Camionisti a casa ogni tre settimane. Bulc: “Devono avere alloggi adeguati fuori cabina”

“I camionisti devono avere un alloggio adeguato fuori cabina e dovrebbero poter tornare a casa ogni tre settimane”. Lo ha detto la commissaria europea per i Trasporti, Violeta Bulc, nel corso di un’audizione davanti alle commissione Lavori pubblici e Trasporti del Senato e della Camera, riferendosi alla direttiva sui lavoratori nel settore dei Trasporti. 

Violeta Bulc ha parlato anche di cabotaggio, spiegando che “occorre agire a livello Ue sull’argomento”. “Quello che proponiamo”, ha spiegato la Commissaria, “è una semplificazione delle regole per il cabotaggio, che permetterà anche la lotta al cabotaggio illegale. Le regole che proponiamo sono volte a mantenere lo stesso livello di accesso al mercato. L’obiettivo della nostra proposta è quello di affrontare le inefficienze e l’incapacità di affrontare le regole”.

Testo realizzato da Baskerville (www.baskervillecomunicazione.it) per stradafacendo.tgcom24.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *