Nuovo osservatorio sui trasporti, per far conoscere la realtà a chi poi dovrà fare le scelte

Continua a calare il numero delle aziende di  autotrasporto:  dalle oltre 85mila “censite” a inizio 2016  sono scese a meno di 82mila nel primo trimestre del 2017, con un aumento,  pero’, della quota di quelle organizzate come societa’ di  capitali, ormai il 21,6 per cento del totale. Un frutto quest’ultimo,come  ha rilevato il vicepresidente di  Confcommercio e Conftrasporto, Paolo Ugge’ nel suo intervento in occasione della presentazione a Roma del primo Osservatorio di Conftrasporto Confcommercio, “della scelta delle  associazioni di legare gli incentivi statali al rispetto  dell’ambiente da parte degli imprenditori” e di come, piu’ in  generale, sia “necessario fare sistema per aiutare il Paese a  progredire”. Continua a leggere

L’Italia riparte da cinque, come le condizioni per far funzionare trasporti e logistica

C’è chi “ricomincia da tre” e chi “riparte da cinque”.  Ovvero il numero dei punti di partenza indispensabili per arrivare ad avere un’Italia dove il funzionamento dei trasporti e della logistica possa davvero rappresentare una condizione di competitività per il sistema Paese. Cinque richieste, avanzate al Governo da Conftrasporto, in rappresentanza del mondo dei trasporti e della  logistica, in occasione della presentazione del  primo Osservatorio trasporti Confcommercio-Conftrasporto. Quali sono i cinque temi caldi? Presto detto: il rispetto del principio di libera circolazione di persone e merci; lo sblocco delle procedure di revisione dei veicoli pesanti; il no ai limiti per i rimborsi sugli incrementi dell’accisa sul gasolio; la deroga al divieto di pagamenti in contanti per il personale marittimo e l’introduzione in maniera omogenea del criterio del ‘macchinista solo’ anche sui treni in Italia. Continua a leggere

Autotrasporto, lo sconto fiscale tagliato sui viaggi “costerà” 1400 euro a ogni impresa

La decisione del ministero dell’Economia e delle finanze di ridurre lo sconto fiscale per le imprese di autotrasporto rispetto a quello concesso nel 2017 (13,3 euro contro i 17,85 applicati l’anno scorso per i viaggi all’interno del comune di residenza dell’impresa e 38 euro contro i 51 per i viaggi fuori dal territorio comunale) costerà caro al settore. Continua a leggere

La Volvo XC40 scala la classifica della sicurezza: cinque stelle anche a Ford Focus e Bmw X4

Cinque stelle, il massimo in tema di sicurezza. L’ambito punteggio è stato ottenuto da Ford Focus, Volvo XC40 e Bmw X4, le tre vetture analizzate nella seconda serie di test Euro Ncap 2018, il progetto internazionale di valutazione degli standard di sicurezza delle auto nuove, del quale è partner l’Automobile Club d’Italia. Dai crash test è emersa anche un’eccellenza assoluta, la Volvo XC40, che entra di diritto tra le prime cinque auto degli ultimi tre anni per quanto riguarda la protezione degli occupanti adulti. Continua a leggere

Italia in bicicletta, 361 milioni per far nascere il Sistema nazionale delle ciclovie turistiche

L’Italia si scopre anche in bicicletta, grazie a centinaia di chilometri di piste ciclabili che permetteranno ai turisti di assaporare pedalando le bellezze del nostro Paese. Per raggiungere questo obiettivo, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli ha confermato in Conferenza unificata con le Regioni lo stanziamento complessivo di 361,78 milioni di euro per la nascita del Sistema nazionale delle ciclovie turistiche, un’infrastruttura che, spiega il Ministero “promuove la mobilità “dolce” e crea una ulteriore attrattiva legata alle due ruote a pedali e al turismo sostenibile”. Continua a leggere

L’autotrasporto chiede solo di mantenere gli impegni. Perché al Governo nessuno risponde?

Senza confronto si fa poca strada e perfino chi ha dimostrato il miglior spirito costruttivo e la più totale disponibilità al dialogo di fronte all’assenza di qualsiasi risposta rischia di arrendersi. A oltre un mese e mezzo di distanza dall’insediamento del nuovo Governo la richiesta di un incontro avanzata al dicastero delle Infrastrutture e dei trasporti da Unatras, che coordina in modo unitario le imprese del mondo artigiano (Fita – Cna, Confartigianato, Casartigiani) e delle piccole, medie e grandi imprese (Assotir, Fai, Fiap e Unitai), non ha avuto alcun seguito e in assenza di qualsiasi convocazione ora anche il mondo della cooperazione sembra condividere le posizioni di Unatras. Continua a leggere

I Tutor son tornati su 500 chilometri d’autostrada e controllano più auto di prima

Tornano i Tutor in autostrada. Dopo lo spegnimento dei dispositivi deciso alla fine dello scorso mese di maggio, 16 nuovi strumenti torneranno a “dare la caccia” a chi viola i limiti di velocità lungo circa 500 km della rete autostradale italiana. I nuovi Tutor entreranno in funzione dal 25 luglio su tratte di autostrada individuate sulla base di due criteri, come spiegano i responsabili dell’Asaps sul proprio sito internet: punti sotto osservazione (A10; Galleria di base Direttissima A1; A16 Baiano-Avellino) e tratti lungo le principali direttrici (A1 e A14) con i più alti tassi di mortalità pre-tutor. Continua a leggere

Merci e passeggeri fra nuovi trasporti e vecchi problemi visti da un Osservatorio speciale

Quanto e come sta cambiando il traffico merci e passeggeri in Italia in generale? E per le singole modalità di trasporto gomma, mare, ferro, aria” E qual è lo stato di salute delle imprese del settore? Sono alcune delle domande alle quali daranno risposta i protagonisti della presentazione del primo  numero dell’Osservatorio congiunturale trasporti in programma mercoledì 18 luglio, alle ore 10.30, nella sede di Confcommercio, in piazza G. G. Belli 2, a Roma.  Continua a leggere

Porto turistico di Ravenna, il “ponte” ideale per chi dall’Europa vuol scoprire l’alto Adriatico

Il porto turistico di Ravenna? È il “ponte” ideale per chi, dall’Europa, vuol scoprire un mare di mete in alto Adriatico, navigando verso le isole croate d’estate e navigando lungo la costa italiana in primavera e in autunno, magari per sbarcare sulla terraferma a scoprire i tantissimi tesori artistici, storici, culturali ma anche enogastronomici. A partire da quelli offerti proprio di Ravenna, splendida città d’arte. A “candidare” il Marinara di Ravenna come scalo ideale per ogni armatore è Daniele Rossi, chiamato, a dicembre 2016, al timone dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centro-settentrionale, che in un’intervista al portale mareonline.it (cliccate qui per leggere l’intervista completa) svela tutti i “valori aggiunti” che offre scegliere questo tratto di costa per tenere ormeggiata la propria imbarcazione. Continua a leggere

La via della seta decolla da Roma, il traffico merci con la Cina è cresciuto del 30 per cento

Nel 2017 sono stati 750.000 i passeggeri trasportati dai vettori operanti tra Roma e la “Grande Cina”, con una crescita del 10 per cento rispetto al 2016 e del 13,5 per cento in relazione al solo mercato cinese. Il risultato è stato ottenuto anche grazie a un maggior riempimento degli aerei, passato dal 76.7 al 80.8 per cento. Anche il traffico merci è in aumento di circa il 30 per cento rispetto al 2016 ed è arrivato a quota 30mila tonnellate. I dati sono stati resi noti a Fiumicino durante un convegno sullo sviluppo del sistema aeronautico e turistico tra Italia e Cina. Continua a leggere