Brebemi e A4, la bretella di connessione sarà pronta in anticipo: apertura a metà novembre

La bretella di connessione tra l’A35 Brebemi e l’A4 Milano-Venezia aprirà a metà novembre, in anticipo rispetto alle previsioni. Lo ha annunciato l’assessore regionale lombardo alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte, che lunedì ha effettuato un sopralluogo ai cantieri con il presidente di Brebemi, Franco Bettoni. “I lavori termineranno in anticipo rispetto alla data prevista del 2 dicembre 2017”, ha detto Sorte, “speriamo quindi poi di poterla aprire al traffico intorno al 15 di novembre, quindi trenta giorni prima del previsto”.
Intanto, sulla Brebemi, il traffico continua ad aumentare. “Sarebbe stato sicuramente più facile prendere le distanze rispetto a un clima di sfiducia totale che si era creato rispetto a quest’opera. Come Regione, invece, ci siamo subito resi conto di quanto fosse importante un’infrastruttura al servizio di chi si sposta fra Milano, Bergamo e Brescia tutti i giorni”, ha spiegato l’assessore. “Era impossibile immaginare che potesse funzionare senza collegamento con l’A4. Ci abbiamo creduto, abbiamo fatto tanti piccoli passi con l’apertura di una serie di bretelle sul territorio e oggi siamo arrivati a questo punto che sarà la svolta per il traffico autostradale non solo lombardo, ma anche per chi arriva dal Brennero e quindi dall’estero”. Sorte ha sottolineato come la Regione non si sia mai “fatta condannare dalla mancanza di risorse pubbliche. Probabilmente pochi altri, o quasi nessuno”, ha chiarito, “avrebbero dato credito a un investimento in project financing. Noi lo abbiamo fatto perché sappiamo che le opere pubbliche creano opportunità. Gli insediamenti stanno crescendo, le vendite di case stanno aumentando e l’economia, in qualche modo sta ripartendo. E’ un esperimento che sta riuscendo molto bene. La Lombardia”, ha aggiunto l’assessore, “ha sete di infrastrutture che ci rendono più competitivi. Noi ci crediamo, siamo qui per far vedere la parte migliore della Lombardia. E le 120 persone che tutti i giorni lavorano nel cantiere, rappresentando oltre 60 imprese, sono la dimostrazione concreta dell’operosità e della voglia di continuare a crescere della nostra regione”. Intanto, in questi giorni, sono state consegnate le aree Adda Sud e Adda Nord, nei pressi di Caravaggio, alle società che ne gestiranno i servizi vale a dire Autogrill e Chef Express – per quanto riguarda il food – e Socogas – per quanto riguarda l’ oil & gas. Le due aree di servizio verranno aperte contestualmente all’apertura della bretella.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someonePrint this page

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *