Batterie protette in caso d’incidente? Il crash test su un camion elettrico Scania risponde sì

I crash test rappresentano un passaggio fondamentale per far raggiungere il massimo livello alla sicurezza dei veicoli. Un passaggio obbligatorio anche per i nuovi camion elettrici che gli ingegneri di Scania hanno messo alla prova per testare la resistenza delle batterie, possibile “punto debole”in caso d’incidente per i veicoli di nuova generazione green. Continua a leggere

Ponti crollati, dopo due anni parte l’agenzia per la sicurezza. Ma con il freno tirato

Due anni d’attesa per farla partire, per colpa di una lunga serie di adempimenti burocratici e ora che è pronta l’Ansfisa, l’agenzia per la sicurezza ferroviaria e autostradale voluta dall’allora ministro dei Trasporti Danilo Toninelli in seguito al 
contraccolpo emotivo del crollo del viadotto Morandi e diventata operativa dallo scorso 30 novembre rischia di dover subito rallentare la sua corsa per colpa di una “grossa sofferenza di personale” per alcuni profili denunciata dal direttore Fabio Croccolo in un’intervista sule pagine del quotidiano “Il Corriere della Sera”. Continua a leggere

Raggi ultravioletti sui bus come in sala operatoria: così ci proteggeremo dal contagio?

Una fila di camion militari carichi di bare: un’immagine che ha fatto il giro del mondo, diventata uno dei più tristi simboli della pandemia da Coronavirus. L’immagine di un solo autobus, fermo, vuoto e illuminato all’interno da centinaia di lucine blu, potrebbe diventare invece il simbolo di una nuova importantissima battaglia per fermare proprio quel virus che ha seminato paura e morte ovunque. Un’immagine che, come la prima, ha per sfondo la provincia di Bergamo, martoriata nella primavera scorsa dalla “polmonite sconosciuta”: è qui, infatti, che, confuso fra le centinaia di mezzi pubblici che fanno servizio ogni giorno, ha iniziato a circolare un pullman capace non solo di trasportare passeggeri, ma anche una nuova “protezione sperimentale” contro il virus: Continua a leggere

Brivio & Viganò, l’azienda che ci ha trasportati verso un nuovo modo di distribuire le merci

Se su una parete nella sala d’ingresso della Brivio & Viganò, una delle più importanti imprese di trasporti e logistica d’Italia, dovesse essere scritta, come avviene con l’epigrafe nelle prime pagine di un libro, una citazione destinata a riassumere in una manciata di parole il “messaggio” più importante che quell’impresa vuol dare, quella frase potrebbe benissimo essere presa in prestito da Peter Ferdinand Drucker, scrittore, economista e docente americano: “L’unico modo per gestire il cambiamento è crearlo in prima persona”. Un insegnamento che i fondatori dell’impresa hanno perfettamente messo in pratica fin dal primo importante “esame” ai quali li ha sottoposti quella grandissima scuola che è il lavoro di ogni giorno: chiamati a “viaggiare” attraverso una vera e propria rivoluzione in atto nel mondo della distribuzione delle merci, con l’avvento della grande distribuzione organizzata, i due “padri” dell’azienda, Giovanni Viganò e Luigi Brivio, Continua a leggere