Salute delle donne, visite gratuite in Sardegna: la prevenzione salpa con le navi Tirrenia

La Carovana della Prevenzione si muove con le navi Tirrenia. Il progetto ideato da da Susan G. Komen Italia e Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli è approdato in Sardegna e fino al 24 novembre offrirà gratuitamente prestazioni cliniche e diagnostiche per la tutela della salute femminile, dando l’opportunità a donne in difficoltà o a rischio oncologico aumentato di avvicinarsi alla prevenzione e beneficiare di esami gratuiti, per proteggere la propria salute.

“Da sempre sensibile a questi argomenti”, spiega una nota di Tirrenia, “la Compagnia del Gruppo Onorato Armatori garantisce la massima collaborazione all’iniziativa, assicurando il trasporto dei passeggeri e dei mezzi dalla Penisola alla Sardegna, e offrendo tutto il necessario per contribuire alla buona riuscita del tour, che nel solo mese di ottobre ha offerto 2.568 prestazioni cliniche e diagnostiche per la tutela della salute femminile a oltre 1.000 donne di 9 regioni italiane”. Dopo la tappa di Cagliari, con tre cliniche mobili presenti in Corso Vittorio Emanuele II (una di prevenzione senologica per la diagnosi precoce dei tumori del seno, una per facilitare la diagnosi precoce dei tumori ginecologici e la terza per la prevenzione primaria delle principali patologie oncologiche), la carovana si sposterà il 23 e il 24 novembre a Olbia, in Piazza Elena di Gallura. Il Gruppo Onorato Armatori, spiega il comunicato, offre agli organizzatori “tutto il suo apporto per aiutare a promuovere il più possibile la prevenzione ed educare a un corretto stile di vita e all’importanza della diagnosi precoce”.

Credits: Onorato Armatori

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *