Se l’Italia sapesse far viaggiare trasporti e logistica potrebbe recuperare miliardi di euro

Ci sono attività che avranno un ruolo sempre più determinante per la crescita dell’economia italiana e per la competitività del nostro Paese in Europa, oltre che per la sostenibilità ambientale: una  di queste è la logistica. E non è certo un caso che “ Logistica per la crescita sostenibile del Paese” sia il titolo scelto per l’analisi  realizzata da Conftrasporto- Confcommercio imprese per l’Italia e “consegnata ” a tutti i partiti politici in vista del voto del 4 marzo per indirizzare chi guiderà il Paese  verso una  strategia organica di intervento nel settore. Strategia indispensabile per far ripartire l’Italia, come spiegheranno chiaramente i relatori che sabato 24 febbraio interverranno, nella sala congressi Caravaggio, alla Fiera di Bergamo di via Lunga, all’assemblea generale di Fai Bergamo. Continua a leggere

Treni, aerei, traghetti e autostrade: ecco tutti gli sconti previsti per chi va a votare il 4 marzo

Chi tornerà a casa per votare alle elezioni del 4 marzo potrà viaggiare con biglietti a prezzi ridotti. Gli sconti sono previsti per chi viaggerà su treni, traghetti e aerei. Prevista, ma solo per chi vive all’estero, anche l’autostrada gratis. Tutti i dettagli sono stati resi noti dal Ministero dell’Interno con la circolare n.13/2018. “Gli elettori che si recheranno a votare nel proprio comune di iscrizione elettorale potranno usufruire delle agevolazioni di viaggio applicate da enti o società che gestiscono i relativi servizi di trasporto”, si legge nella circolare. Ecco, nel dettaglio, quali sono gli sconti.  Continua a leggere

Revisione di auto e moto, attenzione alle scadenze: ecco cosa rischia chi non la fa

Ci sono scadenze che non si possono dimenticare, anche perché le conseguenze sono decisamente pesanti. È il caso della revisione periodica, a cui sono sottoposti tutti i veicoli. Motoveicoli, ciclomotori, autovetture, autocaravan, autoveicoli per trasporto promiscuo, autoveicoli adibiti al trasporto di cose o ad uso speciale e di massa complessiva non superiore ai 3.500 kg devono fare la revisione dopo quattro anni dalla prima immatricolazione e successivamente ogni due anni, mentre i veicoli destinati al trasporto di persone con numero di posti superiore a nove, compreso quello del conducente, le autovetture adibite al servizio taxi o noleggio con conducente, gli autoveicoli utilizzati per il trasporto di cose ad uso speciale di massa complessiva a pieno carico superiore a 3.500 kg, i rimorchi e gli autocaravan di peso complessivo superiore ai 3.500 kg, gli autobus, le autoambulanze e i veicoli atipici (come, per esempio, le auto elettriche) devono fare il controllo tutti gli anni. Ma cosa succede a chi circola con un veicolo che non ha fatto la revisione periodica? Continua a leggere

Sorpassare i Tir senza rischi: con il camion trasparente era stata trovata la strada giusta

Che fine ha fatto il “camion trasparente”? Tre anni fa Samsung aveva presentato e, messo su strada per dei test in Argentina, il Safety Truck, un progetto che mirava a rendere più semplice e soprattutto più sicuro sorpassare i camion. L’idea era decisamente interessante: mostrare a chi segue i mezzi pesanti cosa c’è davanti al camion. Per farlo, Samsung aveva installato una telecamera wireless sulla parte anteriore del camion e l’aveva collegata a una parete video composta da quattro monitor esterni situati sul retro del camion. Continua a leggere

Un Cami-On viaggia su Facebook. Aperta la nuova pagina dedicata all’autotrasporto

Si scrive camiOn, si legge come on, che in inglese significa dai, forza, muoviamoci…. È la nuova pagina pubblica su Facebook (clicca qui) nata per raccontare il mondo dell’autotrasporto merci. Anzi, per farlo raccontare soprattutto agli addetti al lavoro, ai titolari di imprese di autotrasporto e ai conducenti, ai responsabili della logistica…. Una pagina Facebook che si rivolge a centinaia di migliaia di lavoratori spesso “dimenticati” dalla politica, mondo al quale l’autotrasporto si rivolge, proprio attraverso camiOn, alla vigilia del voto di marzo chiedendo risposte ben precise su temi altrettanto chiari. Continua a leggere

Limitazioni e cantieri sulle autostrade, online tutte le informazioni per i camionisti

Sapere dove sono presenti dei cantieri in autostrada e se ci sono delle limitazioni al transito per i mezzi pesanti è fondamentale per chi lavora nell’autotrasporto. L’informazione è decisamente importante e permette di organizzare il viaggio nel migliore dei modi, evitando soste o improvvisi cambi di itinerario. Sul sito internet Conftrasporto.it c’è una sezione dedicata proprio a questo, nella quale sono contenute tutte le informazioni (con gli aggiornamenti) diramate dalle società di gestione delle varie tratte.  Continua a leggere

Tassisti minacciati da Uber. Gasparri: “Forza Italia li tutelerà dalla concorrenza sleale”

Garantiremo giustizia ai tassisti, che devono essere “rispettati e tutelati dall’invasione di lobby che alimentano concorrenze sleali”. Lo ha dichiarato il senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri che ha ricordato come il suo partito “in Parlamento, nella legislatura che si è appena chiusa, ha tutelato il lavoro dei taxi minacciati da Uber e dalla concorrenza sleale di altre attività di trasporto. I tentativi di mediazione del governo Gentiloni tra le diverse categorie sono miseramente falliti e i testi proposti sono ormai carta straccia”, ha detto Gasparri. Continua a leggere

Tempi di guida e concorrenza sleale, la Filt Cgil chiede più controlli nell’autotrasporto

Incrementare i controlli sulle imprese d’autotrasporto, prevedere sanzioni adeguate e garantire la certezza di parità di condizioni economiche e normative per le attività svolte nello stesso Paese per contrastare dumping e concorrenza sleale: sono le richieste della Filt Cgil, che ha organizzato insieme a Fit Cisl e Uiltrasporti un presidio di lavoratori per il 26 febbraio al Ministero dei Trasporti. “Sono ancora pochi i controlli e le ispezioni sulle imprese di autotrasporto rispetto al numero di aziende che circolano su strada e servono più controlli e più capillari in tutti i territori e sulle imprese extra comunitarie nel nostro Paese”, commenta la Filt Cgil nazionale in merito al rapporto annuale dell’attività di vigilanza in materia lavoristica, previdenziale e assicurativa dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro nel settore dell’autotrasporto. Continua a leggere

Nel Corridoio Scandinavo-Mediterraneo non c’è il ponte sullo Stretto. Pat Cox: “Ora non è in lista”

“Il ponte sullo Stretto di Messina non è nella lista attuale del Corridoio europeo. Se l’Italia vuole rivedere questa scelta dovrà farlo in vista della rimodulazione dei fondi europei dopo il 2020”. Lo ha detto Pat Cox, coordinatore europeo del Corridoio Scandinavo – Mediterraneo parlando con i giornalisti a margine della visita della delegazione europea al Porto di Gioia Tauro. Continua a leggere

Caso Brennero, Confcommercio da Violeta Bulc: “Le misure danneggerebbero l’intera filiera”

La preoccupazione dell’autotrasporto per l’ipotesi di contingentamento del traffico pesante sul Brennero, voluto dal Tirolo, arriva nelle mani di Violeta Bulc. Stefano Spennati, senior advisor di Confcommercio per le politiche dei trasporti e della logistica, ha infatti incontrato la commissaria europea ai Trasporti, a margine del Gala di CER. Spennati ha consegnato a Violeta Bulc il comunicato stampa del vicepresidente confederale Paolo Uggè, “con la reale preoccupazione di azioni, da parte del Governo del Tirolo, che possano danneggiare non solo l’economia del trasporto e della logistica ma l’intero comparto della filiera”, si legge in una nota. Continua a leggere