Avete le catene da neve a bordo? Dal 15 novembre sono obbligatorie in molte zone

“Dal 15 novembre, per circolare sulle strade italiane soggette a ordinanza scatta l’obbligo di equipaggiare i veicoli con pneumatici da neve o avere a bordo le catene da neve idonee alla marcia su neve e ghiaccio.”. A ricordarlo a milioni di conducenti è Assocatene, associazione italiana dei fabbricanti di catene per la circolazione dei veicoli nata alcuni anni fa con l’obiettivo di dare maggiore informazione sulle tematiche di sicurezza di guida su strade innevate o ghiacciate, mettendo a disposizione dì un’esperienza maturata in oltre 100 anni di storia. “Dal 15 novembre al 15 aprile per viaggiare su molte strade è necessario dotarsi di dispositivi invernali e considerato che le temperature in gran parte della nostra penisola sono tutt’altro che rigide per quasi tutto questo periodo, dotarsi di catene da neve pronte all’occorrenza appare la scelta migliore e sicura. Le catene sono la soluzione più semplice, ben conosciute e alla portata di tutte le tasche oltre che oggi sempre più facili e veloci da montare grazie alla tecnologia che le ha rese anche sempre più sicure”, spiega Marco Arrigoni Neri, presidente Assocatene ricordando che “è obbligatorio scegliere una catena omologata per garantire massima sicurezza di guida per sé e per i viaggiatori”. Come sceglierle? “Le catene da neve omologate sono contraddistinte dal simbolo “UNI 11313” e/o “Ö-norm V-5117”, aggiunge Marco Arrigoni Neri, ricordando come “le catene sono un elemento chiave per aumentare la sicurezza di guida in queste situazioni, ma ancor più fondamentali sono in caso di ghiaccio o neve, prudenza, attenzione e velocità moderata”. E per gli automobilisti un po’ meno pratici, l’associazione lancia l’invito a navigare sul proprio sito www.assocatene.it dove sono indicate le regole per montare le catene e altri consigli utili. A partire dalla verifica, leggendo il libretto uso e manutenzione dell’auto, della compatibilità con la propria autovettura, visto che esistono catene con maglie di sezione diversa da 7 a 12mm che sono adeguate alle differenti tipologia di veicolo (utilitarie, auto sportive, Suv e veicoli commerciali); per proseguire su dove montare le catene (sempre sulle ruote motrici su auto non a trazione integrale mentre se l’auto o Suv è a quattro ruote motrici è importante consultare il libretto di uso e manutenzione per sapere su quale asse montare la coppia di catene e, in assenza di istruzioni specifiche, montarle sull’asse anteriore in modo da garantire direzionalità alla vettura). Senza mai dimenticare prima di affrontare un viaggio nel quale si suppone di dover montare le catene, di leggere le istruzioni e fare alcune prove di montaggio, per essere pronti in caso di di necessità.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *