Quanto è credibile il Movimento 5 Stelle? Ecco perché sarà il nuovo ponte di Genova a dirlo

Il nuovo ponte di Genova non è un’infrastruttura decisiva solo per l’economia del capoluogo ligure, della Regione, dell’Italia: sul nuovo ponte di Genova viaggia anche  la credibilità futura del Movimento 5 Stelle. Basta leggere un brevissimo lancio d’agenzia, che riporta le dichiarazioni non di un grillino qualunque, ma del capo politico del M5s e viceministro all’Interno, Vito Crimi, per farlo comprendere a chiunque, primi fra tutti gli elettori di Di Maio & Co: “Il #PonteDiGenova non deve essere riconsegnato nelle mani dei Benetton. Non possiamo permetterlo. Questi irresponsabili devono ancora rendere conto di quanto è successo e non dovrebbero più gestire le autostrade italiane. Su questo il @Mov5Stelle non arretra di un millimetro”. Parole che pesano come pietre. Continua a leggere

Gian Alberto Cerruti è il nuovo “comandante” dei giovani agenti marittimi di Genova

I giovani agenti marittimi di Genova hanno un nuovo “comandante”: è Gian Alberto Cerruti eletto presidente del gruppo per i prossimi due anni, affiancato dai vicepresidenti Giulia De Paolis, Simone Carlini e Lorenzo Giacobbe. Trentasei anni, Alberto Cerruti, chiamato a ricevere il testimone da Carolina Villa, ha iniziato la sua carriera nel 2007 nell’agenzia marittima Hanjin Italy, joint venture con il gruppo di famiglia, Gastaldi, fino al 2016. Dal 2016, sempre all’interno del gruppo Gastaldi, si è occupato della divisione liner RoRo e merci varie. Continua a leggere

Autoferrotranvieri, l’assegno del Fondo di solidarietà viaggia con un ritardo di tre mesi

Sono decine di migliaia i lavoratori autoferrotranvieri (e centinaia le aziende) che attendono invano dall’Inps da ormai tre mesi il pagamento dell’assegno ordinario, con causale Covid-19, previsto dal Fondo di Solidarietà per il sostegno del reddito del personale delle aziende di trasporto pubblico. A denunciarlo sono i responsabili dell’Anav, l’associazione del trasporto di passeggeri con autobus di Confindustria, ricordando di avere “più volte e in più sedi, insieme alle altre Associazioni, rappresentato la delicata situazione in cui si trovano le aziende e i lavoratori del settore in riferimento, appunto, al grave ritardo nel pagamento da parte dell’Istituto dell’assegno ordinario a favore dei dipendenti per i quali sono stati chiesti gli ammortizzatori sociali al Fondo di Solidarietà”. Continua a leggere

Festa Bikers, l’emergenza Covid ferma il maxi raduno ma non la corsa della beneficenza

Quando la beneficenza viaggia su due ruote è quasi impossibile fermarla. Può rallentare, “frenata” da difficoltà anche grandissime, come quelle causate dalle imposizione  scattate per contrastare l’epidemia da Covid-19, ma non spegnere del tutto il “motore” che la anima. Come dimostra la 23a edizione di Festa Bikers, motoraduno bergamasco storico a scopo interamente benefico (cliccate qui per scoprire di più) che quest’anno non si svolgerà ma vedrà gli organizzatori impegnati a “organizzare una o più iniziative on e off line in modo più contenuto per continuare comunque l’attività benefica,”come si legge in un comunicato diffuso dai responsabili dell’Associazione Bikers Cologno al Serio protagonisti dell’iniziativa diventata negli anni uno degli appuntamenti più conosciuti non solo in Italia ma in tutta Europa fra gli amanti delle due ruote. Come dimostrano, Continua a leggere

Una piattaforma merci alle porte della città? I trasportatori invitano tutta Bergamo a parlarne

“Il mondo dell’autotrasporto dovrà imparare a guardare con sempre maggior attenzione “davanti” ma anche “dietro”, a quanto ci eravamo troppo spinti in avanti prima dell’epidemia e della crisi, non “curando” adeguatamente l’ottimizzazione di ogni viaggio, di ogni consegna. In troppi, probabilmente, prima dell’emergenza, pensavamo d’essere i “padroni” del pianeta, di poterne approfittare. Il Locdown ci ha mostrato che non potrà più essere così, che dovremo imparare a mettere a disposizione delle aziende produttrici, che ci auguriamo possano ripartire al più presto, nuove infrastrutture, certo, ma anche nuove modalità di utilizzarle”. A invitare il settore del mondo dell’autotrasporto a fare tesoro di quanto accaduto negli ultimi tempi, a utilizzare l’emergenza Coronavirus come un insegnamento, è Giuseppe Cristinelli, Continua a leggere

Trovare i prodotti sugli scaffali dei supermercati è sempre stato “normale”. Lo sarà ancora?

Per far viaggiare le merci servono dei mezzi pesanti. Per capire come viaggeranno invece le merci nel “dopo Coronavirus” basta un computer. Da accendere  martedì 9 giugno per partecipare (per iscriversi gratuitamente cliccate qui) al webinar dal titolo “Covid.19 nel largo consumo. Quali effetti e quali implicazioni per la supply chain?”, in cui, dalle 16 alle 17, saranno presentate le evidenze emerse dall’indagine realizzata da GS1 Italy  con la collaborazione di Liuc Università Cattaneo e Politecnico di Milano nelle scorse settimane per rilevare gli impatti e le ricadute dell’emergenza Covid-19 sulla logistica del largo consumo e come le imprese abbiano reagito e per garantire continuità di servizio. Continua a leggere

Controlli anti Covid al confine, l’Austria ha deciso di prolungarli fino al 31maggio

Non si fermano i controlli anti Covid alla frontiera con l’Austria; il Governo di Vienna ha infatti prolungato fino al 31 maggio le misure anti contagio che dovevano scadere domani. Il provvedimento è stato prolungato con una nuova ordinanza del ministero degli Interni. Restano chiusi anche i valichi minori (sentieri e strade alpine) tra l’Italia e l’Austria. Continua a leggere

Covid-19 e ripartenza: un viaggio in rete guida sulle strade che percorrerà l’industria dell’auto

“Il coronavirus può incutere a giusta ragione paura, ma non toglie la voglia di fare”. Si apre con queste parole la lettera con la quale Pierluigi Bonora, giornalista promotore di #FORUMAutoMotive, “ serbatoio di idee e centrale di dibattiti sui temi della mobilità a motore” annuncia la decisione di tenere una tappa speciale dell’evento in streaming  il prossimo 27 aprile dalle 14,30”. Un appuntamento in videoconferenza, invece che “dal vivo”, resa obbligatoria dall’emergenza Coronavirus, tema del resto al centro dell’appuntamento in rete battezzato: “Covid-19 e Ripartenza: Che cosa (What)? Chi (Who)?  Dove (Where)? Quando (When)? Perché (Why?”. Continua a leggere

Collegamenti a rischio con le isole, il ministro convoca Onorato per chiarire il caso Tirrenia

“Per mesi Tirrenia non ha risposto alle richieste dei commissari e ora non può scaricare le responsabilità sulla politica”. Parola del ministro dei Trasporti Paola De Micheli
che, insieme con il collega dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, ha deciso di convocare per oggi alle 15 l’armatore Vincenzo Onorato, “per rendere conto del comportamento di un’impresa che deve gestire un’attività di trasporto di servizio pubblico con soldi pubblici. La pazienza ha un limite e il limite e’ stato superato”, ha affermato il ministro. Continua a leggere

Logistics Eco Transport non si farà: l’epidemia ferma anche la fiera di Alis e Veronafiere

Annullato e riprogrammato a data da destinarsi. Sono moltissimi gli organizzatori di fiere , convegni e altri eventi che sono stati costretti a utilizzare questa “formula” nelle ultime settimane per avvisare che l’epidemia da Coronavirus li aveva costretti ad cancellare ogni appuntamento in calendario senza sapere (di fronte a un virus sconosciuto e del quale non si conosce a tutt’oggi la possibile “evoluzione”) quando sarebbe stato possibile riproporlo. Un lungo elenco di appuntamenti “saltati” al quale si è aggiunto anche Letexpo, Logistics Eco Transport, fiera incentrata sulla sostenibilità ambientale, sociale ed economica con i principali player dell’intermodalità e trasporto, dei servizi alla logistica ed e-commerce, della smart mobility e smart citie, in programma a Veronafiere dal 16 al 20 maggio. Continua a leggere