Pietro Lunardi, il ministro che 30 anni fa seppe indicare la strada per sfuggire all’alluvione

“Quanti si rammentano le parole : “tracimazione controllata”? Eppure 30 anni or sono erano due termini pubblicati su tutti i media locali e nazionali. L’artefice di quell’opera era ricercato da tutti. Qualcuno provo’ anche a ostacolarlo; ma l’ingegner Pietro Lunardi, convinto della Sua intuizione, che aveva testato piu’ volte presso gli uffici dell’Enel nei quali aveva riprodotto su scala ridotta la diga per provare la funzionalità della Sua idea di ingegneria, ando’ avanti. La gente di Valtellina visse l’esperienza piu’ coinvolgente per quei tempi ma per la Valle e la Sua gente fu la fine di un incubo. Pietro Lunardi che aveva messo la faccia e la Sua professionalità aveva avuto ragione. Gli elogi  e le dichiarazioni di eterna riconoscenza si sprecarono. Continua a leggere

2600 studenti in ingegneria al via sulla pista di Varano al volante dei progetti più innovativi

Con 2600 partecipanti “al via” è sicuramente una “competizione automobilistica” destinata a entrare nei record. È la Formula Sae Italy & Formula Electric Italy, competizione tecnico-sportiva internazionale aperta alla partecipazione di studenti di ingegneria provenienti dalle università di tutto il mondo che vedrà accendere il semaforo verde il 19 luglio all’Autodromo ‘R. Paletti’ di Varano de’ Melegari, in provincia di Parma. In pista, per questa tredicesima edizione dell’evento organizzato da Anfia, che ha raccolto l’eredità di Ata-Associazione tecnica dell’automobile, e che per cinque giorni vedrà i partecipanti sfidarsi a “colpi di progetti”, ci saranno i migliori studenti d’ingegneria provenienti da 23 Paesi del mondo e appartenenti a 70 diversi atenei, chiamati ad affrontare prove “da fermi”, come presentazioni di design, business e cost, e prove “dinamiche” in pista. Continua a leggere

Veicoli commerciali, Internet Motors spiega come la rete ha rivoluzionato il modo di acquistarli

Una giornata di approfondimento sul marketing online dei veicoli commerciali e industriali per capire come internet sta cambiando sia il modo in cui i professionisti scelgono e acquistano un truck o un Light Commercial Vehicle, sia l’intero processo di vendita: a organizzarla sono i responsabili di MotorK, azienda europea che aiuta l’industria automobilistica a potenziare il proprio business grazie alla forza del digitale, e che con la prima edizione di Internet Motors dedicata al mondo dei veicoli commerciali e industriali vuole spalancare le vie della “rete” anche a chi compra o vende mezzi pesanti adibiti al trasporto merci. Continua a leggere

Cna Fita, una lettera incendia la campagna per l’elezione del nuovo presidente dei trasportatori

Cinzia Franchini, presidente nazionale uscente dell’associazione artigiana dell’autotrasporto Cna Fita, non si candiderà  per un ulteriore mandato alla guida dell’associazione, incarico per il quale invita gli associati a votare per Olingo Brega, per dire no, come scrive in una lettera aperta rivolta ad associati e dirigenti, “a chi non vuole una Fita diversa, al servizio degli autotrasportatori”. “Avversari” di cui Cinzia Franchini fa tanto di nome e cognome, accusandoli di essere “espressione di quelle componenti che non vogliono una Fita diversa. In questi sei anni non ho lavorato per occupare poltrone o ricchi CdA bensì per ricostruire e rilanciare una rappresentanza d’impresa credibile e di cui c’è grande bisogno”, ha affermato Cinzia Franchini, “Anche pere questo sostengo e propongo un passaggio di testimone a chi, come Olingo Brega, ha creduto a portato avanti questo programma”. Ecco il testo integrale della lettera.  Continua a leggere

Venezia chiamata a votare al referendum per dire sì o no alle mega navi da crociera in Laguna

Venezia al referendum dirà sì o no alle gigantesche navi da crociera in Laguna? É la domanda che pone il portale mareonline (cliccate qui per navigarci) titolando l’articolo di presentazione del referendum in programma il 18 giugno organizzato dal comitato No Grandi Navi. Un referendum “lanciato”, come ha spiegato Renato Mazzolin, portavoce del comitato, attraverso la distribuzione di migliaia di volantini e i manifesti che spiegano l’opposizione al transito dei giganti del mare nelle acque che circondano la città gioiello veneta. Il quesito scelto per la consultazione è: “Vuoi che le Grandi Navi da crociera restino fuori dalla laguna di Venezia e che non vengano effettuati nuovi scavi all’interno della laguna stessa?”

I 90 anni della Mille Miglia si festeggiano anche a Roma: in via Veneto una mostra di foto inedite

Da Brescia a Brescia, passando per Roma, attraverso quelle mille miglia entrate nel mito. Il 18 maggio parte la celebre corsa, che quest’anno festeggia i 90 anni. “La Mille Miglia è un mito che si rinnova ogni anno e l’edizione 2017 sarà ancora più coinvolgente ed emozionante, non soltanto perché si festeggiano i 90 anni della corsa più bella del mondo. Il numero sempre crescente degli appassionati che si riversano sul percorso, dimostra l’intensità dell’entusiasmo che – oggi come ieri – l’auto accende nel cuore degli italiani”, ha detto il presidente dell’Aci, Angelo Sticchi Damiani. E per celebrare al meglio la tappa nella Capitale, il 19 maggio, Aci e Automobile Club Roma hanno organizzano una serie di eventi che, ha detto Sticchi Damiani, “celebrano la più grande festa dei motori della nostra tradizione”. Continua a leggere

Aiuti, controlli, assunzioni: il Governo fa nuove promesse agli autotrasportatori. Le manterrà?

La conferma per il prossimo triennio delle risorse destinate al settore autotrasporto. E poi l’inserimento nel decreto legge fiscale del 24 aprile di un emendamento che preveda misure relative al ferrobonus e marebonus, ovvero gli incentivi per il trasporto merci su rotaia e sulle autostrade del mare; nuovi strumenti di repressione dell’abusivismo in tema di trasporti internazionali; sconti sul pagamento dei pedaggi autostradali; assunzioni di nuovi ingegneri, che dai primi di maggio inizieranno a prendere servizio nelle Motorizzazioni civili per far ripartire le pratiche per le revisioni dei camion. E,ancora, la conferma che l’8 maggio la Conferenza Stato-Regioni esaminerà la direttiva ministeriale sui trasporti eccezionali, di fatto paralizzati dopo il crollo di alcuni cavalcavia, che prevede la ‘deresponsabilizzazione’ delle imprese di autotrasporto oggi assurdamente chiamate a far verificare, a spese proprie, la stabilità di un’infrastruttura che dovrà essere attraversata da un bisonte della strada. Sono moltissime, sulla carta, le “vittorie” ottenute dal mondo dell’autotrasporto al termine dell’incontro che si è svolto a Roma tra i rappresentanti del ministero delle Infrastrutture da una parte e quelli ed Unatras, dall’altra. Continua a leggere

L’economia del mare è pronta per ripartire? Per scoprirlo andate a fondo nella riforma dei porti…

La riforma c’è, la movimentazione delle merci è cresciuta, così come il numero di passeggeri sulle navi da crociera, il processo di nomina dei presidenti delle nuove Autorità di sistema è stato quasi completato… Per il rilancio dei porti e dei trasporti merci e passeggeri lungo le “autostrade del mare” qualcosa è stato fatto ma altro resta da fare: a cominciare dalle caselle vacanti per i comitati di gestione, per proseguire con il fatto che la conferenza nazionale di coordinamento non è ancora operativa.  Continua a leggere

Giorgia Palmas e Vittorio Brumotti tra bici e auto: appuntamento venerdì nella Bergamasca

Gli ingredienti ci sono tutti: la bellezza di Giorgia Palmas, il talento di Vittorio Brumotti e la nuova C-HR Toyota. Ingredienti di prestigio per preparare una cena da ricordare. La showgirl sarda e il campione di bike trial saranno i protagonisti di una serata in programma venerdì al concessionario Toyota Sarco di Curno, in provincia di Bergamo. Giorgia Palmas e Vittorio Brumotti sono anche i protagonisti dello spot della C-HR, il cross-over dalle linee innovative disponibile sia benzina sia ibrido.  Continua a leggere

Il camionista è un amico, al Family Day di Fai Brescia i bambini scoprono il mondo dei Tir

Far divertire i bambini e, allo stesso tempo, cercare di trasmettere loro messaggi educativi sull’importanza dell’autotrasporto. Il camion è uno dei giocattoli preferiti di piccoli, soprattutto maschi, ma diventa spesso il nemico pubblico quando il bambino in questione diventa maggiorenne e prende la patente. Questo perché nell’immaginario collettivo il camion viene spesso vissuto come elemento di forte disturbo e di disagio, vuoi per le dimensioni, vuoi per l’appesantimento del traffico, vuoi per alcuni luoghi comuni che lo additano quale colpevole dell’inquinamento. Ecco perché la sezione bresciana dalla Fai, la Federazione autotrasportatori italiani, ha organizzato, per chiudere l’anno dei festeggiamenti dei suoi 40 anni di attività, una giornata dedicata alle famiglie bresciane affinchè il bambino di oggi, inevitabilmente attratto dalle dimensioni e dalla potenza dei camion, non diventi, domani, il disinformato e prevenuto denigratore di ogni autotrasportatore.  Continua a leggere