Il sorpasso delle auto a benzina sui diesel preoccupa i costruttori: “Più emissioni di CO2”

Per la prima volta dal 2009 le auto a benzina superano i diesel. Nei primi sei mesi del 2017, la quota dei motori a gasolio nell’Europa dei 15 (Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svezia, Regno Unito) è scesa al 46,3 per cento dal 50,2 per cento dei primi sei mesi del 2016. Sono oltre 152mila le vetture diesel immatricolate in meno. Continua a leggere

Attraversare la strada sarà meno pericoloso con il sistema Pedone Sicuro 2.0: ecco come funziona

Si chiama Pedone Sicuro 2.0 l’innovativo sistema di segnalazione e monitoraggio degli attraversamenti pedonali non semaforizzati installato in due Comuni della Provincia di Como. I pedoni, infatti, sono ancora coinvolti in troppi incidenti. Per questo la ricerca non può fermarsi. L’innovativo sistema installato nel Comasco è costituito da una telecamera fisheye – con riprese 360° e quadruple – che permette di monitorare il passaggio pedonale in tempo reale e di recuperare le registrazioni video in caso di incidente, da quattro fotocellule, che in presenza del pedone sul marciapiede azionano quattro lampeggianti led ad elevata luminosità installati in prossimità delle strisce pedonali e da due presegnalatori più esterni così da allertare gli automobilisti, risolvendo il problema della scarsa visibilità, sia diurna sia notturna. E se non ci sono i pedoni il dispositivo, sviluppato dalla società di servizi tecnologici Safety21, rimane inattivo. Continua a leggere

Cernobbio crocevia per capire quali strade seguiranno il lavoro e il commercio in futuro

Lo scenario europeo e mondiale, le nuove opportunità commerciali che potrebbero essere aperte della via della Seta, i modelli di riferimento e le eccellenze del mondo produttivo, dei trasporti e della logistica, il ruolo delle istituzioni e dei territori: sono diversi e sutti di strettissima quanto importante attualità i temi al centro della terza edizione del Forum Internazionale Conftrasporto organizzato da Confcommercio, in collaborazione con Ambrosetti, che si svolgerà lunedì 9 e martedì 10 ottobre al Grand Hotel Villa d’Este a Cernobbio, sulle rive del lago di Como. Un appuntamento che sarà aperto dalla conferenza stampa del presidente di Confcommercio, Carlo Sangalli e del presidente di Conftrasporto, Paolo Uggè, che lunedì alle 11 forniranno ai rappresentanti della comunicazione i dati principali emersi dall’analisi realizzata dai responsabili dell’Ufficio Studi di Confcommercio in collaborazione con Isfort con le previsioni del trasporto merci in Italia. Continua a leggere

No Tav ma non terroristi: la Cassazione mette la parola fine sull’assalto al cantiere di Chiomonte

L’assalto notturno del 14 maggio 2013 da parte di alcuni No-Tav al cantiere di Chiomonte non può essere definito un atto terroristico perché é da “escludere” che “possedesse per natura e contesto i requisiti obiettivi in grado di “concretizzare un grave danno correlato a una delle finalita’ tipiche dell’azione terroristica”. Ad affermarlo sono i giudici della prima sezione penale della Cassazione chiamati a esprimersi sulla sentenza con cui, lo scorso 28 marzo,  quattro attivisti del movimento No Tav vennero condannati “solo” per i reati di danneggiamento, fabbricazione e trasporto d’armi e resistenza a pubblico ufficiale. Continua a leggere

Gomme sicure, Continental decide di richiamare 4.200 pneumatici: ecco i lotti interessati

Cambio gomme per alcuni clienti Continental. L’azienda ha infatti annunciato un “programma di sostituzione volontaria” a causa di un materiale di base non adeguato degli pneumatici PremiumContact 6, misura 245/45 R18 Y X. Il lotto interessato è di 4.260 gomme ed è stato prodotto nella settimana 50 del 2016 e nella settimana 16 del 2017. La gomma in questione, spiega Continental, “potrebbe sviluppare un profilo irregolare nel battistrada, dando luogo a possibili contatti con il veicolo, minore guidabilità e una limitata risposta alle alte velocità”. Continua a leggere

Car sharing, che flop. Quattroruote fa i conti e scopre un “rosso” di 27 milioni di euro nel 2016

 Car sharing? Un flop, almeno in Italia, dove nel 2016 il “rosso” nei bilanci dei cinque principali gestori italiani ammonta a 27 milioni di euro a fronte di un giro d’affari di poco superiore a 48 milioni. Praticamente ogni vettura condivisa è costata 4.700 euro. La prova di quanto il Belpaese non sia “maturo” per far accelerare un progetto destinato a modificare, in meglio, il sistema della mobilità, riducendo traffico e smog? In parte probabilmente si. Ma a determinare il flop del progetto sarebbero stati soprattutto i costi di gestione delle flotte auto: per la manutenzione e la riparazione delle vetture, ma anche per i canoni versati ai Comuni per compensare gli ingressi nelle Ztl e la sosta nelle strisce blu da offrire gratis agli automobilisti. Continua a leggere

Troppe distrazioni al volante, navigatore e radio sono più pericolosi dello smartphone

Bisognerebbe guidare, solo guidare. Invece, molte volte, in auto regna la distrazione. I comportamenti scorretti sono tanti e rischiano di essere pagati a caro prezzo. C’è lo smartphone, ma ci sono anche il navigatore e la radio che, secondo l’indagine “Stetoscopio – Il sentire degli assicurati italiani”, promossa dalla compagnia assicurativa online Quixa e condotta dall’istituto di ricerca Mps Evolving Marketing Research, distraggono ancora di più. Secondo il sondaggio, infatti, quasi il 40 per cento degli automobilisti ammette di usare i dispositivi tecnologici presenti in auto rispetto al 23,5 per cento che confessa di usare lo smartphone senza auricolare o vivavoce. Continua a leggere

Infrastrutture e mobilità, dopo 31 anni d’attesa la svolta del Governo farà ripartire l’Italia?

Sarà come ogni anno Chia Laguna a ospitare, dal 28 al 30 settembre, la Conferenza di sistema di Confcommercio che quest’anno, a dimostrazione di quanto forte sia l’interesse confederale sul tema infrastrutture e mobilità ospiterà una sessione di lavori che avrà come tema: “Le infrastrutture per valorizzare il territorio”. Un titolo che fa emergere in tutta evidenza come le connessioni siano fondamentali per la valorizzazione del territorio e la ripresa economica che ne è diretta conseguenza. Continua a leggere

Ferrovie tra Calabria e Puglia, l’Europa stanzia 74 milioni di euro. I lavori finiranno nel 2019

Arrivano dall’Europa i fondi per ammodernare 70 chilometri della linea ferroviaria che collega la Calabria, dalla provincia di Cosenza, alla Puglia. Dal Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) sono stati infatti stanziati 74,7 milioni di euro. “L’ammodernamento di questo collegamento ferroviario regionale contribuirà alla crescita dell’economia locale e favorirà il turismo e il commercio”, ha dichiarato la Commissaria europea per la politica regionale Corina Creţu. Continua a leggere

Treno e taxi viaggiano assieme, sconti ai clienti grazie alla partnership tra Trenitalia e mytaxi

L’alleanza tra treno e taxi è realtà. Lunedì a Roma è stata presentata la partnership tra Trenitalia e mytaxi, la più grande app in Europa per il servizio taxi con oltre 2.500 vetture in Italia. L’accordo è nato per “garantire ai clienti una vera e propria seamless experience, attraverso l’integrazione tra treno e taxi: sempre più smart, sempre più digitale”, spiega il comunicato stampa di presentazione. Trenitalia e mytaxi parlano di “esempio virtuoso di door to door”. La collaborazione, spiegano, “renderà più comodo, veloce e conveniente percorrere il “primo e ultimo miglio” cittadino, iniziando dalle stazioni di Roma e Milano, città dove la presenza di mytaxi è ormai consolidata. È la prima volta in Europa che si realizza una partnership del genere”. Continua a leggere