Tassisti minacciati da Uber. Gasparri: “Forza Italia li tutelerà dalla concorrenza sleale”

Garantiremo giustizia ai tassisti, che devono essere “rispettati e tutelati dall’invasione di lobby che alimentano concorrenze sleali”. Lo ha dichiarato il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri che ha ricordato come il suo partito “in Parlamento, nella legislatura che si è appena chiusa, ha tutelato il lavoro dei taxi minacciati da Uber e dalla concorrenza sleale di altre attività di trasporto. I tentativi di mediazione del governo Gentiloni tra le diverse categorie sono miseramente falliti e i testi proposti sono ormai carta straccia”, ha detto Gasparri. Continua a leggere

Tempi di guida e concorrenza sleale, la Filt Cgil chiede più controlli nell’autotrasporto

Incrementare i controlli sulle imprese d’autotrasporto, prevedere sanzioni adeguate e garantire la certezza di parità di condizioni economiche e normative per le attività svolte nello stesso Paese per contrastare dumping e concorrenza sleale: sono le richieste della Filt Cgil, che ha organizzato insieme a Fit Cisl e Uiltrasporti un presidio di lavoratori per il 26 febbraio al Ministero dei Trasporti. “Sono ancora pochi i controlli e le ispezioni sulle imprese di autotrasporto rispetto al numero di aziende che circolano su strada e servono più controlli e più capillari in tutti i territori e sulle imprese extra comunitarie nel nostro Paese”, commenta la Filt Cgil nazionale in merito al rapporto annuale dell’attività di vigilanza in materia lavoristica, previdenziale e assicurativa dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro nel settore dell’autotrasporto. Continua a leggere

Nel Corridoio Scandinavo-Mediterraneo non c’è il ponte sullo Stretto. Pat Cox: “Ora non è in lista”

“Il ponte sullo Stretto di Messina non è nella lista attuale del Corridoio europeo. Se l’Italia vuole rivedere questa scelta dovrà farlo in vista della rimodulazione dei fondi europei dopo il 2020”. Lo ha detto Pat Cox, coordinatore europeo del Corridoio Scandinavo – Mediterraneo parlando con i giornalisti a margine della visita della delegazione europea al Porto di Gioia Tauro. Continua a leggere

Caso Brennero, Confcommercio da Violeta Bulc: “Le misure danneggerebbero l’intera filiera”

La preoccupazione dell’autotrasporto per l’ipotesi di contingentamento del traffico pesante sul Brennero, voluto dal Tirolo, arriva nelle mani di Violeta Bulc. Stefano Spennati, senior advisor di Confcommercio per le politiche dei trasporti e della logistica, ha infatti incontrato la commissaria europea ai Trasporti, a margine del Gala di CER. Spennati ha consegnato a Violeta Bulc il comunicato stampa del vicepresidente confederale Paolo Uggè, “con la reale preoccupazione di azioni, da parte del Governo del Tirolo, che possano danneggiare non solo l’economia del trasporto e della logistica ma l’intero comparto della filiera”, si legge in una nota. Continua a leggere

Sassi contro un treno, panico sul Taranto-Potenza: feriti il capotreno e alcuni passeggeri

I sassi lanciati sulle auto in corsa hanno già provocato diverse vittime. L’ultima è stata Nilde Caldarini, 62 anni, uccisa da una pietra lanciata da un terrapieno a lato di una strada a Cernusco sul Naviglio, nel Milanese. Ma le auto, purtroppo, non sono gli unici bersagli dei delinquenti. Lunedì sera, infatti, nei pressi della stazione di Castellaneta Marina, in provincia di Taranto, sono stati lanciati dei sassi contro il treno regionale Taranto-Potenza che hanno frantumato un finestrino e ferito lievemente il capotreno e alcuni passeggeri. Continua a leggere

Ancona è il porto della Grecia, a Ortona boom di veicoli: i dati degli scali dell’Adriatico centrale

Nel 2017 nei porti di Ancona, Falcona Marittima e Ortona sono state movimentate 9,7 milioni di tonnellate di merci, di cui 5 milioni di tonnellate di merci liquide (petrolio greggio e prodotti petroliferi raffinati) e 4,4 milioni di merci solide. Ortona, in particolare, è una vera e propria “autostrada del mare dell’automotive”, con 4.707 veicoli in esportazione. I numeri sono contenuti nel Rapporto statistico 2017 dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale. Dall’analisi emerge anche che ad Ancona i passeggeri sono cresciuti dell’8 per cento, con la Grecia che rappresenta il 73 per cento del traffico totale, con 756.950 passeggeri (+17 per cento), il miglior risultato degli ultimi cinque anni. Continua a leggere

Automobilisti tartassati dal fisco: tra accise, tasse, bollo e Iva il conto è di 73 miliardi di euro

Gli automobilisti sono pesantemente tartassati dal fisco. Secondo uno studio della Cgia di Mestre, il carico fiscale sui 42,8 milioni di autoveicoli presenti in Italia è di 73 miliardi di euro. Per dare una dimensione del prelievo fiscale, la Cgia ricorda che “il gettito derivante dalle imposte che gravano su tutti gli immobili presenti nel Paese ammonta a poco più di 40 miliardi di euro”, praticamente la metà. Tra il 2009 e il 2016, il gettito fiscale sugli autoveicoli è aumentato del 10,1 per cento (in termini assoluti pari a 6,7 miliardi di euro), mentre la crescita dell’inflazione è stata del 9 per cento.  Continua a leggere

Pirateria e terrorismo, AssArmatori chiede alla Marina collaborazione per proteggere le navi

Un collaborazione più forte tra Marina Militare italiana e marina mercantile con l’obiettivo di “garantire alti livelli di sicurezza alle navi italiane nel mondo e in particolare nelle aree, purtroppo sempre più estese, a rischio principalmente per la pirateria e il terrorismo”. È quella che ha chiesto il presidente di AssArmatori Stefano Messina nell’incontro con il ministro della Difesa Roberta Pinotti, dopo aver illustrato problematiche e aspettative della flotta rappresentata dall’associazione, che tutela non solo le navi battenti bandiera italiana ma anche gli interessi delle compagnie che scalano regolarmente nei porti italiani, gestiscono interessi prevalenti in Italia e occupano un numero consistente di marittimi italiani. Continua a leggere

Il tassista abusivo era anche senza patente: i carabinieri denunciano un uomo a Ciampino

Faceva il tassista abusivo senza avere nemmeno la patente. Un uomo di origini calabresi è stato pizzicato dai carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma durante una serie di controlli effettuati ieri negli scali di Ciampino e di Fiumicino e finalizzati proprio al contrasto del fenomeno degli autisti abusivi. Nei viali di ingresso e di uscita dei Terminal, i militari hanno identificato più di 100 persone e controllato 42 veicoli. Duranto uno di questi controlli, a Ciampino, i carabinieri hanno fermato l’uomo in questione mentre trasportava tre turisti inglesi. Dagli accertamenti svolti è emerso che, oltre ad essere abusivo, era anche sprovvisto di patente. Continua a leggere

Navi nuove e meno inquinanti per il trasporto pubblico, via libera al riparto dei finanziamenti

Giovedì la Conferenza Stato-Regioni, su proposta del ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, ha espresso l’intesa sul Decreto Ministeriale di riparto delle risorse destinate al rinnovo della flotta di unità navali destinate ai servizi di trasporto pubblico locale marittimo, lagunare, lacuale e fluviale. Le risorse ammontano a 262.648.951 di euro ripartiti dal 2017 al 2030, che diventeranno 350 milioni con il cofinanziamento regionale pari al 25 per cento dei costi. Con queste risorse, spiega una nota del Ministero, verranno rinnovati “i mezzi del trasporto pubblico locale marittimo, lacuale, lagunare e fluviale”, rendendoli “più comodi e meno inquinanti”. Continua a leggere