatività da Coronavirus per chi arriva da fuori regione è impossibile. Basta un dato a dimostrarlo: la Liguria, solo come traffico merci, ha 5-6 mila autotrasportatori al giorno in viaggio nei suoi confini”. Ad affermarlo “affondando” il progetto passaporti sanitari che ha per di più definito inutili, è il governatore ligure e vice presidente della Conferenza delle Regioni, Giovanni Toti, che ospite a “Coffee break” sull’emittente televisiva La7, Continua a leggere

Incentivi per sostituire i vecchi camion: le scadenze di giugno sono state spostate a ottobre

Il ministero dei Trasporti ha deciso di prorogare il termine delle scadenze fissate dal decreto “Investimenti 2019”, che metteva 25 milioni di euro a disposizione delle imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi attive sul territorio italiano, regolarmente iscritte al Ren e all’Albo, per l’adeguamento tecnologico del parco veicolare e per l’acquisizione di beni strumentali per il trasporto intermodale. Il termine in scadenza il 1° giugno è stato prorogato al 1° ottobre 2020 mentre il termine del 15 giugno al 15 ottobre 2020. Continua a leggere

Misure di sicurezza: i camionisti italiani dovranno rispettarle mentre quelli stranieri no?

I camionisti italiani saranno obbligati, fino al 14 giugno, a rispettare alcuni obblighi (fra cui indossare le mascherine all’interno dei mezzi guidati ma anche a restare a casa in caso di febbre superiore a 37,5 gradi) mentre per  i “concorrenti stranieri” alcuni obblighi non ci saranno? A segnalare il nuovo “caso” sono i rappresentanti di Anita che nel ricordare come “ Il 18 maggio 2020 sono scattate ulteriori misure all’intero territorio nazionale per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19” che saranno ”efficaci sino alla data del 14 giugno 2020” e che prevedono “l’obbligo delle mascherine nei luoghi pubblici chiusi e sui mezzi di trasporto e l’obbligo di restare a casa per chi ha una temperatura superiore ai 37.5 gradi”, aggiungono, in un comunicato stampa, Continua a leggere

GuidiAmo Sicuro, 1900 camionisti imparano a ridurre pericoli e consumi di carburante

GuidiAmo Sicuro, con la A maiuscola a indicare che mettersi al volante dopo aver acquisito tutte le migliori competenze professionali significa garantire di proteggere se stessi e gli altri sulle strade , amare la sicurezza e soprattutto dimostrare questo amore in modo concreto. “GuidiAmo Sicuro” è la campagna di formazione dell’Albo degli autotrasportatori, promossa dal ministero delle Infrastrutture e dei trasporti e coordinata da Ram Logistica infrastrutture e trasporti, pronta ad accendere il semaforo verde e far partire, mercoledì 20 maggio, corsi per i quali sono stati investiti oltre 5 milioni di euro. Continua a leggere

Turismo e commercio, la loro ripartenza è legata a doppio filo ai trasporti e alla logistica

“Non c’è turismo senza mobilità e non c’è commercio senza accessibilità”. Poche parole, ma più che sufficienti per “fotografare” la funzione strategica svolta dal sistema dei trasporti, della mobilità e della logistica al servizio dell’intera economia nazionale e della qualità della vita dei cittadini. Le parole sono scritte in un documento, intitolato “Iniziative di sostegno ai comparti dell’industria, del commercio e del turismo nell’ambito della congiuntura economica conseguente all’emergenza Covid-19”  che i responsabili di Confcommercio hanno inviato ai componenti della 10a Commissione permanente, quella che si occupa di industria, commercio e turismo con l’obiettivo di fornire un contributo per “consentire al Paese di uscire rapidamente dalla fase di crisi economica”, Continua a leggere

Trasportatori processati per contagio? Il Decreto rilancio potrebbe portare anche a questo…

Si è parlato molto, fra anticipazioni e previsioni, del decreto “rilancio” che dovrebbe ormai essere una realtà, “viaggiando” tra i diversi argomenti, che sono molteplici ed affrontano casi diversi, aspettando di poter leggere attentamente il testo definitivo che darà più certezze sia in senso positivo sia negativo. Un’attesa vissuta con il timore, alimentato da una lettura delle prime bozze, che i temi che il mondo del trasporto confederale considerava importanti possano non essere tutti risolti in linea con le richieste avanzate. Timore fondato? Continua a leggere

Queste trattorie consegnano il pasto o la cena direttamente in cabina ai camionisti

Continuano a viaggiare lungo strade e autostrade per garantire a decine di milioni d’italiani di trovare le merci nei negozi, alle aziende (quelle autorizzate a restare in attività)  di ricevere le materie prime da lavorare. Ma in queste settimane  di emergenza per la pandemia di Coronavirus  spesso lungo quelle strade e autostrade spesso non trovano aperto nessuna , trattoria, pizzeria, ristorante  dove poter magiare qualcosa, rischiando spesso di saltare il pasto. È a loro, ai tantissimi camionisti che ogni giorno sono in “prima linea” nella battaglia contro l’emergenza, che hanno pensato i responsabili di Uomini e Trasporti, che “grazie anche alle segnalazioni dei camionisti” ha realizzato una guida alle trattorie (cliccate qui per leggere l’elenco) che offrono agli autotrasportatori parcheggio e consegna degli ordini direttamente in cabina.  Continua a leggere