I trasporti muovono anche il mondo del lavoro. Le aziende cercano 1.600 persone da assumere

Sono oltre 1.600 i posti di lavoro disponibili nei settori del trasporto e della logistica. Lo scrive Il Sole 24 Ore che pubblica le offerte attive. Si cercano tecnici, ma anche ingegneri e specialisti in mobilità. “Ferrovie, trasporto pubblico e servizi logistici. Ma anche autotrasporto, corrieri espresso, navi cargo e passeggeri. Mobilità delle persone e movimentazione merci sono in continua crescita e alimentano l’occupazione”, spiega il quotidiano. Cinquecento posti sono a disposizione di chi vuole lavorare nel gruppo Fs. I profili cercati sono diversi tra loro: macchinisti, capi treno, autisti di autobus, ma anche expert per lo sviluppo dei sistemi nell’area ingegneria materiale rotabile o buyer per la gestione delle gare d’appalto e l’approvvigionamento di beni e servizi.

Dal treno alle navi, resta ricca anche l’offerta del Gruppo Grimaldi che “ha aperto il processo di selezione ed assunzione di 500 marittimi da impiegare su nuove navi in costruzione”, scrive Il Sole. Tra i profili più ricercati “ci sono quelli di comandante, direttore di macchina, commissario di bordo, cameriere, piccolo di camera, cuoco passeggeri”. Il Sole ricorda che “anche altre compagnie sono alla ricerca di personale. Per Corsica e Sardinia Ferries sono aperte una dozzina di posizioni”. Sono circa 320 i posti di lavoro disponibili in Atm, l’azienda di trasporto pubblico milanese. Si cercano “200 conducenti per mezzi di superficie e di metropolitana, 40 operai e un centinaio di persone tra addetti security, controllori e altre figure tecniche in ingegneria e informatica”. La Cts trasporti cerca circa 80 autisti, mentre i posti liberi alla Number 1 sono 74: in questo caso si cercano operai di magazzino, capi squadra, autisti e impiegati. “Sono 50 le posizioni aperte per conducenti di autobus in Autoguidovie, soprattutto per servizi in Lombardia”, e sempre per gli autisti ci sono a disposizione 30 posti in Trentino Trasporti. Brt sta invece reclutando 33 persone: analisti programmatori, responsabili dell’ufficio business intelligence, supervisori, impiegati e addetti all’assistenza clienti.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *