Vita dura per i camionisti. Ma questa “carta” può guidarli verso condizioni di lavoro migliori

“La carta europea sulle condizioni di lavoro dei conducenti è un’iniziativa importante, che può davvero migliorare la qualità delle condizioni di lavoro dei conducenti in tutta Europa e l”Osservatorio territoriale dei trasporti e della logistica di Milano, Monza e Brianza, Lodi farà di tutto per diffonderla nel proprio territorio ponendo in essere ogni attività finalizzata alla sua applicazione, promuovendone i contenuti nei confronti delle imprese committenti e sensibilizzando le autorità preposte affinché mettano in campo le attività di controllo necessarie”. Così Claudio Fraconti, presidente della Fai (federazione autotrasportatori italiani) di Milano, Monza e Brianza, Lodi, ha commentato l’iniziativa promossa dall’Iru,Organizzazione Internazionale dell’Autotrasporto, per promuovere la sicurezza e l’efficienza dei compiti svolti dai conducenti e garantire il pieno rispetto reciproco tra tutte le parti, imprese di trasporto, autisti, caricatori. Continua a leggere

Morti e feriti in incidenti stradali in calo: ma è solo un “effetto collaterale” della pandemia

I farmaci, vaccini compresi, possono avere effetti collaterali: spesso molto pericolosi.  Ma anche una “malattia” può averli: a volte benefici. È accaduto la pandemia di Coronavirus che tra le sue mille facce negative, terribili, ha mostrato anche un “rovescio della medaglia”: un sensibile calo degli incidenti stradali avvenuti nel 2020, frutto dei provvedimenti del lockdown che hanno tenuto lontano da strade e autostrade fiumi di automobilisti, motociclisti, conducenti di mezzi pesanti. Continua a leggere

Centomila euro di incentivi per chi acquista o noleggia un camion elettrico o a idrogeno

Un bonus di 50mila euro per incoraggiare l’acquisto di veicoli trasporto merci o persone a emissioni zero, con propulsione a elettricità o idrogeno. A offrire il maxi contributo per le imprese di autotrasporto che decidono di acquistare ma anche noleggiare a lungo termine un camion che utilizza energie pulite è il il Governo francese con il programma “France Relance”. Continua a leggere