Genova si dia una bella ripulita se non vuol vedere le navi da crociera attraccare altrove

Più banchine in porto dedicate alle navi da crociera e una città più pulita che accolga i vacanzieri una volta sbarcati per ammirarne i monumenti, per fare shopping, per assaggiare i piatti tipici. Se il porto di Genova vorrà continuare a crescere nel settore delle crociere, e cavalcare così l’onda di un mercato che ha potenzialità enormi e che secondo le previsioni continuerà a crescere a livello globale nei prossimi anni, dovrà raggiungere questi due obiettivi. Ad affermarlo, come riporta il portale www.mareonline.it, è stato  Edoardo Monzani, amministratore delegato di Stazioni marittime, la società che gestisce il terminal passeggeri dello scalo ligure, intervenendo al convegno “Turismo, crociere, autostrade del mare e ambiente”, che si è svolto nel capoluogo ligure nell’ambito del ciclo di conferenze Blue Economy Summit. Continua a leggere

Alta velocità anche per l’Alto Piemonte: passi avanti per la fermata sulla Milano-Torino

Sull’Alta velocità tra Milano e Torino potrebbe arrivare una nuova fermata intermedia che possa essere utilizzata per servire i territori dell’Alto Piemonte. Rfi ha infatti dato la disponibilità “ad approfondire il tema”, partecipando a un tavolo tecnico “promosso dalla Regione Piemonte, che vedrà il supporto del Politecnico di Torino e il contributo dei territori che coinvolgono cinque province, per effettuare un’analisi costi/benefici del progetto”. Lo spiega la Regione Piemonte in una nota nella quale si parta di “uno spiraglio importante su un argomento che ultimamente ha animato il dibattito tra le amministrazioni locali che ne rivendicano primogenitura e localizzazione”. Continua a leggere

Penultimo e ultimo miglio, da Rfi arrivano 48 milioni per i collegamenti intermodali

L’obiettivo è quello di “incrementare i collegamenti della rete ferroviaria nazionale con porti, interporti, terminali e piattaforme logistiche e sviluppare servizi intermodali funzionali e affidabili, che generino un beneficio strutturale per il sistema logistico del Paese”. È questo il senso del progetto Penultimo/ultimo miglio, avviato da Rete Ferroviaria Italiana, con il patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, e presentato martedì a Roma agli stakeholder istituzionali e del mercato del trasporto ferroviario, della logistica e delle merci. Continua a leggere

UberPop, altro stop dall’Europa: gli Stati possono vietarla senza passare dalla Commissione

Gli Stati membri dell’Unione europea “possono vietare e reprimere l’esercizio illegale di un’attività di trasporto come quella esercitata tramite UberPop senza dover previamente notificare alla Commissione il progetto di legge che stabilisce il divieto e le sanzioni penali per tale esercizio”. Lo ha stabilito la Corte di giustizia dell’Ue nella sentenza pubblicata martedì 10 aprile dopo la richiesta di intervento da parte del Tribunal de grande instance di Lille, in Francia, nell’ambito di una causa intentata da Uber France. Continua a leggere

Cuneo-Ventimiglia, i francesi ritardano la riapertura della linea. “È inaccettabile”

“Semplicemente inaccettabile”. Ha usato parole forti e chiare l’assessore regionale piemontese ai Trasporti, Francesco Balocco, per commentare l’email con cui Jacques Frossard, il direttore territoriale di Sncf (le ferrovie francesi) ha comunicato l’impossibilità di rispettare la data del 1° maggio per la riapertura della linea ferroviaria Cuneo-Ventimiglia (che ha un tratto in territorio francese) a causa dei ritardi per la conclusione delle opere previste provocate dagli scioperi proclamati dai lavoratori francesi per protestare contro la riforma delle ferrovie proposta dal loro Governo. Una vicenda che rischia di provocare un altro scontro tra Italia e Francia. Continua a leggere

Traghetti Caronte, i manager salgono a bordo per chiedere ai passeggeri “come viaggiano”

Sul ponte di un traghetto, al bar o in un’area intrattenimento, può capitare di conoscere altri viaggiatori, di scambiarsi opinioni. Magari sulla qualità del viaggio che si sta facendo. Opinioni che sui traghetti Caronte & Tourist è possibile scambiarsi direttamente anche con il management della compagnia che ha deciso di organizzare proprio dei momenti di confronto con la propria clientela a bordo della motonave Telepass sulla tratta Messina-Villa San Giovanni e ritorno. Continua a leggere

Italo diventa americano, dalla Commissione Ue il via libera alla vendita di Ntv agli statunitensi

Italo diventa americano. La Commissione Europea ha infatti dato il via libera all’acquisizione di Italo-Ntv da parte di Global Infrastructure Management, il fondo d’investimento statunitense specializzato nell’energia, nei trasporti, nei rifiuti e nella gestione delle acque. La Commissione ha concluso che l’acquisizione non crea problemi sotto il profilo della concorrenza, dato che le due società non sono attive nello stesso mercato. La transazione è stata esaminata secondo la procedura semplificata. Continua a leggere

Tasse non pagate dai conducenti Uber: in 1200 sono stati “beccati” dai controlli del fisco

Le autorità fiscali danesi recupereranno tasse non pagate da quasi 1.200 ex conducenti di Uber che saranno chiamati a versare in media 9.423 corone danesi, corrispondenti a 1.264 euro, per il periodo che va dal lancio delle operazioni della società di noleggio auto con conducente in Danimarca, nell’ottobre 2014, fino alla fine del 2015.  L’amministrazione danese ha esaminato la posizione fiscale di 1.195 dei 1.799 autisti che operano in Danimarca dai Paesi Bassi, dove sono domiciliati a fini fiscali, verificando per il 99 per cento dei casi, vale a dire 1.192 autisti, l’obbligo  di adeguarsi alle legge a fini Iva e fiscali.

Treni merci tra Cina ed Europa, firmato un accordo di collaborazione tra Mercitalia e Utlc

Sviluppare il trasporto integrato di container merci fra la Cina e l’Europa attraverso il Kazakistan, la Russia, la Bielorussia e l’Italia. È questo il principale obiettivo del Memorandum of Understanding siglato a Milano da Mercitalia Rail, la maggiore impresa ferroviaria merci italiana che fa parte del Polo Mercitalia (Gruppo Fs Italiane), e United Transport and Logistics Company (Utlc), società specializzata nel trasporto di container merci sull’asse Europa-Cina. In pratica, Utlc fornirà i servizi per la logistica e il trasporto su ferro dei container merci fra Kazakistan, Russia e Bielorussia, utilizzando la linea Dostyk/Altynkol – Brest/Kaliningrad, mentre Mercitalia Rail gestirà il servizio ferroviario all’interno dell’Unione Europea. Continua a leggere

Alitalia si riprende la gestione diretta del trasporto merci: finito l’accordo con Etihad

Alitalia torna a gestire direttamente le attività commerciali di vendita, distribuzione, revenue management e di supervisione operativa relative al trasporto delle merci su tutti i voli del proprio network. Lo annuncia il vettore in una nota nella quale si spiega che “la compagnia italiana riporta quindi in house tutte le attività di commercializzazione del proprio portafoglio prodotti cargo, dopo la cessazione dell’accordo commerciale con Etihad Global Cargo Management Company (EGCMC)”.  Continua a leggere